Stan Shaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Stan SHaw (Chicago, 14 luglio 1952) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del sassofonista Eddie Shaw, e cugino del cantante Sam Cooke.

Prima di recitare, era un maestro di karate, judo e ju jitsu a Chicago[1]. Aveva raggiunto la cintura nera di primo grado nel judo e nel ju jitsu, mentre nel karate cintura nera di secondo livello[1].

Si è laureato alla Marshall High School di Chicago[1].

Ha iniziato a recitare nei musical di Broadway, tra i quali il famoso Hair, The Me Nobody Knows e per ultimo Via Galattica, diretto da Peter Hall[1].

Le sue prime comparse al cinema risalgono agli anni settanta, dove partecipò anche al pluripremiato film del 1976 Rocky nel ruolo di Dipper, il giovane pugile al quale Mickey Goldmill cede l'armadietto di Rocky Balboa.

Il 1º giugno 2000 viene condannato a tre anni di libertà vigilata per il reato di abbandono di minore; successivamente il figlio andrà a vivere con la madre a Las Vegas mentre Shaw vive tuttora in California[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Biografia su Imdb, Imdb Official Site. URL consultato il 25-05-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]