Scala di Baumé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La scala di Baumé (simbolo: °Bé) è una misura della densità di una soluzione acquosa. Deve il suo nome al suo inventore, Antoine Baumé (1728-1804).

Fu inizialmente ideata per tarare i densimetri. In effetti consiste di due scale distinte: una per soluzioni più dense dell'acqua ed una per soluzioni meno dense.

Per liquidi più densi dell'acqua 0 °Bé indica il livello raggiunto da un densimetro immerso nell'acqua pura e 15 °Bé indica il livello raggiunto dallo stesso densimetro immerso in una soluzione al 15% in peso di cloruro di sodio in acqua.
Per i liquidi più leggeri dell'acqua 10 °Bé indica il livello raggiunto da un densimetro immerso nell'acqua pura e 0 °Bé indica il livello raggiunto dallo stesso densimetro immerso in una soluzione al 10% in peso di cloruro di sodio in acqua.

Benché sia un'unità di misura empirica e desueta, ha ancora un relativamente ampio uso in ambito commerciale e merceologico.

Conversione[modifica | modifica wikitesto]

Per i liquidi più densi dell'acqua, la correlazione tra la densità espressa in scala di Baumé °Bé e la densità d espressa in g/cm3 è la seguente

 { }^\circ Be^\prime = 144,32 - \frac{144,32}{d} \;
  d = \frac{144,32}{144,32 - { }^\circ Be^\prime}\;

per i liquidi meno densi dell'acqua, come ad esempio il pentene, si utilizza un altro metodo di conversione:

 { }^\circ Be^\prime =  \frac{144,32}{d} - 134,32\;
  d = \frac{144,32}{134,32 + { }^\circ Be^\prime}\;

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

metrologia Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia