Yleisradio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yleisradio Oy
Logo
Stato Finlandia Finlandia
Tipo Società per azioni
Fondazione 1926 a Helsinki
Persone chiave Lauri Kivinen, amministratore delegato
Settore mezzi di comunicazione
Prodotti programmi televisivi e radiofonici
Fatturato Green Arrow Up.svg 383,5 milioni di Euro[1] (2006)
Utile netto Red Arrow Down.svg -20,2 milioni di Euro[1] (2006)
Dipendenti 3.401[1] (2006)
Sito web www.yle.fi

Yleisradio Oy (Rundradion in svedese), abbreviata come Yle o YLE, è la radiotelevisione di Stato finlandese, che trasmette in tutto il territorio nazionale e anche in Svezia. Il 99,99% della società è di proprietà dello Stato.

L'azienda venne fondata nel 1926, ed è formata da quattro canali televisivi digitali terrestri, 13 stazioni radiofoniche nazionali e 25 regionali qui sotto elencati.

L'azienda produce anche programmi in lingua svedese, realizzati dai dipartimenti Finlands Svenska Television e Finlands Svenska Radio.

Dal 1º gennaio 2013 non riscuote più il canone, ma una particolare tassa progressiva da cui sono esentati i redditi più bassi.

Canali TV digitali terrestri[modifica | modifica wikitesto]

  • Yle TV1
  • Yle TV2
  • Yle Fem (canale in lingua svedese)
  • Yle Teema (canale educativo)
  • TV Finland


Canali radio nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Yle Radio 1
  • YleX
  • Yle Radio Suomi
  • Yle Puhe
  • Yle Radio Vega
  • Yle X3M
  • Yle Klassinen

Canali radio regionali[modifica | modifica wikitesto]

  • Etelä-Karjalan Radio
  • Etelä-Savon Radio
  • Radio Häme
  • Radio Itä-Uusimaa
  • Kainuun Radio
  • Radio Keski-Pohjanmaa
  • Radio Keski-Suomi
  • Kymenlaakson Radio
  • Lapin Radio
  • Radio Perämeri
  • Ylen Läntinen
  • Tampereen Radio
  • Pohjanmaan Radio
  • Pohjois-Karjalan Radio
  • Oulu Radio
  • Radio Savo
  • Lahden Radio
  • Ylen aikainen
  • Satakunnan Radio
  • Turun Radio
  • Saamen Radio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (FI) Estratto conto finanziario di Yle al 2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Radio streaming[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione