Jhumpa Lahiri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jhumpa Lahiri

Jhumpa Lahiri (Londra, 11 luglio 1967) è una scrittrice statunitense, di origine indiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Jhumpa Lahiri nasce a Londra da genitori bengalesi e trascorre la sua infanzia e giovinezza negli Stati Uniti. La sua prima raccolta di racconti brevi L'interprete dei malanni (Interpreter of Maladies) ha immediatamente colpito l'attenzione di molti lettori e della critica ottenendo il Premio Pulitzer per la narrativa nel 2000. In Italia l'editore Guanda ha pubblicato anche il romanzo L'omonimo (The Namesake) da cui la regista Mira Nair ha tratto il film Il destino nel nome - The Namesake, nel 2008 è stata pubblicata in Italia la seconda raccolta di racconti dal titolo Una nuova terra (Unaccustomed Earth). Dal 2012 si è trasferita a Roma, dove rimarrà ancora per un anno [1]

Opere[modifica | modifica sorgente]

Raccolte di racconti[modifica | modifica sorgente]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Carlo Benini , op. cit. Durante l'intervista Giovanni Antonelli fa una domanda sulla sua presenza a Roma

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Controllo di autorità VIAF: 100885199 LCCN: n98100024