Jong Tae-Se

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Jong Tae-Se
Jong Tae-Se.jpg
Dati biografici
Nazionalità Corea del Nord Corea del Nord
Altezza 181 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Suwon Bluewings Suwon Bluewings
Carriera
Giovanili
2002-2005 Korea University Korea University
Squadre di club1
2006-2010 Kawasaki Frontale Kawasaki Frontale 111 (46)
2010-2012 Bochum Bochum 39 (14)
2012-2013 Colonia Colonia 10 (0)
2013- Suwon Bluewings Suwon Bluewings 23 (10)
Nazionale
2006-2011 Corea del Nord Corea del Nord 33 (15)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 novembre 2013

Jong Tae-Se (hangŭl 정대세?, in giapponese Chong Tese 鄭大世; Nagoya, 2 marzo 1984) è un calciatore nordcoreano, attaccante del Suwon Bluewings e della Nazionale nordcoreana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

È nato in Giappone a Nagoya da genitori coreani (madre del Sud, padre del Nord) espatriati durante la guerra, e per tale motivo ha la tripla cittadinanza dei tre paesi. Ragazzino, è stato mandato dalla madre a studiare alla Chongryon School, dove ha cominciato a giocare a calcio, e in seguito all'Università privata della Corea del Nord a Tokyo. Lì ha ottenuto il passaporto nordcoreano pur continuando a giocare in Giappone per il Kawasaki Frontale.

Il 9 luglio 2010 firma un biennale con la squadra tedesca del Bochum, che gioca in seconda divisione.[1] Il 31 gennaio 2012 viene ufficializzato il suo trasferimento al Colonia, squadra militante nella Bundesliga.[2] È il primo calciatore nordcoreano a giocare in Corea del Sud.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale della Corea del Nord ha disputato 33 partite: i 15 gol segnati gli sono valsi il soprannome di "Rooney del Popolo".[3]

Commoventi sono state le sue lacrime durante l'esecuzione dell'inno nazionale nordcoreano nella partita disputata ai mondiali di calcio 2010 contro il Brasile, vinta dalla nazionale sudamericana per 2 a 1.[4]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Corea del Nord Corea del Nord
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
19-06-2007 Taipa Corea del Nord Corea del Nord 7 – 0 Mongolia Mongolia Coppa dell'Asia orientale 2008 4
21-06-2007 Taipa Corea del Nord Corea del Nord 7 – 1 Macao Macao Coppa dell'Asia orientale 2008 4
24-06-2007 Taipa Corea del Nord Corea del Nord 1 – 0 Hong Kong Hong Kong Coppa dell'Asia orientale 2008 -
06-02-2008 Amman Giordania Giordania 0 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2010 -
17-02-2008 Chongqing Giappone Giappone 1 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Coppa dell'Asia orientale 2008 1
20-02-2008 Chongqing Corea del Sud Corea del Sud 1 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Coppa dell'Asia orientale 2008 1
23-02-2008 Chongqing Cina Cina 3 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Coppa dell'Asia orientale 2008 -
26-03-2008 Shanghai Corea del Nord Corea del Nord 0 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Qual. Mondiali 2010 -
02-06-2008 Aşgabat Turkmenistan Turkmenistan 0 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2010 -
14-06-2008 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 2 – 0 Giordania Giordania Qual. Mondiali 2010 -
22-06-2008 Seul Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2010 -
10-09-2008 Shanghai Corea del Nord Corea del Nord 1 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Teheran Iran Iran 2 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2010 1
11-02-2009 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 1 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Qual. Mondiali 2010 -
28-03-2009 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 2 – 0 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Qual. Mondiali 2010 -
01-04-2009 Seul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2010 -
06-06-2009 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 0 – 0 Iran Iran Qual. Mondiali 2010 -
17-06-2009 Riyad Arabia Saudita Arabia Saudita 0 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2010 -
25-08-2009 Kaohsiung Hong Kong Hong Kong 0 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Coppa dell'Asia orientale 2010 -
27-08-2009 Kaohsiung Taipei Cinese Taipei Cinese 1 – 2 Corea del Nord Corea del Nord Coppa dell'Asia orientale 2010 1
25-05-2010 Altach Grecia Grecia 2 – 2 Corea del Nord Corea del Nord Amichevole 2
06-06-2010 Tembisa Nigeria Nigeria 3 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Amichevole 1
15-06-2010 Johannesburg Brasile Brasile 2 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Mondiali 2010 -
21-06-2010 Città del Capo Portogallo Portogallo 7 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Mondiali 2010 -
25-06-2010 Nelspruit Corea del Nord Corea del Nord 0 – 3 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Mondiali 2010 -
11-01-2011 Doha Corea del Nord Corea del Nord 0 – 0 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Coppa d'Asia 2011 -
15-01-2011 Doha Iran Iran 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Coppa d'Asia 2011 -
19-01-2011 Ar Rayyan Iraq Iraq 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Coppa d'Asia 2011 -
02-09-2011 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2014 -
06-09-2011 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 1 – 0 Tagikistan Tagikistan Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2011 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 0 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2014 -
11-11-2011 Taškent Uzbekistan Uzbekistan 1 – 0 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2011 Pyongyang Corea del Nord Corea del Nord 1 – 0 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2014 -
Totale Presenze 33 Reti 15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UFFICIALE: Bochum, presentato Jong Tae-Se, consultato l'11 luglio 2010
  2. ^ UFFICIALE: Colonia, colpo Jong Tae-Se, tuttomercatoweb.com, 31 gennaio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  3. ^ Sean Ingle (15 giugno 2010). "World Cup 2010: Brazil find finishing touch to edge out North Korea". The Guardian, consultato il 16 giugno 2010
  4. ^ La storia di Jong Tae-Se: in lacrime durante l'inno nordcoreano, consultato il 3 luglio 2010

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]