RTVE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Radiotelevisión Española
Logo
Stato Spagna Spagna
Tipo società anonima
Fondazione 1956
Sede principale Spagna
Dipendenti 9.365
Slogan Símbolo de Información
Sito web www.rtve.es

Radiotelevisión Española (RTVE) è il più importante gruppo radiotelevisivo in Spagna e uno dei più rilevanti nel mondo[senza fonte]. È finanziato da fondi pubblici (50%), il resto dei costi è pagato da una tassa sui ricavi delle compagnie telefoniche, delle televisioni private e a pagamento, in quanto il canone è stato abolito poco dopo la fondazione (1956) a causa dell'elevata evasione e la televisione non può più fare raccolta pubblicitaria (2010).

Fanno parte del gruppo: Televisión Española (la televisione spagnola che irradia diverse reti: La Primera, di carattere generalista, La 2, più improntata su cultura e regioni, Clan, dedicata ai giovani, Teledeporte, dedicato allo sport), TVEI (TVE Internacional, canali TVE internazionali, ricevibili via satellite), TVE 24H (all-news), TVET (TVE Temática, canali tematici della TVE) e RNE (Radio Nacional de España, radio nazionale spagnola). Anche IORTV (Instituto Oficial de Radio y Televisión, Istituto Ufficiale di Radio e TV) e Orquesta Sinfónica y Coro de RTVE (Orchestra Sinfonica e Coro della RTVE) appartengono al gruppo.

Attualmente è molto indebitata (quasi 7 miliardi di euro). Grandi scrittori hanno scritto copioni per RTVE come Begoña Ameztoy

Logo utilizzato dal 1991 al 2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione