Paul Vario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paul "Paulie" Vario (New York, 9 luglio 1914Fort Worth, 22 novembre 1988) è stato un criminale statunitense di origini siciliane. Fu un membro della famiglia mafiosa Lucchese. Assunse e mantenne il ruolo di caporegime fino agli anni settanta, dopo di che si dimise. Vario era inoltre uno dei cugini di John e Steven Oddo, membri della famiglia Colombo. Gli altri membri della Famiglia Lucchese con cui Vario era in contatto erano Stefano LaSalle, Carmine Tramunti (boss) e Anthony Corallo (leader successivo). Sotto la direzione di Corallo, vi era come vice boss Salvatore "Tom Mix" Santoro.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Vario nacque e visse tutta la sua vita a New York, dove conobbe presto la vita criminale. Cominciò con una serie di furti presso l'aeroporto JFK, dopo di che dirottò un aereo. Vario poi conobbe ed entrò in affari anche con membri della famiglia Gambino, come Carmine Fatico ed il famigerato John Gotti. Quando Vario divenne abbastanza ricco, riuscì ad aprire diversi locali di giochi d'azzardo, nel quartiere di Brownsville a New York. In seguito fu accusato ed arrestato per gioco illegale, ma rifiutò di cooperare con l'FBI. Fu scarcerato nel 1975, ma non ritornò nella sua cricca criminale. Comiciò però a spacciare droga grazie al suo neo-conoscente Joseph "Joe Beck" DiPalmero. L'FBI intercettò fin dagli albori questo nuovo traffico, e ne stimò la portata in circa 30 tonnellate di traffico di narcotici. Vario fu di nuovo imprigionato nel 1984 e vi rimase fino alla morte, avvenuta il 22 novembre 1988 (causa polmonite) nel penitenziario federale di Fort Worth.

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Paul Vario è stato interpretato da Paul Sorvino nella celebre pellicola Quei bravi ragazzi di Martin Scorsese.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie