Sodom und Gomorrha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sodom und Gomorrha
Titolo originale Sodom und Gomorrha
Lingua originale tedesco
Paese di produzione Austria
Anno 1922
Durata 180 min

98 min (versione restaurata)

Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere biblico
Regia Michael Curtiz col nome Mihaly Kertész
Sceneggiatura Ladislaus Vajda, Michael Curtiz
Produttore Sascha Kolowrat-Krakowsky, Arnold Pressburger
Casa di produzione Sascha-Film
Fotografia Franz Planer, Gustav Ucicky
Musiche Giuseppe Becce
Scenografia Edgar G. Ulmer, Julius von Borsody
Costumi Remigius Geyling
Interpreti e personaggi

Sodom und Gomorrha è un film muto diretto Michael Curtiz in Austria nel 1922 sotto il suo vero nome ungherese di Mihaly Kertész.

Un kolossal prodotto per la Sascha Film a Sievering: il film non viene ricordato per la storia, abbastanza banale, ma per essere stato la produzione più costosa nella storia della cinematografia austriaca. Ispirato da Intolerance di David W. Griffith, che aveva entusiasmato il produttore Sascha Kolowrat-Krakowsky, il film venne interpretato dall'attrice ungherese Lucy Doraine, moglie del regista, mentre Walter Slezak interpreta il ruolo di Eduard.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Londra, la Borsa vive momenti di panico per le speculazioni finanziarie di Jackson Harber, un ricco banchiere che usa gli stessi metodi anche per "acquistare" una moglie, la giovane Mary Conway, la quale lascia il suo fidanzato, lo scultore Harry Lighton, per convolare a nozze con il maturo uomo d'affari, ex-amante di sua madre. Il matrimonio viene organizzato al castello di Harber, dando luogo a una festa grandiosa. Qui, giunge Eduard, il figlio di Jackson, insieme al suo precettore, un prete.

Quest'ultimo riceve la confessione di Harry Lighton, suicidatosi per disperazione a causa dell'abbandono della fidanzata. Nella prima sequenza storica, Mary veste i panni della regina di Siria che, crudelmente, fa giustiziare un giovane gioielliere. Di ritorno ai tempi moderni, Mary si addormenta e in un sogno dai tratti espressionistici, porta Eduard e Harber a combattere per lei, fino alla morte del padre per mano del figlio.

In un'altra sequenza, ci troviamo a Sodoma, dove Mary si ritrova nei panni di Lea, la moglie di Lot, mentre cerca di fuggire alla distruzione della città. Risvegliatasi sconvolta dal sogno, Mary si pente di aver cercato di sedurre Eduard e di averlo messo contro suo padre, si rende conto delle conseguenze dei suoi atti e decide di tornare da Harber.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu girato a Vienna, prodotto dalla Sascha-Film.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Universum Film (UFA) in Germania e dalla Export and Import Film Co. (Ben Blumenthal) negli USA, il film uscì in Austria il 13 ottobre 1922.

Date di uscita[modifica | modifica wikitesto]

IMDb

  • Austria 13 ottobre 1922
  • USA 26 marzo 1923
  • Finlandia 30 settembre 1923
  • Portogallo 30 marzo 1925

Alias

  • Le Sixième commandement Francia
  • Legende von Sünde und Strafe (undefined)
  • Queen of Sin and the Spectacle of Sodom and Gomorrah (undefined)
  • Sodoma e Gomorra Portogallo
  • Sodoma kai Gomora Grecia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema