Ti presento i miei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la serie televisiva, vedi Arrested Development - Ti presento i miei.
Ti presento i miei
Tpimf.png
Una scena del film
Titolo originale Meet the Parents
Paese di produzione USA
Anno 2000
Durata 99 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, romantico
Regia Jay Roach
Soggetto Greg Glienna, Mary Ruth Clarke
Sceneggiatura James Herzfeld, John Hamburg
Produttore Jay Roach, Nancy Tenenbaum, Jane Rosenthal, Robert De Niro
Fotografia Peter James
Montaggio Jon Poll
Musiche Randy Newman
Scenografia Jim Herzfeld
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ti presento i miei (Meet the Parents) è un film del 2000 diretto da Jay Roach, interpretato da Robert De Niro e Ben Stiller.

Il film ha avuto due sequel: Mi presenti i tuoi? e Vi presento i nostri.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Greg Fotter è un infermiere che vive a Chicago. Greg intende fare la proposta di matrimonio alla sua ragazza, Pam Byrnes, maestra d'asilo, ma il suo progetto salta totalmente quando Greg scopre che il fidanzato della sorella di Pam, Debbie, prima di fare la proposta ha chiesto il permesso al padre di Pam, Jack. Greg pensa quindi di andare a casa del padre per chiedere il permesso e poi, una volta ottenuto, di fare la proposta a Pam di fronte a tutta la famiglia. Decide pertanto di portarsi dietro l'anello di fidanzamento che ha comprato per Pam: purtroppo, la compagnia aerea perde il bagaglio di Greg e con esso anche l'anello.

A casa Byrnes, Greg incontra Jack, la madre di Pam, Dina ed il loro amatissimo gatto, Sfigatto (Mr Jinx). Jack presto fa capire che Greg non gli va proprio a genio e, in maniera sempre più evidente, critica Greg per ogni differenza tra lui e la famiglia di Pam (ad esempio, per aver scelto di fare la carriera da infermiere).

Inoltre, il cognome di Greg, Fotter diventa una gag per tutta la durata del film ed i vari personaggi si riferiscono a lui con il solo cognome. Greg cerca disperatamente di impressionare positivamente Jack ma tutti i suoi sforzi falliscono miseramente. Greg si ritrova ulteriormente a disagio dopo che Jack lo sottopone ad un test con la macchina della verità, cui seguirà la scoperta che Jack non era un fioraio ma un agente della CIA in pensione.

Incontrando il resto della famiglia e degli amici di Pam, Greg si sente sempre più a disagio; nonostante i continui sforzi per impressionare Jack e gli altri, tutto ciò che Greg cerca di fare si rivela non solo un fallimento, ma sempre di più fonte di derisione e addirittura rabbia. Ad esempio, durante una partita di pallavolo in piscina, Greg causa involontariamente la rottura del naso ed un occhio nero a Debbie proprio qualche giorno prima delle nozze; usa il bagno adiacente alla stanza che utilizza a casa Byrnes, ma essendo mal funzionante, causa l'allagamento del giardino con le acque di scarico; appicca involontariamente il fuoco all'altare posizionato nel giardino dietro casa; diverse incomprensioni fanno credere a Jack che Greg faccia utilizzo di marijuana. Inoltre, Greg fa scappare Sfigatto, gatto particolarmente addomesticato alla vita casalinga e poco avvezzo alla vita selvaggia, e, sempre nella speranza di conquistare Jack (che non sa che è stato lui a farlo scappare), promette a tutta la famiglia di ritrovarlo, ma anche questo ennesimo tentativo fallisce, ma rimedia riportando un gatto trovato in un gattile, esteticamente uguale a Sfigatto, fatto salvo per la punta della coda: a questo punto, Greg ridipinge la punta della coda con dello spray e si presenta alla famiglia fingendo di aver ritrovato il gatto.

Alla fine, l'intera famiglia Byrnes, inclusa Pam, è d'accordo sul fatto che sia meglio che Greg lasci Long Island prima che il matrimonio abbia inizio. Durante la discussione, nel giardino di casa dei Byrnes si presenta un addetto della compagnia aerea con il bagaglio smarrito da Greg; nel firmare, si scopre che il vero nome di Greg è Gaylord, suscitando le risa di tutta la famiglia. A malincuore, Greg si reca all'aeroporto per tornare a casa, ma viene trattenuto dalla sicurezza in aeroporto perché insiste nel voler salire a bordo dell'aereo con il suo bagaglio, mentre invece avrebbe dovuto imbarcarlo in quanto troppo ingombrante.

A casa Byrnes, Jack cerca di convincere Pam che Greg era solo un bugiardo e che le aveva mentito su tutto: sostiene di aver indagato e sembrerebbe che nessuno chiamato "Greg Fotter" abbia mai partecipato all'MCAT (il test di ammissione alla facoltà di medicina americana), cosa che invece Greg aveva dichiarato dicendo che inizialmente aveva intenzione di diventare medico. Così, Pam, mediante un fax richiesto ai genitori di Greg, si procura la prova che, non solo Greg ha partecipato al test, ma lo ha addirittura superato brillantemente, e che Jack non aveva trovato nulla poiché aveva cercato il nome sbagliato. Jack capisce quindi che Pam ama davvero Greg e che vuole sposarlo. Jack si affretta così in aeroporto, persuade la sicurezza a rilasciare Greg e lo porta a casa da tutta la famiglia e da Pam. Non appena Greg fa la proposta a Pam, Jack e Dina ascoltano la conversazione da un'altra stanza e concordano sul fatto che tutto è finalmente risolto e che adesso dovrebbero incontrare la famiglia di Greg.

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato girato in esterni a Oyster Bay, Long Island. La casa si trova invece a Muttontown, una cittadina vicino Oyster Bay. Il Westchester County Airport di Westchester, nello Stato di New York, è invece stato utilizzato per le scene ambientate all'Aeroporto O'Hare di Chicago e all'Aeroporto LaGuardia di New York.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Quando la famiglia Byrnes prova i frac, Jack dice a Greg che è stato in un campo di prigionia vietnamita. Nel film Il cacciatore, il personaggio interpretato da Robert De Niro è proprio catturato e imprigionato in Vietnam.
  • Nel film si fa più volte riferimento al fatto che la canzone "Puff, the Magic Dragon" (chiamata "Spippa, il Drago Magico"), scritta da Leonard Lipton e Peter Yarrow e inserita nel 1963 da Peter, Paul and Mary nel secondo album Moving, in realtà alluda al fumare marijuana.
  • Nel film sono presenti due chiari riferimenti al gruppo Nu metal KoЯn: il commesso che vende il liquore a Greg nella prima parte del film indossa una maglietta del gruppo ed inoltre, nella scena ambientata nella camera di Denny, è visibile un poster della band affisso sulla parete. Sempre nella stessa scena vi è un riferimento al gruppo pop punk blink-182: in particolare si può notare il poster che raffigura la copertina del loro album del 1999 Enema of the State.
  • Nella camera di Denny, uno dei poster appesi rappresenta la copertina dell'album Roots della band metal brasiliana Sepultura.
  • Sempre nella camera di Danny c'è un poster del gruppo Beastie Boys.
  • Il titolo italiano del film allude a un'ipotetica frase detta da Pam a Greg; mentre il titolo del sequel, "Mi presenti i tuoi?", allude a un'ipotetica domanda fatta da Jack sempre a Greg.
  • Questo è uno dei film oggetto della parodia di Hot Movie.
  • Durante la partita di pallavolo in piscina, Kevin e Pam si chiamano rispettivamente Maverick e Iceman, cioè i nomi di battaglia di Tom Cruise e Val Kilmer in Top Gun.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema