Unione della radio e della televisione egiziana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Unione della radio e della televisione egiziana (arabo:تحاد الاذاعة و التليفزيون المصريI Ittihād al-Idhā‘ah wal-Tilīfizyūn al-Miṣrī) è l'azienda della radiotelevisione pubblica in Egitto.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La televisione egiziana ha iniziato a trasmettere sei ore al giorno il 21 luglio 1960. Il 13 agosto 1970 un nuovo decreto ha istituito l'unione della radio e della televisione egiziana e ha creato quattro settori distinti: Radio, Televisione, Finanze, ognuno dei quali aveva un presidente che ha riportato direttamente al Ministro dell'informazione.

È stato uno dei membri fondatori della European Broadcasting Union nel 1950. Dopo l'ammissione di Israel Broadcasting Authority, i servizi televisivi egiziani e siriani hanno annullato la loro appartenenza attiva nel 1958. È stato riammesso come membro attivo il 1 gennaio 1985. Oggi, il tempo totale di trasmissione quotidiana dei suoi canali ammonta a 490 ore.

Canali televisivi[modifica | modifica sorgente]

  • Canale 1
  • Canale 2
  • Canale Egitto
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione