RTP (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rádio e Televisão de Portugal
Logo
Stato Portogallo Portogallo
Tipo azienda pubblica
Fondazione 1935 a Lisbona
Sede principale Lisbona
Sito web www.rtp.pt

Rádio e Televisão de Portugal è il servizio pubblico di diffusione radiotelevisiva portoghese. Il nome attuale risale al 2004, quando RTP (Radiotelevisão Portuguesa) e RDP (Radiodifusão Portuguesa) si sono fuse in un unico ente pubblico.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il servizio radiofonico nasce nel 1935 inizialmente come appendice dell'ente postale portoghese per poi diventare nel dopo guerra ente a se stante, e diventare uno dei membri fondatori dell'EBU. Dopo la rivoluzione dei garofani, esso si riorganizza e diventa RDP, aggregando a se anche altre emittenti radiofoniche.

Le prime trasmissioni televisive invece sono del 1956, in via sperimentale. L'anno dopo, il 7 marzo, cominciano le trasmissioni ufficiali del primo canale (Canal 1). 12 anni dopo nasce, il giorno di Natale, il secondo canale, che nel 2004 sarà ristrutturato. Esattamente 23 anni dopo l'avvio ufficiale di RTP, e dopo una prima sperimentazione durante le elezioni presidenziali del 1976, iniziano le trasmissioni a colori: i primi programmi trasmessi in tale tecnologia sono Giochi senza frontiere e il Festival da Canção, che funge da selezione lusitana per l'Eurovision Song Contest, finora mai vinto. A ottobre 1992, finisce il monopolio tv dell'ente pubblico con la nascita in 4 mesi delle reti private SIC e TVI; nello stesso anno, viene abolito il canone televisivo e l'azienda è tra i fondatori di Euronews.

Il 7 marzo 2004, 47 anni dopo le prime trasmissioni tv ufficiali, televisione e radio si uniscono in un'unica azienda pubblica, che riprende il nome RTP.

Nel 2007, RTP festeggia 50 anni dedicando molto spazio all'evento nei suoi canali.

Dal 26 aprile 2012 i canali RTP1 e RTP2 trasmettono solo in digitale, con il secondo che da maggio dello stesso anno adotta in maniera stabile la modalità 16:9, seguito a gennaio 2013 dal canale principale.

Centro di produzione a Lisbona

Canali televisivi[modifica | modifica sorgente]

Stazioni radiofoniche[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Sito ufficiale Video sul rinnovamento di RTP nel 2004

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione