Motori Peugeot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In questa sede si vuole fornire una panoramica d'insieme dei principali motori prodotti dalla Casa automobilistica francese Peugeot nel corso della sua storia.

Premessa[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito verranno menzionati sia i motori prodotti esclusivamente dalla Peugeot, sia quelli del Gruppo PSA, sia quelli prodotti in joint-venture con altre Case automobilistiche.

Motori esclusivi Peugeot[modifica | modifica wikitesto]

In questa sezione sono riportati i principali motori prodotti esclusivamente dalla Peugeot.

Versioni a benzina[modifica | modifica wikitesto]

Versioni diesel[modifica | modifica wikitesto]

  • TMD, 1.8 litri (1959-66);
  • XD, 1.8-2.5 litri (1963-92);
  • XLD, 1.3-1.4 litri (1968-1980);
  • XIDL, 1.5 litri (1979-82).

Motori PSA[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1976 nasce il Gruppo PSA, costituito da Peugeot, Citroën ed inizialmente anche da Talbot. Di seguito vengono mostrati i motori prodotti da tale gruppo.

Versioni a benzina[modifica | modifica wikitesto]

Versioni diesel[modifica | modifica wikitesto]

Motori prodotti in joint-venture[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono riportati i motori sviluppati in collaborazione con altre Case automobilistiche. Tra questi motori vi sono anche le uniche tre unità a 6 cilindri utilizzate dal Gruppo PSA a partire dalla fine della Seconda guerra mondiale.

Versioni a benzina[modifica | modifica wikitesto]

Versioni diesel[modifica | modifica wikitesto]

Dal motore DV da 1.6 litri è stato derivato anche il primo dei motori e-HDi, che integra il sistema Stop&Start di nuova generazione. In seguito, anche il 1.4 DV è stato proposto anche come e-HDi.

Altri motori[modifica | modifica wikitesto]

Vi è anche un altro motore utilizzato dal Gruppo PSA, ma progettato e realizzato dalla giapponese Toyota. Questo motore da 1 litro ha come sigla 1KR-FE ed è stato prodotto a partire dal 2005.
Inoltre, il gruppo PSA che a metà degli anni 2000 ha stretto un accordo di collaborazione con un'altra Casa giapponese, la Mitsubishi, ha potuto usufruire di uno dei motori prodotti da quest'ultima, ossia il motore 4B12 da 2.4 litri.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]