Scuola di mostri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scuola di mostri
Scuola di mostri.JPG
La riunione dei mostri, da sinistra l'uomo lupo, Gill-man, la mummia, Dracula e Frankenstein nella bara
Titolo originale The Monster Squad
Paese di produzione USA
Anno 1987
Durata 82 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia horror
Regia Fred Dekker
Soggetto Fred Dekker, Shane Black
Sceneggiatura Fred Dekker, Shane Black
Produttore Keith Barish, Rob Cohen
Fotografia Bradford May
Montaggio James Mitchell
Effetti speciali Hans Metz, Ray Svedin
Musiche Bruce Broughton
Scenografia Albert Brenner
Costumi Aggie Lyon, Michael W. Hoffman
Trucco Matt Rose, John Rosengrant
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

BIFFF 1988 Corvo d'Argento

Scuola di mostri è un film del 1987, diretto da Fred Dekker, con André Gower, Duncan Regehr e Leonardo Cimino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Germania, fine del diciannovesimo secolo.
Il professor Abraham Van Helsing deve impedire che Dracula (Duncan Regehr) liberi le armate del male sulla Terra, così crea un "limbo" dove rinchiudere le creature malvagie del pianeta. Il limbo si attiva con un diamante e dura per 100 anni. Per attivarlo, una vergine dovrà leggere alcune iscrizioni in tedesco.

Stati Uniti, fine del ventesimo secolo.
Un gruppo di ragazzi, Sean (André Gower), Patrick (Robby Kiger), Horace - scherzosamente chiamato "Rotolo" - (Brent Chalem), Rudy (Ryan Lambert) ed Eugene (Michael Faustino), appassionati di film dell'orrore, si riuniscono ogni pomeriggio in una casa sull'albero per discutere sui mostri che hanno visto nei loro film preferiti. Mentre disquisiscono su inezie, vengono raggiunti dalla sorella urlante di Sean, Phoebe, che si è spaventata perché ha visto il cosiddetto "Abominevole uomo tedesco" (Leonardo Cimino), un uomo ritenuto un mostro perché non esce mai di casa. Più tardi, quella stessa sera, Sean trova in casa un diario scritto da Van Helsing in cui è riportata una formula in tedesco: il diario è stato trovato dalla madre del ragazzo ed è già stato ricercato da un misterioso signor Alucard.

Intanto, Dracula, salito a bordo di un aereo che trasporta delle casse, libera Frankenstein, facendolo cadere in mezzo ad una palude. In città, invece, un uomo alla stazione di polizia si dichiara un lupo mannaro e vuole essere rinchiuso in prigione per evitare che con il plenilunio faccia del male a qualcuno, ma viene "ucciso" da un poliziotto. Nel museoegizio cittadino, una mummia scompare, apparentemente trafugata: in realtà, l'essere cammina, riportato in vita dalla presenza di Dracula. L'uomo lupo si trasforma in lupo uccide la persona che guida e va alla palude, dove anche gli altri mostri si stanno dirigendo. Qui Dracula risveglia il mostro della laguna nera e gli ordina di trovare la cassa con cui è caduto Frankenstein. Ritrovata, infonde al mostro un lampo di vita attraverso un fulmine e lo riporta in vita. Dunque, il piano può andare avanti.

Sean scopre intanto che il dottor Alucard altro non è che uno pseudonimo di "Dracula". Spaventato, il ragazzo viene inoltre a sapere che un uomo che si credeva un lupo mannaro è stato ucciso, ma l'ambulanza dove si trovava è andata fuoristrada, il medico all'interno è stato ucciso e lui è scomparso. In poco tempo, Sean riunisce la squadra di ragazzi, ora denominata "squadra antimostro": armati del diario di Van Helsing, i ragazzi hanno l'intenzione di fermare i mostri che ora si sono riuniti nella loro cittadina, ma nessuno di loro sa tradurre il tedesco. Dunque si rivolgono all'"Abominevole uomo tedesco", un sopravvissuto all'olocausto ebreo, che si mostra molto disponibile e gentile e traduce ai ragazzi il passaggio secondo cui per fermare i mostri è necessario ritrovare il gioiello di Van Helsing, recitare la formula e dunque aprire il limbo.

Dracula si stabilisce al "666" di Shadowbrook Road, la casa dove si trova l'amuleto tanto ricercato. Ordina a Frankenstein di cercare il diario di Van Helsing.

La squadra antimostro si prepara al terribile avvenimento che li sconvolgerà la sera successiva; Rudy fabbrica delle pallottole d'argento, dei paletti di legno, ruba un arco con delle frecce, mentre Eugene, il membro più piccolo e ingenuo manda una lettera all'esercito statunitense in cui li esorta a raggiungerli nella loro cittadina. Frankenstein incontra Phoebe, la sorella di Sean e stringe amicizia con lei. Non appena i ragazzi lo vengono a sapere, si terrorizzano, ma - dopo una paura iniziale - decidono di fidarsi del mostro e lo accolgono nella loro casa sull'albero. Qui, mentre i ragazzi parlano, Frankenstein si affaccia alla finestra e nota la sorella di Patrick, mentre si spoglia, e le fa una foto per errore. Quando Rudy va a sviluppare le foto, nota questa in particolare e gli viene in mente un piano.

Dato che servirà una vergine per recitare la formula in tedesco, lui e Patrick chiederanno alla ragazza se lo è; se non li aiuterà, mostreranno la foto a tutta la scuola. La ragazza dice di essere ancora vergine, dunque il piano può proseguire.

I ragazzi giungono alla dimora di Dracula, dove incontrano dei mostri il primo è l'uomo lupo e poi le tre mogli di Dracula . Quest'ultimo, raggiunta una cabina telefonica, chiama la stazione di polizia, avvertendoli della sua imminente trasformazione. Inizialmente scettici, gli agenti di polizia si precipitano sul luogo indicatogli dal lupo convinti dagli strani rumori che hanno seguito la telefonata.

Nella casa di Dracula, Frankenstein viene sepolto sotto dei pezzi di soffitto crollati. I ragazzi vanno avanti, affrontano Dracula e riescono a prendere l'amuleto di Van Helsing, ma vengono sorpresi da Dracula, che cerca di fermarli. "Rotolo", prontamente, getta in faccia a Dracula una fetta di pizza all'aglio, causandogli una ferita in volto. I ragazzi hanno il tempo di fuggire, ma vengono tosto inseguiti da un Dracula più infuriato che mai, che guida un'auto indemoniata, capace di rendersi intangibile. Durante l'inseguimento dei ragazzi, Dracula s'imbatte nell'auto dei poliziotti che accorrevano a Shadowbrook Road e la trapassa: i poliziotti, esterrefatti, iniziano ad inseguire l'auto di Dracula sino a quando questa non si ferma vicino casa di Sean. Uno dei poliziotti, il padre di Sean, cerca di uccidere Dracula sparandogli addosso, dopo che questi ha fatto esplodere la capanna sull'albero dei ragazzi e poi l'auto dei poliziotti, dove trova la morte il detective Sapir.

Dopodiché ricomincia la sua corsa alla ricerca dei ragazzi, che, intanto, sotto consiglio del tedesco, hanno raggiunto una chiesa nella piazza del paese e ucciso la mummia durante il tragitto. Qui, presto, vengono raggiunti da Dracula e le sue spose. Rudy protegge i suoi amici conficcando dei paletti in petto alle spose di Dracula, mentre quest'ultimo, trasformatosi in pipistrello viene stordito da un colpo di pistola del padre di Sean. I ragazzi pronunciano la formula, ma mentre il padre di Sean stava per uccidere ma poi l'uomo lupo lo picchia quando Sean gli da una botta ma si ricompone arrivo l'uomo lupo e anche la polizia Rudy trova una pistola di un poliziotto sparando con un proiettile d'argento al lupo mannaro uccidendolo. Da un tombino delle fogne esce il mostro della laguna nera che ingaggia una lotta con alcuni poliziotti. Spaventato, "Rotolo", che si trova sulla traiettoria del mostro, afferra un fucile a pompa dalla mano di un poliziotto esanime e con quella spara, uccidendo il mostro. Qui arrivano dei bulletti che si divertivano a tormentare "Rotolo" e che si complimentano con lui per aver ammazzato il mostro. "Rotolo" li guarda e dice loro che lo devono chiamare Horace, e ricarica il fucile.

Solo all'ultimo viene rivelato loro che la sorella di Patrick non è più vergine. I ragazzi li sconfiggono entrambi e fanno dunque recitare la formula alla sorella minore di Sean. Il limbo viene aperto, tutti i mostri vengono risucchiati eccetto Dracula, che ordina alla bambina di dargli l'amuleto, ma lo afferra Frankenstein lanciando la sorellina minore di Sean continua a leggere vene il limbo ma prima che Dracula vene risucchiato cercò di portarsi via Sean, ma Sean mette un paletto di frassino nel cuore di Dracula. Van Helsing riemerge brevemente dal limbo e afferra Dracula con sé, trascinandolo nella sua fine.

Infine, quando il limbo viene chiuso, in città giunge l'esercito, accorso dopo aver letto la missiva di Eugene.

Collegamenti ad altre pellicole[modifica | modifica wikitesto]

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Per diversi anni il produttore Rob Cohen cercò un'intesa economica con alcuni studi cinematografici al fine di realizzare un rifacimento del classico Scuola di mostri. Nel marzo 2010 fu annunciato che il progetto di Cohen sarebbe stato prodotto dalla Platinum Dunes di Michael Bay, con Cohen stesso alla regia.[1]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La foto scattata da Frankenstein non ritrae una ragazza nuda, ma una ragazza bionda con una maglietta nera.[2]
  • Secondo il regista Fred Dekker, il film venne tagliato di circa tredici minuti perché i produttori non volevano che il film durasse più di un'ora e mezza.[2]
  • Dustin Diamond ebbe una piccola parte nel ruolo di un bambino che cerca di vendere fumetti ai ragazzi, ma venne tagliata.[2]
  • Liam Neeson venne pagato per una piccola parte che non venne mai girata.[2]
  • L'urlo che si sente quando Dracula apre gli occhi nella sequenza finale è l'urlo di paura reale di Ashley Bank, che aveva paura del famigerato vampiro sin da bambina.[2]
  • In una scena uno dei ragazzini chiede al padre di poter andare a vedere al cinema Venerdì 13 - parte 12 (film allora inesistente). Evidente battuta sulla prolifica saga cinematografica, che non poteva certo immaginare, nel 1987, che oggi effettivamente la saga di Venerdì 13 sarebbe davvero giunta al 12º capitolo, anche se tale capitolo è un remake del primo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un remake per Scuola di mostri. Bad Taste, 19-03-2010 (ultimo accesso il 20-03-2010).
  2. ^ a b c d e "Curiosità per The Monster Squad (1987)", disponibile qui; ultimo accesso il 23 aprile 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema