Opel Signum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Opel Signum
Opel Signum 1.9 CDTI.JPG
Descrizione generale
Costruttore Germania  Opel
Tipo principale berlina
Produzione dal 2003 al 2008
Sostituisce la Opel Omega
Sostituita da Opel Insignia
Euro NCAP 4 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.636 mm
Larghezza 1.798 mm
Altezza 1.466 mm
Passo 2.830 mm
Massa 1.480-1.670 kg
Altro
Stessa famiglia Opel Vectra C
Cadillac BLS
Chevrolet Malibu
Chevrolet Epica
Fiat Croma
Pontiac G6
Saab 9-3
Saturn Aura
Auto simili Fiat Croma
Mercedes-Benz Classe R
Opel Signum 1.9 CDTI Heck.JPG

La Signum è un'autovettura di fascia medio-alta prodotta a partire dal 2003 al 2008 dalla Casa automobilistica tedesca Opel. Questa vettura ha condiviso, per via dello storico accordo FIAT-GM, motori e pianale con la nuova Fiat Croma.

Storia e profilo[modifica | modifica sorgente]

Alla fine del 2002, la situazione della Casa di Rüsselsheim non era delle più rosee, specialmente tenendo conto che i modelli stavano cominciando a perdere colpi nelle vendite a causa di una concorrenza sempre più spietata. Da una parte stentavano le best-seller, ossia la Corsa e l'Astra, per le quali però erano iniziati i progetti per i nuovi modelli. Dall'altra parte stentava anche la Vectra C, che vendeva, ma non in maniera soddisfacente per i vertici Opel, specie considerando che era stata lanciata da poco. Perciò si decise che per l'anno successivo, della Vectra sarebbe stata lanciata anche una variante con carrozzeria di tipo inedito, a due volumi, ma con passo allungato, a beneficio dell'abitabilità posteriore, per porsi praticamente a metà strada tra una berlina di segmento D ed una di segmento E. Per questo motivo la Signum è visibile, almeno in parte, come erede della Omega.

Questo nuovo modello venne svelato al Salone di Ginevra del 2003: pur derivando dalla Vectra, non fu presentata come una variante della gamma Vectra, ma con un suo nome specifico, ossia Signum.

La Signum è di fatto un'auto particolare, forse troppo: osservandola nel frontale, viene tradita la stretta parentela con la Vectra C, poiché la parte anteriore è praticamente la stessa.

Vista di profilo, la Signum rivela la sua particolarità: in effetti sembra di vedere una vettura di segmento C a due volumi con passo notevolmente allungato (il passo era di ben 13 cm più lungo di quello della Vectra C). Ciò ha costituito forse il principale motivo per il quale la Signum è sempre stata vista come un oggetto atipico e per il quale non ha riscosso tra l'altro un gran successo commerciale.

Dal 2003 sull'Opel Signum è stata montata la tecnologia Adaptive forward lighting per modificare la direzione dei fari.

La commercializzazione in Italia è stata avviata nel mese di giugno del 2003: la vettura è stata subito proposta in ben cinque varianti di motori, due a benzina (1.8 e 2 litri turbo) e tre a gasolio (2 e 2.2 litri ad iniezione diretta e 3 litri V6 common rail). In alcuni altri mercati erano previste al debutto anche due ulteriori versioni a benzina, vale a dire un 2.2 litri a 4 cilindri ed un 3.2 V6.

Il particolare profilo di una Signum

Il punto di forza di una vettura come la Signum sta nelle sue doti di confort, abitabilità interna e di affidabilità meccanica: il suo habitat naturale sono le autostrade, ma anche le grandi arterie extraurbane. È un'auto nata quindi per i grandi viaggi. Anche sul fronte sicurezza la Signum è assai dotata e può contare su ABS, ESP e 6 airbag (4 anteriori e 2 posteriori).

Nel 2004 è stato introdotto il 1.9 turbodiesel common rail di origine Fiat, proposto in due varianti di potenza massima (120 e 150 CV).

Una Signum post-restyling

Nel settembre del 2005 la Signum è stata sottoposta ad un restyling visibile nel frontale, dove gli originari fari quadrangolari sono stati sostituiti da fari dal profilo a goccia, come nella Vectra C post-restyling. La gamma non ha subito mutamenti, se si esclude l'introduzione del filtro antiparticolato nelle versioni common rail. Nello stesso anno il 3.2 V6, nei mercati dove previsto, viene sostituito da un 2.8 V6 sovralimentato. In diversi mercati, tranne quello italiano, sempre nel 2005 è stata tolta di produzione la versione 2.0 DTI, rimpiazzata da una versione depotenziata del 1.9 CDTI. Tale versione è stata tolta di produzione anche in Italia, ma solo nel 2006, e senza essere sostituita da altre versioni.

Nonostante i buoni contenuti da onesta auto di famiglia, la Signum ha faticato parecchio a trovare i consensi del pubblico. Il 2006 ed il 2007 sono stati gli anni più neri per la vettura: nel dicembre del 2008 la Signum è stata tolta di produzione.

La Signum, come la Vectra, è stata sostituita dalla Opel Insignia, più grande e spaziosa di entrambe.

La meccanica della Signum viene condivisa per intero anche dalla Vectra. L'unica differenza tecnica con quest'ultima, come già spiegato, è costituita dal pianale a passo allungato. Nella seguente tabella a scomparsa vengono riportati i dati tecnici salienti relativi alla produzione Signum in Europa (da notare che nel Regno Unito la Signum è venduta con il marchio Vauxhall):

Modello Anni di produzione Cilindrata Potenza Coppia 0-100 km/h(s) Velocità massima (Km/h)
1.8 16v 2003-09 1796 cm³ 90kW (122 CV)/6000 rpm 167 N·m/3800RPM 12"2 197
2.0 16v Turbo 2003-09 1998 cm³ 129kW (175 CV)/5500 rpm 265 N·m/2500RPM 9"4 220
2.2 16v 2003-08 2198 cm³ 114kW (155 CV)/5600 rpm 220 N·m/3800RPM 9"8 211
2.8 V6 Turbo 24v 2005-08 2792 cm³ 188kW (255 CV)/5500 rpm 350 N·m 7"3 250
3.2 V6 24v 2003-05 3175 cm³ 155kW (211 CV)/6200 rpm 300 N·m/4000 rpm 7"9 237
1.9 CDTI
(101 CV)
2005-09 1910 cm³ 74kW (101 CV)/4000 rpm 259 N·m/1750 rpm 12"9 180
1.9 CDTI
(120 CV)
2004-09 1910 cm³ 88kW (120 CV)/4000 rpm 240 N·m/2000 rpm 12"2 191
1.9 CDTI 16V 2004-09 1910 cm³ 110kW (150 CV)/4000 rpm 315 N·m/2000 rpm 10"5 209
2.0 DTI 2003-06 1995 cm³ 74kW (101 CV)/3100 rpm 231 N·m/1500 rpm 14" 185
2.2 DTI 2003-05 2171 cm³ 92kW (125 CV)/3250 rpm 280 N·m/1500 rpm 11"2 201
3.0 CDTI V6 2003-09 2958 cm³ 130kW (177 CV)/4000 rpm 370 N·m/1900 rpm 9"4 221

Per quanto riguarda altre caratteristiche tecniche degne di nota, vale la pena ricordare che la Signum monta il cambio manuale a 6 marce su molte versioni, e precisamente la 2.0 Turbo a benzina, la 2.8 V6 Turbo, le versioni 1.9 CDTI da 120 e 150 CV ed il 3 litri CDTI. Le restanti versioni montano un più classico 5 marce.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili