Orange Prize

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Orange Prize è un premio letterario britannico.

Viene assegnato ogni anno alla migliore opera di fiction pubblicata nel Regno Unito nel corso dell'anno precedente all'assegnazione del premio.
La vincita del premio consiste in una mole di 30.000 libri nonché in una scultura detta "Bessie", opera dell'artista Grizel Niven.
La giuria è composta esclusivamente di donne.

Premi[modifica | modifica sorgente]

Anno Vincitore Opera Shortlisted nominees Notes Ref(s)
1996 Dunmore, HelenHelen Dunmore A Spell of Winter Julia Blackburn, Pagan Kennedy, Amy Tan, Anne Tyler, Marianne Wiggins Premio d'inaugurazione [1]
1997 Michaels, AnneAnne Michaels Fugitive Pieces Margaret Atwood, Deirdre Madden, Jane Mendelsohn, E. Annie Proulx, Manda Scott Prima vincitrice non britannica [2]
1998 Shields, CarolCarol Shields Larry's Party Kirsten Bakis, Pauline Melville, Ann Patchett, Deirdre Purcell, Anita Shreve Seconda vincitrice canadese [3]
1999 Berne, SuzanneSuzanne Berne A Crime in the Neighborhood Jane Hamilton, Barbara Kingsolver, Toni Morrison, Julia Blackburn, Marilyn Bowering Seconda nomination nella lista ridotta per Blackburn [4]
2000 Grant, LindaLinda Grant When I Lived in Modern Times Judy Budnitz, Elizabeth Strout, Éilis Ni Dhuibhne, Zadie Smith Seconda vincitrice britannica nell'arco di cinque anni [5]
2001 Grenville, KateKate Grenville The Idea of Perfection Margaret Atwood, Jill Dawson, Ali Smith, Rosina Lippi, Jane Smiley Seconda nomination nella lista ridotta per la Atwood [6][7]
2002 Patchett, AnnAnn Patchett Bel Canto Anna Burns, Helen Dunmore, Maggie Gee, Chloe Hooper, Sarah Waters Prima nomination della Dunmore dalla vittoria nel 1996 [8]
2003 Martin, ValerieValerie Martin Property Anne Donovan, Shena Mackay, Carol Shields, Zadie Smith, Donna Tartt Prima nomination della Shields dalla vittoria nel 1998, seconda nomination nella lista ridotta per la Smith [3]
2004 Levy, AndreaAndrea Levy Small Island Rose Tremain, Gillian Slovo, Shirley Hazzard, Margaret Atwood, Chimamanda Ngozi Adichie Prima vincitrice britannica dal 2000, terza nomination nella lista ridotta per la Atwood. Small Island è stato anche "Libro dell'anno Whitbread". [9][10]
2005 Shriver, LionelLionel Shriver Dobbiamo parlare di Kevin Joolz Denby, Jane Gardam, Sheri Holman, Maile Maloy, Marina Lewycka Shriver ha rivelato di aver cambiato il proprio nome (Margaret Ann Shriver) perché crede che gli uomini abbiano una vita più facile. Nel 2005 l'"Orange of Oranges" era stato vinto da Andrea Levy con Small Island. [11][12]
2006 Smith, ZadieZadie Smith Della bellezza Nicole Krauss, Hilary Mantel, Ali Smith, Carrie Tiffany, Sarah Waters Prima vittoria per Zadie Smith dopo ben due nomination, seconde nomination per Ali Smith e Sarah Waters [13]
2007 Ngozi Adichie, ChimamandaChimamanda Ngozi Adichie Half of a Yellow Sun Rachel Cusk, Kiran Desai, Xiaolu Guo, Jane Harris, Anne Tyler Prima vittoria per Adichie dopo esser stata nominata nel 2004, Seconda nomination della Tyler nella lista ridotta. Il Premio viene rinominato "Orange Broadband Prize for Fiction". [14]
2008 Tremain, RoseRose Tremain The Road Home Nancy Huston, Sadie Jones, Charlotte Mendelson, Heather O'Neill, Patricia Wood Vincitore il 14esimo romanzo di Tremain. [15][16]
2009 Robinson, MarilynneMarilynne Robinson Home Ellen Feldman, Samantha Harvey, Samantha Hunt, Deirdre Madden, Kamila Shamsie Terzo romanzo della Robinson in 28 anni, Seconda nomination nella lista ridotta per la Madden. Il Premio viene rinominato "Orange Prize for Fiction" [17][18]
2010 Kingsolver, BarbaraBarbara Kingsolver The Lacuna Rosie Alison
Attica Locke
Hilary Mantel
Lorrie Moore
Monique Roffey
Sesto romanzo della Kingsolver [19]
2011 Obreht, TéaTéa Obreht The Tiger's Wife Emma Donoghue,
Aminatta Forna,
Emma Henderson,
Nicole Krauss,
Kathleen Winter
Romanzo all'esordio di Obreht. Alla consegna del premio avendo 25 anni risulta la più giovane scrittrice a ricevere il premio. [20][21]
2012 Miller, MadelineMadeline Miller The Song of Achilles Esi Edugyan,
Anne Enright,
Georgina Harding,
Cynthia Ozick,
Ann Patchett,
Romanzo all'esordio di Miller [22][23]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Robert McCrum, 'The Siege is a novel for now', The Guardian, 10 giugno 2001. URL consultato il 7 giugno 2009.
  2. ^ Jane Shilling, The Winter Vault By Anne Michaels: review in Daily Telegraph, 17 maggio 2009. URL consultato il 7 giugno 2009.
  3. ^ a b Martin is surprise Orange prize winner, BBC News, 3 giugno 2003. URL consultato il 7 giugno 2009.
  4. ^ Boyd Tonkin, `Disturbing and lyrical' first novel wins Orange prize in The Independent, 9 giugno 1999. URL consultato il 7 giugno 2009.
  5. ^ Maev Kennedy, Orange prize winner rejects claims of plagiarism in The Guardian, 8 giugno 2000. URL consultato il 7 giugno 2009.
  6. ^ Flachra Gibbons, Sexes clash on Orange prize in The Guardian, 19 maggio 2001. URL consultato il 7 giugno 2009.
  7. ^ John Ezard, Out of the 'gum tree and wombat culture' in The Guardian, 6 giugno 2001. URL consultato il 7 giugno 2009.
  8. ^ Helen Brown, It's wrong to sell women literature as aromatherapy in Daily Telegraph, 13 giugno 2002. URL consultato il 7 giugno 2009.
  9. ^ Marianne Brace, Andrea Levy: Notes from a small island in The Independent, 12 giugno 2004. URL consultato il 7 giugno 2009.
  10. ^ John Ezard, Whitbread novel prize is double for Levy in The Guardian, 6 gennaio 2005. URL consultato il 7 giugno 2007.
  11. ^ School murder novel wins Orange Prize in Sydney Morning Herald, 9 giugno 2005. URL consultato il 7 giugno 2009.
  12. ^ Do real men read "women's books"?, BBC News, 5 giugno 2005. URL consultato l'11 giugno 2009.
  13. ^ John Ezard, Orange prize for Zadie Smith in The Guardian, 7 giugno 2006. URL consultato il 7 giugno 2009.
  14. ^ Marie Arana, Chimamanda Ngozi Adichie - Teller of Tales in The Washington Post, 17 giugno 2007. URL consultato il 7 giugno 2009.
  15. ^ Elizabeth Grice, Rose Tremain's Orange Prize: 'You can't pretend to be indifferent to prizes...' in Daily Telegraph, 8 giugno 2008. URL consultato il 7 giugno 2009.
  16. ^ Kate Mosse, Noises off: This is a celebration – so cut the whining and just read the books in The Independent, 8 giugno 2008. URL consultato l'8 giugno 2009.
  17. ^ Mark Brown, Marilynne Robinson wins Orange prize in The Guardian, 3 giugno 2009. URL consultato il 7 giugno 2009.
  18. ^ Orange Prize for Fiction 2009 Shortlist, Orange. URL consultato il 7 giugno 2009.
  19. ^ Barbara Kingsolver wins Orange Prize for Fiction, BBC News, 9 giugno 2010. URL consultato il 9 giugno 2010.
  20. ^ Claire Armistead, Orange prize shortlist favours debut novelists in The Guardian, 12 aprile 2011. URL consultato il 12 aprile 2011.
  21. ^ Orange Prize for Fiction awarded to Tea Obreht, BBC News, 8 giugno 2011. URL consultato il 2 dicembre 2011.
  22. ^ Mark Brown, Orange prize 2012 shortlist puts Ann Patchett in running for second victory in The Guardian, 17 aprile 2012. URL consultato il 18 aprile 2012.
  23. ^ Mark Brown, Orange prize for fiction 2012 goes to Madeline Miller in The Guardian, Guardian Media Group, 30 maggio 2012. URL consultato il 30 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]