Vauxhall VXR8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vauxhall VXR8
Vauxhall VXR8 01.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Vauxhall Motors
Tipo principale Berlina
Produzione dal 2007
Sostituisce la Vauxhall Monaro
Altre caratteristiche
Altro
Stessa famiglia Holden Commodore
Pontiac G8
Vauxhall VXR8 03.jpg

La Vauxhall VXR8 è una autovettura sportiva venduta dalla casa automobilistica inglese Vauxhall Motors a partire dal 2007 esclusivamente nel Regno Unito.

Si tratta dell'erede della Vauxhall Monaro VXR e come questa è prodotta dalla Holden, sussidiaria australiana del gruppo General Motors, cui appartiene anche Vauxhall. La VXR8 infatti, al pari della Pontiac G8 GT venduta negli USA, è una versione solo leggermente modificata della Commodore HSV Clubsport R8.

La prima serie[modifica | modifica sorgente]

La VXR8 è equipaggiata di un motore 8 cilindri a V di 6,2 litri di origine Corvette. All'esordio era utilizzata la versione LS2 di tale motore, in grado di sviluppare 307 kW (417 CV) a 6.000 giri al minuto e 550 N·m di coppia massima a 4.400 giri/min, ma sall'aprile del 2008 è stata adottata la versione LS3 del motore V8, con una potenza massima aumentata a 430 CV.

La casa costruttrice dichiarava che la vettura era in grado di scattare da o a 100 km/h in 4,6 secondi. La trasmissione prevede un cambio meccanico a comando manuale a sei rapporti, lo stesso numero previsto per la versione automatica, disponibile come opzione a pagamento.

La prima serie prevedeva tra le opzioni anche specifici kit di elaborazione per aumentare le prestazioni. Il più potente permetteva di aumentare la potenza fino a 540 CV.

Nel marzo del 2010 è stata interrotta la commercializzazione della prima serie.

La seconda serie[modifica | modifica sorgente]

A dicembre dello stesso anno è stata annunciata la seconda serie del modello, le cui vendite sono programmate per il mese di marzo del 2011.

Questa nuova serie, anziché sulla versione Clubsport R8 della Commodore, è basata sulla più potente versione GTS, dotata sempre del motore V8 LS3, ma con 325 kW (442 CV) di potenza massima. Gli aggiornamenti estetici riguardano sia la linea esterna, ristilizzata soprattutto nel frontale, che gli interni, modificati nel quadro strumenti, nella console centrale e nei sedili. La meccanica, mutuando le specifiche della versione GTS della Commodore, prevede anche l'adozione del Magnetic Ride Control, un sistema in grado di modificare l'assetto delle sospensioni fino a 1000 volte al secondo.

Di questa serie è stata prodotta una versione speciale denominata Bathurst S. Il propulsore LS3 V8 supercharged è stato modificato per ottenere una potenza di 560 cv. Ciò permette alla vettura una velocità autolimitata a 250 km/h.[1]

La Vauxhall VXR8 nei media[modifica | modifica sorgente]

  • In ambito televisivo, la VXR8 compare in Top Gear.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ p.a.fina, Vauxhall VXR8 Bathurst S Edition: una tranquilla berlina britannica in Auto.blog.it, 12 febbraio 2009. URL consultato il 07 aprile 2013.
  2. ^ 2007 Vauxhall VXR8. URL consultato il 03 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili