New York (stato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stato di New York)
New York
stato federato
State of New York
New York – Stemma New York – Bandiera
(dettagli) (dettagli)
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Amministrazione
Capoluogo Albany
Governatore Andrew Cuomo (D) dal 2011
Data di istituzione 26 luglio, 1788
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°39′09″N 73°45′26″W / 42.6525°N 73.757222°W42.6525; -73.757222 (New York)Coordinate: 42°39′09″N 73°45′26″W / 42.6525°N 73.757222°W42.6525; -73.757222 (New York)
Altitudine 0 - 1.629 m s.l.m.
Superficie 141 205 km²
Acque interne 18 795 km² (13,31%)
Abitanti 19 378 102[1] (1-7-2010)
Densità 137,23 ab./km²
Contee 62 contee
Comuni 994 comuni
Stati federati confinanti Vermont, Massachusetts, Connecticut, New Jersey, Pennsylvania, Ontario (CA), Québec (CA)
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
ISO 3166-2 US-NY
Nome abitanti new yorker
PIL (nominale) 1.160.000 mln $
(PPA) mln $
PIL procapite (nominale) 46.364 $
(PPA) $
Rappresentanza parlamentare 27 Rappresentanti: 21 D, 6 R
2 Senatori: Kirsten Gillibrand (D), Chuck Schumer (D)
Soprannome The Empire State
Motto Excelsior
Cartografia

New York – Localizzazione

New York – Mappa
Sito istituzionale

New York (in inglese ascolta[?·info], [nɪu ˈjɔək]) è uno stato federato degli Stati Uniti d'America, la capitale è Albany ma la città più conosciuta e popolosa è l'omonima New York City.

Lo Stato di New York si trova nel nordest degli Stati Uniti e confina a nord con il Canada, a est con Vermont, Massachusetts e Connecticut, a sud con New Jersey e Pennsylvania.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Gli olandesi furono i primi coloni europei a insediarsi nella zona fondando le città di Fort Nassau, Fort Oranje e Nieuw Amsterdam. Nel 1660 il territorio passò all'Inghilterra che rinominò Nieuw Amsterdam in New York, in onore del duca di York, che sarebbe poi diventato re Giacomo II. Il territorio fu organizzato in un metodo che tuttora viene seguito, dividendo lo stato in 12 contee, ognuna delle quali suddivisa in città.

New York fu una delle tredici colonie che si ribellarono all'Inghilterra durante la Rivoluzione Americana.

Dopo la Rivoluzione, per dare impulso all'economia e superare la barriera naturale dei monti Appalachi, fu progettato un canale che collegasse il fiume Hudson al lago Erie, opera che venne ultimata nel 1825. Il canale Erie promosse la colonizzazione delle parti centrali e occidentali dello Stato, allora spopolate, e permise a industrie e fattorie di trasportare i loro prodotti al crescente mercato di New York.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Lo Stato di New York confina con (in senso orario da nord-ovest): due Grandi Laghi (Erie e Ontario che sono collegati dal fiume Niagara), le province canadesi del Quebec e dell'Ontario, tre stati del New England (Vermont, Massachusetts, e Connecticut), l'Oceano Atlantico, e gli Stati del New Jersey e della Pennsylvania. Inoltre Rhode Island condivide con New York un confine marino.

Nello Stato di New York è situata anche l'unica enclave extraterritoriale degli Stati Uniti, il complesso delle Nazioni Unite che si trova sulla riva est di Manhattan.

Nella parte superiore dello Stato si trovano i monti Catskill e i monti Adirondack, i Finger Lakes e i laghi Champlain, George, e Oneida. I principali fiumi che attraversano lo Stato di New York sono il fiume Delaware, il fiume Genesee, il fiume Hudson, il fiume Mohawk, e il fiume Susquehanna. Il punto più alto è il monte Marcy, negli Adirondack.

All'estremità meridionale dello Stato, la città di New York, la sua periferia e la parte meridionale della valle dell'Hudson formano il nucleo centrale di "Megalopolis", l'insieme di aree metropolitane che si estende dalla periferia nord di Boston ai sobborghi meridionali di Washington e quindi chiamata anche BosWash. Descritta per la prima volta da Jean Gottman nel 1961 come un nuovo fenomeno nella storia della urbanizzazione mondiale, Megalopolis è costituita da un agglomerato di popolose aree urbane situate sulla costa, specializzate nel settore terziario in particolare nel commercio, giustizia, finanza, educazione, editoria e sedi governative strettamente collegate tra loro. Nel mondo esistono anche molti altri esempi di super-città come Megalopolis, ma questa, incentrata attorno alla città di New York City, è stata la prima ad essere stata descritta e resta ancora il migliore esempio.

Megalopolis, comunque, non è il solo aspetto dello Stato di New York. Anche se è conosciuto per l'atmosfera urbana di New York, in particolare per i grattacieli di Manhattan, il resto dello Stato è dominato da fattorie, foreste, fiumi, montagne e laghi. Pochi sanno che l'Adirondack State Park è più vasto di qualsiasi altro parco nazionale negli Stati Uniti. Le cascate del Niagara, sul fiume Niagara fra il lago Erie e il lago Ontario sono una popolare attrazione turistica. Il fiume Hudson scorre attraverso la parte orientale dello Stato senza immettersi in nessun lago. La parte settentrionale del lago George si congiunge con il lago Champlain, la cui estremità settentrionale a sua volta termina in Canada, confluendo nel fiume Richelieu, affluente del San Lorenzo. Quattro dei cinque distretti della città di New York City sono situati su tre isole alla foce dello Hudson: Manhattan, Staten Island, e Long Island.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Fattoria nello stato di New York

La città di New York domina l'economia dello Stato. È il principale centro bancario, finanziario e di comunicazione negli Stati Uniti ed è sede della Borsa di New York (NYSE) sulla Wall Street, a Manhattan. Nel 2010, il prodotto interno lordo dello Stato era di 1.160 miliardi di dollari, il terzo negli USA dopo quelli di California e Texas. Il reddito pro capite nel 2007 era di $46.364, al quarto posto nella nazione.

Fra i vari settori dell'agricoltura sono particolarmente sviluppati la produzione casearia, l'allevamento, la coltivazione di verdure e mele. Fra i settori industriali l'editoria, gli strumenti scientifici, apparecchiature elettriche, macchinari, prodotti chimici.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Nel paese di New York c'è lo State University of New York System. Nella città di New York si trova l'Università della Città di New York (City University of New York).

Simboli dello Stato di New York
Animali
Animale Castoro americano
Uccello Uccellino azzurro
Sialia sialis
Vegetali
Albero Acero da zucchero
Acer saccharum
Fiore Rosa
Varie
Gemma Granato

Sport[modifica | modifica sorgente]

Le franchigie dello Stato di New York che partecipano alle grandi leghe sportive professionistiche americane:

Basketball - NBA

Football Americano - NFL

Hockey - NHL

Baseball - MLB

Calcio - MLS

Lacrosse - NLL

  • Buffalo Bandits
  • Rochester Knighthawks
  • New York Titans
  • Rochester Rattlers

Politica[modifica | modifica sorgente]

Il Governatore dello Stato è Andrew Cuomo (democratico). Senatori dello Stato di New York sono Kirsten Gillibrand (democratica) e Charles Schumer (democratico).

Il parlamento dello Stato è spesso stato "disfunzionale" in quanto l'Assemblea è stata a lungo controllata dai Democratici, mentre il Senato dai Repubblicani. Per vent'anni il bilancio non è mai stato approvato in tempo e il governo spesso non riesce a far passare leggi per cui supponeva esserci un certo consenso.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Mappa delle contee statali
Mappa etnica dello stato di New York in base al censimento del 2000

La popolazione, nel censimento del 2010, era di 19.378.102 abitanti,[2] la terza per numero dopo la California ed il Texas.

Per quanto riguarda la discendenza di appartenenza è così suddivisa:

È stato stimato inoltre che il 20,4% della popolazione dello Stato sia nata all'estero.

Secondo il censimento del 2000 il 13,61% della popolazione al di sopra di 5 anni parla spagnolo a casa, il 2,04% cinese, l '1,65% italiano e l '1,23% il russo.[3].

Per età è così suddivisa:

  • sotto i 5 anni 6,5%
  • da 5 a 24 anni 24,7%
  • oltre 65 anni 12,9%

Città[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista delle città dello stato di New York .

La città con il maggior numero di abitanti è New York, al confine con il New Jersey, mentre altri importanti centri come Buffalo e Rochester sono situati nella parte settentrionale dello Stato.

Secondo il censimento del 2010 le dieci città più popolose dello Stato sono:

  1. New York, 8.175.133
  2. Buffalo, 261.310
  3. Rochester, 210.565
  4. Yonkers, 195.976
  5. Syracuse, 145.170
  6. Albany, 97.856
  7. New Rochelle, 77.062
  8. Mount Vernon, 67.292
  9. Schenectady, 66.135
  10. Utica, 62.235

Religioni[modifica | modifica sorgente]

Turismo[modifica | modifica sorgente]

La quasi totalità dei turisti si reca nella città di New York (93%).[senza fonte] Un'altra meta è il sito delle cascate del Niagara, a nord dello Stato al confine con il Canada.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Resident Population Data. URL consultato il 5 gennaio 2012.
  2. ^ Resident Population Data - 2010 Census
  3. ^ http://www.mla.org/map_data_results&state_id=36&mode=state_tops

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America