L'ultimo bacio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la canzone di Carmen Consoli, vedi L'ultimo bacio (singolo).
L'ultimo bacio
L'ultimovaso.png
Giovanna Mezzogiorno e Stefano Accorsi in una scena del film
Paese di produzione Italia
Anno 2001
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, romantico, drammatico
Regia Gabriele Muccino
Soggetto Gabriele Muccino
Sceneggiatura Gabriele Muccino
Fotografia Marcello Montarsi
Montaggio Claudio Di Mauro
Musiche Paolo Buonvino
Tema musicale L'ultimo bacio di Carmen Consoli
Scenografia Eugenia F. di Napoli
Interpreti e personaggi

L'ultimo bacio è un film del 2001 scritto e diretto da Gabriele Muccino, con Giovanna Mezzogiorno, Stefania Sandrelli, Stefano Accorsi e Martina Stella nella sua prima apparizione cinematografica.

Il film[modifica | modifica sorgente]

Il film ruota attorno alle vicende di Carlo (Stefano Accorsi) e dei suoi amici Adriano (Giorgio Pasotti), Paolo (Claudio Santamaria), Alberto (Marco Cocci) e Marco (Pierfrancesco Favino), i quali, giunti alla soglia dei trent'anni, si trovano a riflettere sulla loro vita e le loro scelte, scardinando così le certezze di sempre. La loro crisi è la sindrome di Peter Pan dell'uomo moderno, la paura di essere inglobati da giornate frenetiche, dal lavoro e dai doveri, rischiando così di rimanere estranei al vero senso delle cose.

La colonna sonora è incentrata sulla canzone di Carmen Consoli che dà il titolo al film, L'ultimo bacio. La cantante siciliana compare nel film in un cameo.

Nel 2006 è stato realizzato un remake statunitense, diretto da Tony Goldwyn, intitolato The Last Kiss.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Carlo (Stefano Accorsi), che aspetta un figlio dalla fidanzata Giulia (Giovanna Mezzogiorno), rimane incantato dalla sensuale innocenza di Francesca (Martina Stella), un'effervescente ragazza di 18 anni conosciuta al matrimonio dell'amico Marco (Pierfrancesco Favino). Tra i due nasce una travolgente attrazione che porterà Carlo a tradire Giulia con la giovane Francesca, con la prima ignara di tutto e alle prese con i preparativi in vista della nascita della loro figlia. Nel frattempo, Adriano (Giorgio Pasotti), in crisi con la moglie Livia (Sabrina Impacciatore), rimugina la decisione di andarsene di casa. Paolo (Claudio Santamaria) è depresso a causa del padre malato e dell'abbandono da parte della fidanzata Arianna (Regina Orioli). Alberto (Marco Cocci), apparentemente sereno, passa da un'avventura all'altra, incapace di creare legami stabili. Anche Anna (Stefania Sandrelli), la madre di Giulia, trascorre un periodo di forte crisi con il marito Emilio (Luigi Diberti), che la porta a gettarsi tra le braccia di una sua vecchia fiamma (Sergio Castellitto), ritrovandolo però ormai sentimentalmente impegnato e neopapà.

Il punto di massima tensione del film si raggiunge quando Giulia, incontrando gli amici in occasione della visita di condoglianze a Paolo per la morte del padre, si rende conto che Carlo, dicendole che avrebbe passato la serata con Adriano, le ha mentito. Quando Carlo torna a casa, Giulia lo obbliga a raccontarle la verità e Carlo le confessa il suo incontro con Francesca, terminato con "soltanto un bacio"; a questo punto, Giulia scoppia in un esaurimento nervoso e caccia violentemente Carlo di casa. Questi ritorna da Francesca, con la quale passa una notte d'amore. Il mattino dopo, svegliandosi nella stanza della ragazza, la sua mente si snebbia da ogni dubbio: lascia Francesca e corre da Giulia, la quale decide tuttavia di trasferirsi a casa dei genitori, ormai riappacificatisi. Con la complicità di Anna, Carlo riuscirà a farsi perdonare da Giulia e a riconquistarla. Gli eventi finali sono il loro matrimonio, la partenza di Alberto, Adriano e Paolo per un lungo e avventuroso viaggio intorno al mondo, e la nascita della piccola Sveva. Carlo, almeno apparentemente, si convince di aver fatto la scelta giusta; il film si chiude con Giulia che durante una corsa nel parco sorride compiaciuta a un ragazzo che sembra volerla sedurre.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Il sequel[modifica | modifica sorgente]

A quasi dieci anni dall'uscita del film che ne ha decretato il successo a livello nazionale ed europeo, nella primavera del 2009 sono iniziate le riprese di Baciami ancora, sequel del film. Il film è uscito il 29 gennaio 2010. Nel cast sono riconfermati Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Stefano Accorsi, Giorgio Pasotti, Sabrina Impacciatore e Marco Cocci. In un'intervista al GR1 Giovanna Mezzogiorno ha invece annunciato di non essere intenzionata a recitare in Baciami ancora e ha tenuto a precisare che il suo rifiuto non ha nulla a che vedere con la presenza di Stefano Accorsi, con il quale l'attrice ha avuto una lunga relazione sentimentale. La Mezzogiorno ha infatti dichiarato: «Personalmente ho qualche dubbio sui sequel. Soprattutto per un film come "L'ultimo bacio" che è rimasto così profondamente radicato nell'immaginario collettivo. Quando mi hanno parlato di un seguito ho avuto subito qualche dubbio. Ma avendo una grandissima stima per Gabriele Muccino ho chiesto di leggere un trattamento del film, perché mi sembra professionale conoscere la storia. Purtroppo quello che ho letto non mi ha convinto: non mi è piaciuto lo sviluppo del mio personaggio». Mentre per quanto riguarda Martina Stella, dopo qualche diverbio tra i due Gabriele Muccino ha dichiarato che non farà parte del cast. Nel cast del secondo film non c'è più neanche Stefania Sandrelli, che, nel film precedente, interpretava la parte di Anna, madre di Giulia.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema