Il destino nel nome - The Namesake

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il destino nel nome - The Namesake
Namesake01.jpg
Tabu e Irrfan Khan in una scena del film
Titolo originale The Namesake
Lingua originale inglese, hindi, bengalese, francese
Paese di produzione USA, India
Anno 2006
Durata 122 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, commedia
Regia Mira Nair
Soggetto Jhumpa Lahiri
Sceneggiatura Sooni Taraporevala
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Fotografia Frederick Elmes
Montaggio Allyson C. Johnson
Musiche Nitin Sawhney
Scenografia Stephanie Carroll
Interpreti e personaggi

Il destino nel nome (The Namesake) è un film del 2006 diretto da Mira Nair, tratto dal romanzo L'omonimo di Jhumpa Lahiri. Racconta la storia di una famiglia nell'arco di due generazioni.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ashima e Ashoke sono due giovani bengalesi, il cui matrimonio viene combinato dalle rispettive famiglie. Una volta sposati si trasferiscono negli Stati Uniti, dove l'impatto con la fredda e grigia New York contrasta con i colori caldi di Calcutta. Nel corso degli anni inizieranno a conoscersi, amarsi e rispettarsi mettendo al mondo due figli, e dovendo adattarsi ad un paese culturalmente molto diverso dal loro.

Ashoke decide di battezzare il primogenito Gogol, in onore dello scrittore russo Nikolai Gogol, il cui racconto Il cappotto gli salvò la vita da un terribile incidente ferroviario. Una volta adolescente, Gogol cercherà di ribellarsi al nome affibbiatogli e alla cultura della sua famiglia, volendo vivere da occidentale come un americano qualunque, tanto da iscriversi all'università Yale e frequentare una ragazza statunitense. Il padre cercherà di insegnargli il vero significato del suo nome: "ogni giorno è un dono".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]