Japan Soccer League 1986-1987

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Japan Soccer League 1986-1987
1986年-1987年のJSL
Competizione Japan Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 22ª
Organizzatore Japan Soccer League
Date dal 23 agosto 1986
al 17 maggio 1987
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 28
Formula Due divisioni: la prima con girone all'italiana A/R, la seconda con gironi ripartiti geograficamente e playoff finali.
Risultati
Vincitore Yomiuri Yomiuri
(3º titolo)
Promozioni Sumitomo Metals Sumitomo Metals
Toyota Motors Toyota Motors
Retrocessioni Matsushita Electric Matsushita Electric (D1)
Hitachi Hitachi (D1)
TDK TDK (D2)
Kyoto Police Kyoto Police (D2)
Statistiche
Miglior marcatore Giappone Toshio Matsuura (14, D1)
Giappone Kazuhiro Mogi (11, D2)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1985-1986 1987-1988 Right arrow.svg

La stagione 1986-1987 è stata la ventiduesima edizione della Japan Soccer League, massimo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica sorgente]

Dido Havenaar: ingaggiato dal Mazda nel precampionato, al termine della stagione sarà incluso nel miglior undici del torneo.

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

Notevole fu l'afflusso di giocatori provenienti da club stranieri, grazie all'erogazione di speciali licenze per giocatori professionisti che, di fatto, aprirono la strada al professionismo nella Japan Soccer League[1][2][3][4]: il primo fu Yasuhiko Okudera, tornato al Furukawa Electric dopo una lunga militanza nella Bundesliga, seguito da Gaúcho dello Yomiuri e da Dido Havenaar del Mazda. Per quanto riguarda gli allenatori, George Yonashiro prese la guida tecnica dello Yomiuri affiancato da Dino Sani, iniziando a svecchiare la rosa con l'introduzione di un consistente numero di giovani (fra cui Nobuhiro Takeda, che otterrà il titolo di miglior esordiente[1])[5]; Shu Kamo riprese il pieno controllo tecnico del Nissan Motors mentre, nel secondo raggruppamento, la All Nippon Airways affidò a Toshihiko Shiozawa la panchina della propria squadra in sostituzione dell'esonerato Naoki Kurimoto[6].

Il campionato[modifica | modifica sorgente]

[1][7]

Il primo raggruppamento vide un'accesa lotta al vertice fra i vicecampioni del Nippon Kokan, un rinnovato Yomiuri e il redivivo Mitsubishi Heavy Industries; ottenendo una striscia positiva di sette risultati utili consecutivi, già a partire dalla seconda giornata il Nippon Kokan assumerà il comando della classifica mantenendolo fino a febbraio, quando in seguito a due sconfitte di fila sarà sopravanzato dal Mitsubishi Heavy Industries e dallo Yomiuri. L'inizio del girone di ritorno vedrà lo Yomiuri prendere progressivamente il largo sulle altre due contendenti: dopo essere giunta al giro di boa appaiata alle altre due contendenti, la squadra se ne distaccherà arrivando alla vigilia della terzultima giornata con due punti di vantaggio su Mitsubishi Heavy Industries e tre sul Nippon Kokan. Decisivi, per il verdetto finale, furono i risultati delle ultime quattro gare: pur perdendo tre incontri (di cui due consecutivi), allo Yomiuri saranno sufficienti due punti (ottenuti prevalendo nello scontro diretto con il Mitsubishi Heavy Industries del 10 maggio) per ottenere il terzo titolo nazionale e l'esordio sul palcoscenico continentale; inutile si rivelerà l'aggancio del Nippon Kokan che, pur avendo raggiunto lo Yomiuri in vetta all'ultima giornata, risulterà secondo per via di una peggiore differenza reti. In fondo alla classifica, assieme a un Hitachi rimasto schiacciato sul fondo sin dalle prime battute del torneo, cadde l'esordiente Matsushita Electric, tradito da un finale di campionato negativo in cui perse entrambi gli scontri diretti con le deludenti Honda Motor e Yamaha Motors.

Il secondo raggruppamento vide il pronto ritorno in massima divisione del Sumitomo Metals, che dominando i rispettivi gironi guadagnò la promozione assieme al Toyota Motors, al ritorno in massima serie dopo quasi dieci anni di assenza. I gruppi validi per la retrocessione videro invece anche la partecipazione, nel girone per la regione orientale, dell'ANA Yokohama, non ancora ripresosi dai fatti controversi della stagione precedente e salvatasi agevolmente a scapito del TDK. Nel gruppo retrocessione per la regione occidentale, una peggior differenza reti rispetto all'NTT Kansai determinò la discesa del Kyoto Police nelle leghe regionali.

Squadre[modifica | modifica sorgente]

Profili[modifica | modifica sorgente]

Division 2
Club partecipanti Città Stagione 1985-1986
ANA Yokohama ANA Yokohama dettagli Yokohama 12° in JSL Division 1 (retrocesso)
Cosmo Oil Cosmo Oil dettagli Yokkaichi 1° nei playoff regionali (promosso)[8]
Fujitsu Fujitsu dettagli Kawasaki 8° in JSL Division 2
Kawasaki Steel Kawasaki Steel dettagli Okayama 2° nei playoff regionali (promosso)[8]
Kofu Club Kofu Club dettagli Kofu 4° in JSL Division 2
Kyoto Police Kyoto Police dettagli Kyoto 10° in JSL Division 2
Nippon Steel Nippon Steel dettagli Kitakyushu 7° in JSL Division 2
NTT Kansai NTT Kansai dettagli Kyoto 4° nei playoff regionali (promosso)[8]
Osaka Gas Osaka Gas dettagli Osaka 11° in JSL Division 2
Sumitomo Metals Sumitomo Metals dettagli Kashima 11° in JSL Division 1 (retrocesso)
Seino Seino dettagli Ehime 9° in JSL Division 2
Tanabe Pharma Tanabe Pharma dettagli Osaka 5° in JSL Division 2
TDK TDK dettagli Akita 12° in JSL Division 2
Toho Titanium Toho Titanium dettagli Chigasaki 3° nei playoff regionali (promosso)[8]
Toshiba Toshiba dettagli Kawasaki 3° in JSL Division 2
Toyota Motors Toyota Motors dettagli Susono 6° in JSL Division 2

Squadra campione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Yomiuri Football Club 1986-1987.
La formazione-tipo dello Yomiuri nella stagione 1986-87[9]

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Classifiche finali[modifica | modifica sorgente]

[1]

JSL Division 1[modifica | modifica sorgente]

[10]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Giappone 1. Yomiuri Yomiuri 29 22 11 7 4 35 18 +17
2. Nippon Kokan Nippon Kokan 29 22 11 7 4 30 17 +13
3. Mitsubishi HI Mitsubishi HI 28 22 9 10 3 23 14 +9
4. Furukawa Electric Furukawa Electric 26 22 10 6 6 26 17 +9
5. Nissan Motors Nissan Motors 24 22 10 4 8 35 24 +11
6. Yanmar Diesel Yanmar Diesel 24 22 8 8 6 21 22 -1
7. Mazda Mazda 23 22 6 11 5 17 17 0
8. Fujita Fujita 22 22 8 6 8 24 22 +2
9. Honda Motor Honda Motor 20 22 6 8 8 20 24 -4
10. Yamaha Motors Yamaha Motors 17 22 3 11 8 11 22 -11
1downarrow red.svg 11. Matsushita Electric Matsushita Electric 16 22 5 6 11 23 38 -15
1downarrow red.svg 12. Hitachi Hitachi 6 22 1 4 17 13 43 -30

Legenda:
      Campione del Giappone e ammessa al Campionato d'Asia per club 1987-88
      Retrocesse in Japan Soccer League Division 2 1987-88

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

JSL Division 2[modifica | modifica sorgente]

Primo turno[modifica | modifica sorgente]

Girone est
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Toshiba Toshiba 23 14 10 3 1 24 7 +17
1uparrow green.svg 2. Sumitomo Metals Sumitomo Metals 21 14 9 3 2 36 9 +27
1uparrow green.svg 3. Kofu Club Kofu Club 15 14 6 3 5 15 15 0
4. Cosmo Oil Cosmo Oil 14 14 5 4 5 17 15 +2
5. ANA Yokohama ANA Yokohama 13 14 4 5 5 20 18 +2
6. Fujitsu Fujitsu 13 14 6 1 7 16 20 -4
7. Toho Titanium Toho Titanium 12 14 3 5 6 13 19 -6
8. TDK TDK 1 14 0 1 13 8 46 -38
Girone ovest
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Tanabe Pharma Tanabe Pharma 23 14 9 5 0 22 5 +17
1uparrow green.svg 2. Toyota Motors Toyota Motors 20 14 9 2 3 33 15 +18
1uparrow green.svg 3. Osaka Gas Osaka Gas 19 14 6 7 1 20 13 +7
4. Seino Seino 16 14 7 2 5 14 12 +2
5. Nippon Steel Nippon Steel 15 14 7 1 6 23 15 +8
6. Kyoto Police Kyoto Police 8 14 3 2 9 15 34 -19
7. Kawasaki Steel Kawasaki Steel 6 14 2 2 10 16 30 -14
8. NTT Kansai NTT Kansai 5 14 1 3 10 12 31 -19

Legenda:
      Ammessa al gruppo promozione

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Secondo turno[modifica | modifica sorgente]

Gruppo promozione
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Sumitomo Metals Sumitomo Metals 22 14 9 4 1 20 4 +16
1uparrow green.svg 2. Toyota Motors Toyota Motors 16 14 6 4 4 19 12 +7
3. Tanabe Pharma Tanabe Pharma 14 14 3 8 3 11 9 +2
4. Seino Seino 14 14 4 6 4 9 11 -2
5. Toshiba Toshiba 13 14 4 5 5 12 11 +1
6. Osaka Gas Osaka Gas 12 14 5 2 7 12 20 -8
7. Kofu Club Kofu Club 11 14 5 1 8 12 15 -3
8. Cosmo Oil Cosmo Oil 10 14 3 4 8 8 21 -13
Gruppo retrocessione (est)
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Fujitsu Fujitsu 24 6 5 1 0 37 26 +11
2. ANA Yokohama ANA Yokohama 20 6 3 1 2 33 30 +3
3. Toho Titanium Toho Titanium 16 6 2 2 2 21 29 -8
1downarrow red.svg 4. TDK TDK 11 6 1 1 4 20 54 -34
Gruppo retrocessione (ovest)
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Nippon Steel Nippon Steel 23 6 4 0 2 37 22 +15
2. Kawasaki Steel Kawasaki Steel 13 6 3 1 2 29 39 -10
3. NTT Kansai NTT Kansai 11 6 3 0 3 25 40 -15
1downarrow red.svg 4. Kyoto Police Kyoto Police 11 6 1 1 4 20 54 -34

Legenda:
      Promossa in Japan Soccer League Division 1 1987-88
      Retrocessa nei campionati regionali

Note:[1]

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Kyoto Police retrocesse in virtù di una peggior differenza reti rispetto a quella del NTT Kansai

Risultati[modifica | modifica sorgente]

[1]

Tabellone[modifica | modifica sorgente]

Division 1
  Yom Nkk MHI Fur Nis Yan Maz Fuj Hon Yam Mat Hit
Yomiuri –––– 1-1 1-0 1-1 2-1 1-0 0-1 4-1 1-1 3-0 4-1 3-1
Nippon Kokan 0-0 –––– 2-1 1-0 1-0 0-0 2-0 1-2 3-0 1-1 2-0 4-1
Mitsubishi HI 1-3 0-0 –––– 3-1 2-0 2-1 0-0 1-1 2-1 0-0 3-0 1-0
Furukawa Electric 1-1 3-2 0-0 –––– 2-1 1-2 0-0 1-1 1-1 1-0 3-0 0-1
Nissan Motors 2-1 2-1 1-1 0-1 –––– 0-2 2-0 4-0 2-1 0-1 4-4 4-0
Yanmar Diesel 2-1 2-3 0-0 0-2 0-3 –––– 1-1 0-2 1-0 2-1 2-1 1-0
Mazda 0-0 1-0 1-1 1-0 1-1 1-1 –––– 0-2 3-0 0-0 1-1 1-1
Fujita 0-2 0-1 0-1 0-1 0-0 0-0 0-2 –––– 1-0 0-0 3-0 5-1
Honda Motors 1-1 1-2 1-1 0-1 3-1 0-0 2-0 1-0 –––– 1-0 1-0 1-1
Yamaha Motors 0-2 0-0 0-0 1-3 0-3 0-0 0-0 1-2 1-1 –––– 3-2 2-1
Matsushita Electric 2-1 1-2 0-1 1-0 0-2 2-2 3-2 1-1 1-1 0-0 –––– 2-0
Hitachi 1-2 1-1 1-2 0-3 1-2 1-2 0-1 0-3 1-2 0-0 0-1 ––––
Division 2 (gruppo est)
  Tos Sum Kof Cos ANA Fuj Toh TDK
Toshiba –––– 1-0 1-0 2-1 0-0 0-2 0-0 8-0
Sumitomo Metals 2-2 –––– 3-0 0-0 2-2 2-0 5-0 6-1
Kofu Club 0-1 2-1 –––– 0-0 3-2 1-2 2-1 1-1
Cosmo Oil 1-2 0-2 0-1 –––– 0-2 4-2 5-2 1-0
ANA Yokohama 1-2 1-3 0-2 1-1 –––– 2-1 1-1 5-1
Fujitsu 0-1 0-5 1-1 0-1 1-0 –––– 1-0 3-1
Toho Titanium 0-1 0-1 1-0 1-1 0-0 2-0 –––– 2-1
TDK 0-3 0-4 1-2 0-2 1-3 0-3 1-3 ––––
Division 2 (gruppo ovest)
  Tan Toy Osa Sei Nip Kyo Kaw NTT
Tanabe Pharma –––– 2-2 1-1 1-0 1-0 1-0 2-0 3-0
Toyota Motors 0-3 –––– 1-1 2-1 2-0 3-0 3-2 3-0
Osaka Gas 0-0 2-5 –––– 2-0 1-0 1-1 3-0 3-1
Seino 0-0 1-0 0-1 –––– 1-0 3-1 1-0 1-1
Nippon Steel 1-2 2-0 1-1 3-1 –––– 4-0 2-3 3-1
Kyoto Police 0-4 1-6 2-2 1-2 0-2 –––– 3-2 3-1
Kawasaki Steel 1-2 0-2 1-1 0-2 0-2 1-3 –––– 3-3
NTT Kansai 0-0 0-4 0-1 0-1 2-3 2-0 1-3 ––––
Division 2 (gruppo promozione)
  Sum Toy Tan Sei Tos Osa Kof Cos
Sumitomo Metals –––– 1-0 0-0 0-0 1-0 3-0 2-0 2-0
Toyota Motors 1-1 –––– 3-2 0-1 0-0 2-3 1-0 2-0
Tanabe Pharma 0-0 0-0 –––– 0-0 1-0 0-1 2-0 1-1
Seino 1-4 0-2 2-2 –––– 0-0 0-0 1-0 0-1
Toshiba 1-0 1-2 0-0 0-1 –––– 2-0 2-1 1-1
Osaka Gas 1-2 2-1 1-0 0-2 2-2 –––– 0-3 0-1
Kofu Club 0-2 1-1 0-2 1-0 0-2 2-0 –––– 2-0
Cosmo Oil 0-2 0-4 1-1 1-1 2-1 0-2 0-2 ––––
Division 2 (gruppo retrocessione est)
  Fuj ANA Toh TDK
Fujitsu –––– 3-2 2-0 7-0
ANA Yokohama 2-6 –––– 1-1 3-0
Toho Titanium 1-1 1-3 –––– 3-2
TDK 1-2 1-2 1-2 ––––
Division 2 (gruppo retrocessione ovest)
  Nip Kaw NTT Kyo
Nippon Steel –––– 2-1 4-2 5-0
Kawasaki Steel 2-1 –––– 1-4 2-2
NTT Kansai 0-2 0-1 –––– 5-0
Kyoto Police 2-0 0-6 1-2 ––––

Playoff Division 2 (8º-16º posto)[modifica | modifica sorgente]

Città e data
Nippon Steel 3-3 (d.t.s.)
4-2 (d.c.r.)
Fujitsu 29 marzo 1987
Kawasaki Steel 4-2 ANA Yokohama 29 marzo 1987
NTT Kansai 3-0 Toho Titanium 28 marzo 1987
TDK 5-0 Kyoto Police 28 marzo 1987

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica in divenire[modifica | modifica sorgente]

Division 1

[1][7] 10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª
 
Fujita 0 2 4 5 5 5 6 7 9 9 10 12 14 15 17 18 18 18 20 20 20 22
Furukawa Electric 0 0 0 0 1 3 5 7 9 10 12 14 16 18 19 21 22 22 23 23 25 26
Hitachi 2 2 2 2 2 2 2 2 2 3 3 3 3 4 4 4 4 4 4 5 5 6
Honda Motor 1 1 2 2 3 5 5 5 5 6 8 8 9 10 12 14 14 14 15 17 19 20
Matsushita Electric 0 2 2 4 5 6 6 6 7 7 8 8 8 9 11 13 13 13 15 15 16 16
Mazda 2 3 5 6 6 6 7 9 10 12 13 13 13 14 14 15 17 18 18 19 21 23
Mitsubishi HI 1 3 3 5 7 9 11 13 14 14 16 17 18 19 20 21 23 25 26 27 27 28
Nippon Kokan 2 4 6 7 9 10 12 12 12 14 16 18 19 20 21 21 22 24 26 28 28 29
Nissan Motors 2 3 5 5 5 5 6 8 9 11 11 13 15 15 15 17 17 19 21 23 23 24
Yamaha Motors 1 1 1 2 2 3 3 3 5 6 7 8 8 10 11 11 12 13 14 16 17 17
Yanmar Diesel 1 1 1 2 4 6 7 7 7 7 8 10 11 13 13 15 16 17 18 20 22 24
Yomiuri 0 2 3 4 5 7 9 11 13 15 16 18 20 21 22 23 25 27 27 27 29 29

Classifiche di rendimento[modifica | modifica sorgente]

[1][7]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica sorgente]

Andata Ritorno
Nippon Kokan 16 Yanmar Diesel 15
Yomiuri 15 Yomiuri 14
Mitsubishi HI 15 Furukawa Electric 14
Mazda 13 Nippon Kokan 13
Furukawa Electric 12 Mitsubishi HI 13
Nissan Motors 11 Nissan Motors 13
Matsushita Electric 10 Fujita 12
Fujita 10 Honda 12
Yamaha Motors 10 Mazda 10
Yanmar Diesel 9 Yamaha Motors 7
Honda Motor 8 Matsushita Electric 6
Hitachi 3 Hitachi 3

Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica sorgente]

Casa Trasferta
Yomiuri 17 Furukawa Electric 13
Nippon Kokan 17 Fujita 13
Mitsubishi HI 16 Yomiuri 12
Nissan Motors 14 Nippon Kokan 12
Furukawa Electric 13 Mitsubishi HI 12
Mazda 13 Yanmar Diesel 12
Yanmar Diesel 12 Honda Motor 11
Matsushita Electric 12 Nissan Motors 10
Honda Motor 9 Mazda 10
Fujita 9 Yamaha Motors 8
Yamaha Motors 9 Matsushita Electric 4
Hitachi 2 Hitachi 4

Primati stagionali[modifica | modifica sorgente]

Record della Division 1

  • Maggior numero di vittorie: Yomiuri e Nippon Kokan (11)
  • Minor numero di sconfitte: Mitsubishi HI (3)
  • Miglior attacco: Yomiuri e Nissan Motors (35)
  • Miglior difesa: Mitsubishi HI (14)
  • Miglior differenza reti: Yomiuri (+17)
  • Maggior numero di pareggi: Mazda (11)
  • Minor numero di pareggi: Hitachi e Nissan Motors (4)
  • Maggior numero di sconfitte: Hitachi (17)
  • Minor numero di vittorie: Hitachi (1)
  • Peggior attacco: Yamaha Motors (11)
  • Peggior difesa: Hitachi (43)
  • Peggior differenza reti: Hitachi (-30)

Record della Division 2[11]

  • Maggior numero di vittorie: Sumitomo Metals (18)
  • Minor numero di sconfitte: Sumitomo Metals (1)
  • Miglior attacco: Sumitomo Metals (56)
  • Miglior differenza reti: Sumitomo Metals (+43)
  • Maggior numero di pareggi: Tanabe Pharma (13)
  • Minor numero di pareggi: TDK (1)
  • Maggior numero di sconfitte: TDK (19)
  • Minor numero di vittorie: TDK (0)
  • Peggior attacco: TDK (13)
  • Peggior differenza reti: TDK (-52)

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Division 1

Gol Giocatore Squadra
14 Giappone Toshio Matsuura Nippon Kokan Nippon Kokan
11 Giappone Nobuhiro Takeda Yomiuri Yomiuri
11 Giappone Hiroshi Yoshida Furukawa Electric Furukawa Electric
11 Giappone Koichi Hashiratani Nissan Motors Nissan Motors
9 Brasile Gaúcho Yomiuri Yomiuri
9 Giappone Nobuyo Fujishiro Nippon Kokan Nippon Kokan

Division 2

Gol Giocatore Squadra
11 Giappone Kazuhiro Mogi Sumitomo Metals Sumitomo Metals

Classifica assist[modifica | modifica sorgente]

Division 1

Assist Giocatore Squadra
17 Giappone Takashi Mizunuma Nissan Motors Nissan Motors
13 Giappone Tomoyasu Asaoka Nippon Kokan Nippon Kokan
8 Giappone Katsushi Kibi Matsushita Electric Matsushita Electric
7 Brasile Gaúcho Yomiuri Yomiuri
7 Giappone Tetsuya Totsuka Yomiuri Yomiuri
7 Brasile Cirinho Fujita Fujita

Division 2

Assist Giocatore Squadra
12 Giappone Junichi Kawasaki Sumitomo Metals Sumitomo Metals

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • The Complete History of Japan Soccer League, 1965-1992 (日本サッカーリーグ全史 1965-1992?), 1993, ISBN non esistente
  • 1986-1987 JSL Year Book, 1986, Football Magazine, ISBN non esistente

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h Japan Soccer League 1986/1987
  2. ^ How football went Japanese, BBC Sport
  3. ^ History of Japanese Football, soccerphile.com
  4. ^ 潮智史「Side Change ボイコット 26年後の区切り」, Asahi Shimbun, 15 maggio 2012, pp. 13-22
  5. ^ 1986-1987 JSL Year Book, pagg. 36-37-38
  6. ^ 「全日空横浜が部長と監督解任 ”8人サッカー”処分」, Asahi Shimbun, 2 aprile 1986, pp. 13-19
  7. ^ a b c d e 1986-1987 JSL Year Book
  8. ^ a b c d National Regional League Tournament 1985
  9. ^ 1986-1987 JSL Year Book, pag. 36
  10. ^ Japan 1986/87
  11. ^ Viene considerata la somma dei risultati ottenuti nel corso dei vari gironi disputati (fonte: Japan Soccer League 1986/87)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]