Japan Soccer League 1985-1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Japan Soccer League 1985-1986
1985年-1986年のJSL
Competizione Japan Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore Japan Soccer League
Date dal 1º settembre 1985
al 29 marzo 1986
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 28
Formula Due divisioni: la prima con girone all'italiana A/R, la seconda con gironi ripartiti geograficamente e playoff finali.
Risultati
Vincitore Furukawa Electric Furukawa Electric
(2º titolo)
Promozioni Matsushita Electric Matsushita Electric
Mazda Mazda
Retrocessioni Sumitomo Metals Sumitomo Metals
ANA Yokohama ANA Yokohama
Statistiche
Miglior marcatore Giappone Hiroshi Yoshida (16, D1)
Giappone Hiroyasu Yamamoto e Giappone Katsuyuki Kawachi (9, D2)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1984 1986-1987 Right arrow.svg

La stagione 1985-1986 è stata la ventunesima edizione della Japan Soccer League, massimo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Per effetto dell'annullamento delle retrocessioni nella stagione precedente, il numero delle squadre partecipanti fu aumentato a dodici in entrambe le divisioni[1]. La massima serie vedrà il ripristino delle retrocessioni, stavolta dirette e riguardanti le ultime due classificate[2], nonché la possibilità per la squadra vincitrice di disputare il Campionato d'Asia per club[1]

Il secondo raggruppamento subì un'importante modifica regolamentare che prevedeva la divisione del lotto delle partecipanti in due gironi basati sulla collocazione geografica delle squadre (est ed ovest)[1]. Le prime tre classificate si sarebbero qualificate ad un girone in cui le prime due avrebbero ottenuto la promozione, mentre le ultime tre a dei raggruppamenti (ripartiti allo stesso modo dei gironi del primo turno); al termine di quest'ultima fase le squadre si sarebbero affrontate in dei playoff per definirne la posizione in classifica, mentre le ultime due di ciascun raggruppamento retrocederanno nei campionati regionali. Quest'ultima regola, tuttavia, verrà applicata solo a partire dalla stagione successiva in previsione di un ulteriore allargamento dei quadri[1].

La manifestazione, il cui periodo di svolgimento fu spostato nell'arco di tempo fra autunno e primavera, avrà per la prima volta uno slogan e un testimonial (in quell'occasione il comico Sanma Akashiya)[3]. Per quanto riguarda i giocatori, il Nissan Motors includerà nella propria rosa il giovane Shigetatsu Matsunaga mentre lo Yomiuri farà debuttare in rosa Shiro Kikuhara, che entrando in campo in occasione di un incontro con il Fujita (nome assunto dal Fujita Kogyo a inizio stagione, in concomitanza di un riassetto societario che vedrà anche una modifica dei colori sociali) diverrà l'esordiente più giovane del torneo (16 anni)[3]. Il Furukawa Electric affiderà il proprio centrocampo al debuttante Kazuo Echigo, mentre la matricola ANA Yokohama includerà alcuni giocatori (fra cui Ryosuke Ofuchi e Masaaki Kato) tesserandoli con dei contratti simili a quelli per i professionisti già erogati da Yomiuri e Nissan Motors[4][3][4]

Il campionato[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato, iniziato il 6 settembre 1985 come da disposizioni del nuovo regolamento, vide dopo nove anni l'affermazione del Furukawa Electric che ottenne il suo secondo titolo nazionale distanziando notevolmente le altre avversarie, in cui figuravano il Nippon Kokan e l'Honda Motor, seconde a pari merito con la prima avvantaggiata dalla miglior differenza reti[3]. Anonimo fu invece il campionato delle due protagoniste delle edizioni precedenti, favorite anche dalla notevole presenza di calciatori vincolati da contratti simili a quelli previsti per i calciatori professionisti[4][3]: se il Nissan Motors non andò oltre a un piazzamento di media classifica (con l'allenatore Shu Kamo che abbandonò provvisoriamente l'incarico in favore di Tamotsu Suzuki), lo Yomiuri si ritrovò impelagato nella lotta per non retrocedere assieme allo Yanmar Diesel rimasto orfano di Kunishige Kamamoto.

Entrambe le squadre otterranno, infine, una stentata salvezza a spese delle due neopromosse, fra l'altro all'esordio assoluto in massima divisione[2]. Particolarmente travagliato fu il campionato dell'ANA Yokohama: le evidenti disparità di trattamento tra i giocatori legati da un contratto simile a quello professionistico[4] e quelli tesserati come impiegati causeranno delle situazioni di malcontento all'interno della rosa[4][5] che ne pregiudicheranno il rendimento (la squadra non sarà mai in grado di lottare per la retrocessione, risultando fuori dai giochi con alcune settimane di anticipo)[6][7] e sfoceranno in una sciopero, messo in atto da alcuni calciatori durante il match valevole per l'ultima giornata[3].

Nel secondo raggruppamento il Matsushita Electric dominò entrambe le fasi, ottenendo la prima promozione in massima serie senza incontrare eccessive difficoltà[1]. Seguì il Mazda, che dopo aver conseguito la qualificazione al girone finale a spese del Nippon Steel, distanziò Toshiba e Kofu Club ottenendo il ritorno in massima serie dopo tre anni di assenza[1].

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Profili[modifica | modifica wikitesto]

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Furukawa Electric Soccer Club 1985-1986.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

[1]

JSL Division 1[modifica | modifica wikitesto]

[2][3]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Giappone 1. Furukawa Electric Furukawa Electric 35 22 15 5 2 40 15 +25
2. Nippon Kokan Nippon Kokan 28 22 13 2 7 39 22 +17
3. Honda Motor Honda Motor 28 22 8 12 2 30 20 +10
4. Fujita Fujita 26 22 9 8 5 31 17 +14
5. Nissan Motors Nissan Motors 24 22 8 8 6 23 29 -6
6. Yamaha Motors Yamaha Motors 23 22 9 5 8 20 21 -1
7. Mitsubishi HI Mitsubishi HI 22 22 8 6 8 29 19 +10
8. Hitachi Hitachi 21 22 8 5 9 26 33 -7
9. Yomiuri Yomiuri 19 22 7 5 10 28 31 -3
10. Yanmar Diesel Yanmar Diesel 18 22 6 6 10 20 27 -7
1downarrow red.svg 11. Sumitomo Metals Sumitomo Metals 15 22 6 3 13 21 32 -11
1downarrow red.svg 12. ANA Yokohama ANA Yokohama 5 22 2 1 19 16 57 -41

Legenda:
      Campione del Giappone e ammessa al Campionato d'Asia per club 1986
      Retrocesse in Japan Soccer League Division 2 1986-87

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

JSL Division 2[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Girone est
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Toyota Motors Toyota Motors 17 10 8 1 1 23 6 +17
1uparrow green.svg 2. Toshiba Toshiba 13 10 6 1 3 12 7 +5
1uparrow green.svg 3. Kofu Club Kofu Club 10 10 5 0 5 22 16 +6
4. Fujitsu Fujitsu 10 10 4 2 4 16 12 +4
5. Seino Seino 8 10 3 2 5 13 21 -8
6. TDK TDK 2 10 0 2 8 10 34 -24
Girone ovest
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Matsushita Electric Matsushita Electric 18 10 8 2 0 26 6 +20
1uparrow green.svg 2. Tanabe Pharma Tanabe Pharma 13 10 6 1 3 13 8 +5
1uparrow green.svg 3. Mazda Mazda 12 10 5 2 3 14 10 +4
4. Nippon Steel Nippon Steel 11 10 5 1 4 18 9 +9
5. Kyoto Police Kyoto Police 4 10 2 0 8 3 28 -25
6. Osaka Gas Osaka Gas 2 10 1 0 9 8 21 -13

Legenda:
      Ammessa al gruppo promozione

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Kofu Club avanzò di turno in virtù di una miglior differenza reti rispetto a quella del Fujitsu

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo promozione
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Matsushita Electric Matsushita Electric 17 10 8 1 1 23 6 +17
1uparrow green.svg 2. Mazda Mazda 13 10 6 1 3 12 7 +5
3. Toshiba Toshiba 10 10 5 0 5 22 16 +6
4. Kofu Club Kofu Club 10 10 4 2 4 16 12 +4
5. Tanabe Pharma Tanabe Pharma 8 10 3 2 5 13 21 -8
6. Toyota Motors Toyota Motors 2 10 0 2 8 10 34 -24
Gruppo retrocessione (est)
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Fujitsu Fujitsu 8 4 4 0 0 17 2 +15
2. Seino Seino 3 4 1 1 2 5 8 -3
3. TDK TDK 1 4 0 1 3 2 14 -12
Gruppo retrocessione (ovest)
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Nippon Steel Nippon Steel 7 4 3 1 0 9 2 +7
2. Kyoto Police Kyoto Police 3 4 1 1 2 4 7 -3
3. Osaka Gas Osaka Gas 2 4 1 0 3 6 10 -4

Legenda:
      Promossa in Japan Soccer League Division 1 1986-87

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Division 1
  Fur Nkk Hon Fuj Nis Yam MHI Hit Yom Yan Sum ANA
Furukawa Electric –––– 1-0 2-1 1-0 2-2 3-0 1-0 2-0 1-0 2-0 0-1 2-1
Nippon Kokan 2-0 –––– 3-1 0-4 1-0 0-1 0-0 4-0 2-1 3-1 1-0 2-1
Honda Motor 0-0 1-1 –––– 2-2 1-0 1-0 1-0 3-3 2-2 3-1 0-0 4-0
Fujita 0-0 0-1 2-2 –––– 0-0 0-2 0-1 2-0 3-0 0-0 2-0 2-0
Nissan Motors 0-4 0-3 1-1 1-0 –––– 2-2 0-6 2-0 1-0 0-2 3-2 1-1
Yamaha Motors 1-1 2-1 0-0 2-2 0-1 –––– 2-1 1-0 0-2 0-0 0-1 3-1
Mitsubishi HI 0-0 2-0 1-2 2-2 1-2 1-0 –––– 0-2 1-1 0-1 2-0 2-1
Hitachi 2-4 1-5 0-0 0-1 0-0 1-0 1-1 –––– 3-1 1-0 2-1 2-1
Yomiuri 1-4 2-0 0-0 2-3 0-0 2-0 1-1 3-2 –––– 0-1 2-3 3-1
Yanmar Diesel 1-3 3-2 2-2 0-0 1-2 1-2 0-1 1-1 1-0 –––– 0-0 2-3
Sumitomo Metals 2-3 1-2 0-2 0-3 2-2 0-1 1-0 1-2 2-3 1-0 –––– 3-0
ANA Yokohama 1-4 0-6 0-1 1-3 0-3 0-1 1-6 0-3 0-2 1-2 2-0 ––––
Division 2 (gruppo est)
  Tom Tos Kof Fuj Sei TDK
Toyota Motors –––– 1-0 4-0 2-1 2-0 5-0
Toshiba 1-0 –––– 3-1 0-2 1-2 1-0
Kofu Club 2-4 0-1 –––– 2-0 2-0 5-2
Fujitsu 0-0 1-2 2-0 –––– 4-1 4-2
Seino 1-2 0-0 0-5 2-1 –––– 3-3
TDK 1-3 0-3 0-5 1-1 1-4 ––––
Division 2 (gruppo ovest)
  Mat Tan Maz Nip Kyo Osa
Matsushita Electric –––– 1-1 1-1 3-1 5-0 4-1
Tanabe Pharma 0-1 –––– 1-0 0-3 4-0 1-0
Mazda 1-3 0-1 –––– 1-1 3-0 2-1
Nippon Steel 0-1 3-0 0-1 –––– 5-0 2-1
Kyoto Police 0-5 0-2 1-2 1-0 –––– 1-0
Osaka Gas 1-2 0-3 1-3 1-3 2-0 ––––
Division 2 (gruppo promozione)
  Mat Maz Tos Kof Tan Tom
Matsushita Electric –––– 3-1 1-0 1-1 1-0 1-1
Mazda 3-1 –––– 2-2 1-0 1-1 3-0
Toshiba 0-1 1-0 –––– 2-0 0-1 4-0
Kofu Club 0-0 0-0 1-0 –––– 0-2 0-3
Tanabe Pharma 0-0 1-1 1-2 0-2 –––– 2-2
Toyota Motors 1-2 1-1 1-1 1-3 2-1 ––––
Division 2 (gruppo retrocessione est)
  Fuj Sei TDK
Fujitsu –––– 4-1 7-1
Seino 0-3 –––– 1-1
TDK 0-3 0-3 ––––
Division 2 (gruppo retrocessione ovest)
  Nip Kyp Osa
Nippon Steel –––– 0-0 3-0
Kyoto Police 1-2 –––– 1-4
Osaka Gas 1-4 1-2 ––––

Playoff Division 2 (7º-12º posto)[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
Fujitsu 0-1 Nippon Steel Toyohashi, 26 ottobre 1985
Seino 1-0 Kyoto Police ottobre 1985
Osaka Gas 1-0 TDK ottobre 1985

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]

Division 1[1]
Casa Trasferta
Furukawa Electric 19 Furukawa Electric 16
Nippon Kokan 17 Fujita 14
Honda Motor 16 Nissan Motors 13
Hitachi 13 Honda Motor 12
Fujita 12 Nippon Kokan 11
Yamaha Motors 12 Yamaha Motors 11
Nissan Motors 11 Mitsubishi HI 11
Yomiuri 11 Yanmar Diesel 10
Mitsubishi HI 11 Hitachi 8
Yanmar Diesel 8 Yomiuri 8
Sumitomo Metals 7 Sumitomo Metals 8
ANA Yokohama 2 ANA Yokohama 3

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Record della Division 1

  • Maggior numero di vittorie: Furukawa Electric (15)
  • Minor numero di sconfitte: Furukawa Electric e Honda Motor (2)
  • Miglior attacco: Furukawa Electric (40)
  • Miglior difesa': Furukawa Electric (15)
  • Miglior differenza reti: Furukawa Electric (+25)
  • Maggior numero di pareggi: Honda Motor (12)
  • Minor numero di pareggi: ANA Yokohama (2)
  • Maggior numero di sconfitte: ANA Yokohama (19)
  • Minor numero di vittorie: ANA Yokohama (2)
  • Peggior attacco: ANA Yokohama (16)
  • Peggior difesa: ANA Yokohama (57)
  • Peggior differenza reti: ANA Yokohama (-41)

Record della Division 2[8]

  • Maggior numero di vittorie: Matsushita Electric (13)
  • Minor numero di sconfitte: Matsushita Electric (1)
  • Miglior attacco: Matsushita Electric (37)
  • Miglior differenza reti: Matsushita Electric (+20)
  • Maggior numero di pareggi: Mazda (7)
  • Minor numero di pareggi: Osaka Gas (0)
  • Maggior numero di sconfitte: Osaka Gas (12)
  • Minor numero di vittorie: TDK (0)
  • Peggior attacco: Kyoto Police (7)
  • Peggior differenza reti: TDK (-24)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Division 1
Nella primo raggruppamento del torneo sono state segnate 323 reti, per una media di 2,45 marcature ad incontro[9]. Di seguito viene riportata la classifica dei marcatori[3]:

Gol Giocatore Squadra
16 Giappone Hiroshi Yoshida Furukawa Electric Furukawa Electric
12 Giappone Akira Nishino Hitachi Hitachi
11 Giappone Nobuyo Fujishiro Nippon Kokan Nippon Kokan
10 Giappone Toshio Matsuura Nippon Kokan Nippon Kokan
10 Giappone Takashi Sekizuka Honda Motor Honda Motor
10 Giappone Koichi Kobayashi Fujita Fujita
10 Giappone Hiromi Hara Mitsubishi HI Mitsubishi HI

Division 2[10][11]
Nelle due fasi in cui si è svolto il secondo raggruppamento sono state segnate 290 reti (di cui 5 nei playoff finali). Di seguito è riportata la classifica marcatori.

Gol Giocatore Squadra
9 Giappone Hiroyasu Yamamoto Matsushita Electric Matsushita Electric
9 Giappone Katsuyuki Kawachi Mazda Mazda
7 Giappone Hiroaki Shido Matsushita Electric Matsushita Electric

Classifica assist[modifica | modifica wikitesto]

Division 1[3]

Assist Giocatore Squadra
11 Giappone Tomoyasu Asaoka Nippon Kokan Nippon Kokan
10 Giappone Yoshikazu Nagai Furukawa Electric Furukawa Electric
8 Giappone Osamu Taninaka Fujita Fujita
7 Giappone Koji Oikawa Nippon Kokan Nippon Kokan
7 Brasile Ruy Ramos Yomiuri Yomiuri
6 Giappone Toshio Matsuura Nippon Kokan Nippon Kokan
6 Giappone Koichi Hashiratani Nissan Motors Nissan Motors

Division 2[11][10]

Assist Giocatore Squadra
7 Giappone Ryoji Taguchi Toyota Motors Toyota Motors
5 Giappone Shinichiro Takahashi Mazda Mazda
5 Giappone Katsunori Kurahashi Matsushita Electric Matsushita Electric

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Japan Soccer League 1985-1986
  2. ^ a b c Japan - List of Final Tables su RSSSF
  3. ^ a b c d e f g h i The Complete History of Japan Soccer League (日本サッカーリーグ全史), pp. 162-163
  4. ^ a b c d e 「使い捨て御免 全日空6選手試合放棄事件 主将が本紙に「裏の事情」をぶちまけた 」, Nikkan Sports, 25 marzo 1986
  5. ^ 「スポーツ新事情 プロ化とカネ (5) 生活保障ない「実質プロ」Manichi Shimbun, 20 aprile 1986, pp. 13-16
  6. ^ 「サッカー日本リーグ 18節22日 古河、着々と前進」Manichi Shimbun, 23 febbraio 1986, pp. 14-16
  7. ^ 「サッカー日本リーグ 18節23日 古河、Vへあと2つ 2位鋼管が三菱に完敗」 Manichi Shimbun, 24 febbraio 1986, pp. 14-19
  8. ^ Viene considerata la somma dei risultati ottenuti nel corso dei vari gironi disputati (fonte: Japan Soccer League 1985)
  9. ^ The Complete History of Japan Soccer League (日本サッカーリーグ全史), p. 259
  10. ^ a b 1986-1987 JSL Year Book, pag. 44
  11. ^ a b 1986-1987 JSL Year Book, pag. 48

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Complete History of Japan Soccer League, 1965-1992 (日本サッカーリーグ全史 1965-1992?), 1993, ISBN non esistente
  • 「日本サッカー界前代未聞の不祥事 全日空6選手"敵前逃亡事件"の顛末」『イレブン』, 1986, Nippon Sports Publishing, ISBN non esistente
  • 1986-1987 JSL Year Book, 1986, Football Magazine, ISBN non esistente

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]