J. League Division 2 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
J. League Division 2 2012
Competizione J. League Division 1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore J. League
Date dal 4 marzo 2012
al 11 novembre 2012
Luogo Giappone Giappone
Partecipanti 22
Risultati
Vincitore Ventforet Kofu Ventforet Kofu
(1º titolo)
Promozioni Ventforet Kofu Ventforet Kofu
Shonan Bellmare Shonan Bellmare
Oita Trinita Oita Trinita
Retrocessioni Machida Zelvia Machida Zelvia
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Davi (32)
Incontri disputati 1062
Gol segnati 1 073 (1,01 per incontro)
Pubblico 5 767
(5 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

La stagione 2012 è stata la quattordicesima edizione della J. League Division 2, secondo livello del campionato giapponese di calcio.

Avvenimenti[modifica | modifica sorgente]

Antefatti[modifica | modifica sorgente]

In ottemperanza ad una normativa regolamentare della J. League che prescrive l'introduzione delle retrocessioni nel caso in cui il lotto delle squadre partecipanti superi il numero di 20[1], l'edizione 2012 della J. League Division 2 fu la prima caratterizzata dalla presenza di posti validi per il declassamento in Japan Football League[1]. Secondo i criteri stabiliti il 17 gennaio[2], l'ultima classificata avrebbe ottenuto la retrocessione diretta mentre la penultima avrebbe dovuto disputare un playoff promozione/salvezza contro la seconda classificata del terzo livello (oppure la prima che possa soddisfare i criteri per l'iscrizione in J. League nel caso in cui la seconda non ne sia in grado)[2]. Vi furono delle modifiche regolamentari anche in zona promozione: le squadre classificatesi tra il terzo e il sesto posto si sarebbero affrontate in un playoff consistente in un mini-torneo a eliminazione diretta la cui vincitrice avrebbe ottenuto l'accesso in massima categoria[3][4][5].

Il campionato[modifica | modifica sorgente]

Il torneo vide la pronta risalita del Ventforet Kofu: dopo aver trascorso quasi tutta la prima parte della stagione nelle prime posizioni, oscillando tra i posti validi per la promozione diretta e quelli per i playoff, il Ventforet assunse definitivamente il comando della classifica grazie alla vittoria nel big-match del 29 luglio contro il Tokyo Verdy[6], accumulando in seguito un vantaggio tale da permetterle di assicurarsi, con tre giornate di anticipo, l'ascesa nella categoria superiore[7]. Nelle posizioni immediatamente successive vi fu un'iniziale bagarre da cui uscì avvantaggiato il Kyoto Sanga Football Club che, a partire dal 19 agosto, occupò il secondo posto valido per l'accesso diretto in prima categoria[8]. Pareggiando all'ultima giornata contro un Ventforet ormai privo di obiettivi da raggiungere, il Kyoto Sanga si fece tuttavia sorpassare da uno Shonan Bellmare rimasto in scia: la squadra si vide quindi costretta a disputare i playoff validi per la terza promozione assieme a Yokohama FC, Oita Trinita e JEF United[9], qualificatesi alla fase con un turno di anticipo grazie al calo a cui andò incontro il Tokyo Verdy nelle ultime giornate[10]. Il torneo vide, infine, prevalere l'Oita Trinita che, dopo aver escluso il Kyoto Sanga in semifinale, ottenne la promozione grazie a un gol segnato da Takenori Hayashi nei minuti finali dell'incontro conclusivo con il JEF United[11].

Data la presenza, in Japan Football League, di una sola squadra capace di soddisfare i requisiti necessari per la promozione in seconda divisione, la zona retrocessione fu limitata all'ultimo posto valevole per il declassamento automatico[12]. Il verdetto, deciso all'ultima giornata, condannò l'esordiente Machida Zelvia, autore di un disperato tentativo di rimonta nel finale[12].

Squadre[modifica | modifica sorgente]

Profili[modifica | modifica sorgente]

Club partecipanti Città Stadio Sponsor tecnico Sponsor ufficiale Stagione 2011
Avispa Fukuoka Avispa Fukuoka dettagli Fukuoka Level-5 stadium svolme Nishitetsu
Nishinippon Shimbun
17° in J. League Division 1, retrocesso
Ehime Ehime dettagli Matsuyama Ningineer Stadium Mizuno Solato
Miura
Daio Paper
Fuji
15° in J. League Division 2
Fagiano Okayama Fagiano Okayama dettagli Okayama Momotaro Stadium Penalty Grop
JA Kyosai
un.deux
Sanyo Shimbun
13° in J. League Division 2
Gainare Tottori Gainare Tottori dettagli Yonago Tottori Soccer Stadium Hummel International Nano Opticons
Kotobuki Spirits
19° in J. League Division 2
Gifu Gifu dettagli Gifu Nagaragawa Stadium Mizuno Copin
Eiden
Ray Field
20° in J. League Division 2
Giravanz Kitakyushu Giravanz Kitakyushu dettagli Kitakyūshū Honjō Athletic Stadium Umbro Yaskawa
NAFCO
Zenrin
Toto
8° in J. League Division 2
JEF United JEF United dettagli Ichihara Fukuda Denshi Arena Kappa Fuji Electric
Kimitsu
Suica
Perie
6° in J. League Division 2
Kataller Toyama Kataller Toyama dettagli Toyama Toyama Athletic Stadium Goldwin YKK
Kita Nippon Shimbun
Hokuriku Electric Power
16° in J. League Division 2
Kyoto Sanga Kyoto Sanga dettagli Kyoto Nishikyogoku Athletic Stadium Wacoal Kyocera
Nintendo
Bank of Kyoto
Daiwa Securities
7° in J. League Division 2
Machida Zelvia Machida Zelvia dettagli Tokyo Machida Municipal Athletic Stadium Svolme Eagle Kenso
Coumz
Ferrovie Odakyū
3° in Japan Football League
Matsumoto Yamaga Matsumoto Yamaga dettagli Matsumoto Matsumoto Stadium Adidas Epson
Kissei Pharma
Nagano Bank
Shinano Mainichi Shimbun
4° in Japan Football League, promosso
Mito HollyHock Mito HollyHock dettagli Mito K's denki Stadium Mito Gavic K's Holdings Corporation
Seekel
ARK CLUB GEIHINKAN
17° in J. League Division 2
Montedio Yamagata Montedio Yamagata dettagli Prefettura di Yamagata ND Soft Stadium Puma Tsuyahime
Hirata
Denroku
Topcon
18° in J. League Division 1, retrocesso
Oita Trinita Oita Trinita dettagli Ōita Ōita Stadium Puma Daihatsu
Net One System
Coca-Cola
12° in J. League Division 2
Roasso Kumamoto Roasso Kumamoto dettagli Kumamoto KKWing Stadium Penalty Takahashi Shizou
Saishunkan
Coca-Cola
NTM
11° in J. League Division 2
Shonan Bellmare Shonan Bellmare dettagli Hiratsuka Hiratsuka Athletics Stadium Penalty Nippon Tanshi
Checker Motors
Sanno Institute of Management
Trust Tech
14° in J. League Division 2
Tokyo Verdy Tokyo Verdy dettagli Tokyo Tokyo Stadium Athleta Iida Home Max
Xebio
Miroku Jyoho Service
Victoria
5° in J. League Division 2
Thespa Kusatsu Thespa Kusatsu dettagli Prefettura di Gunma Shikishima Stadium A-Line Cainz Home
K'BIX
Beisia
Global Pig Farms
9° in J. League Division 2
Tochigi Tochigi dettagli Utsunomiya Tochigi Green Stadium Mizuno TKC
Sohgo Security
Cawachi
Kojima
10° in J. League Division 2
Tokushima Vortis Tokushima Vortis dettagli Tokushima Naruto Athletic Stadium Mizuno Pocari Sweat
Earth Chemical
Otsuka Pharmaceuticals
Axas
8° in J. League Division 2
Ventforet Kofu Ventforet Kofu dettagli Kōfu Yamanashi Chuo Bank Stadium Mizuno Hakubaku
Tokyo Electron
Jit
16° in J. League Division 1, retrocesso
Yokohama FC Yokohama FC dettagli Yokohama Mitsuzawa Stadium Mizuno Leoc Japan
Asuka Group
jes24
Hoken
18° in J. League Division 2

Squadra campione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ventforet Kofu 2012.

Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Ventforet Kofu Ventforet Kofu 86 42 24 14 4 63 35 +28
1uparrow green.svg 2. Shonan Bellmare Shonan Bellmare 75 42 20 15 7 66 43 +23
3. Kyoto Sanga Kyoto Sanga 74 42 23 5 14 61 45 +16
4. Yokohama FC Yokohama FC 73 42 22 7 13 62 45 +17
5. JEF United JEF United 72 42 21 9 12 61 33 +28
1uparrow green.svg 6. Oita Trinita Oita Trinita 71 42 21 8 13 59 40 +29
7. Tokyo Verdy Tokyo Verdy 66 42 20 6 16 65 46 +19
8. Fagiano Okayama Fagiano Okayama 65 42 17 14 11 41 34 +7
9. Giravanz Kitakyushu Giravanz Kitakyushu 64 42 19 7 16 53 47 +6
10. Montedio Yamagata Montedio Yamagata 62 42 16 13 13 51 49 +2
11. Tochigi Tochigi 60 42 17 9 16 50 49 +1
12. Matsumoto Yamaga Matsumoto Yamaga 59 42 15 14 13 46 43 +3
13. Mito HollyHock Mito HollyHock 56 42 15 11 16 47 49 -2
14. Roasso Kumamoto Roasso Kumamoto 55 42 15 10 17 40 48 -8
15. Tokushima Vortis Tokushima Vortis 51 42 13 12 17 45 49 -4
16. Ehime Ehime 50 42 12 14 16 47 46 +1
17. Thespa Kusatsu Thespa Kusatsu 47 42 12 11 19 31 45 -14
18. Avispa Fukuoka Avispa Fukuoka 41 42 9 14 19 53 68 -15
19. Kataller Toyama Kataller Toyama 38 42 9 11 22 38 59 -21
20. Gainare Tottori Gainare Tottori 38 42 11 5 26 33 78 -45
21. Gifu Gifu 38 42 11 5 26 33 78 -45
1downarrow red.svg 22. Machida Zelvia Machida Zelvia 32 42 7 14 21 27 55 -28

Legenda:
      Promosso in J. League Division 1 2013
      Retrocesso in Japan Football League 2013

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Playoff[modifica | modifica sorgente]

Tabellone[modifica | modifica sorgente]

  Semifinali Finale
           
3  Kyoto Sanga Kyoto Sanga 0  
6  Oita Trinita Oita Trinita 4  
    6  Oita Trinita Oita Trinita 1
  5  JEF United JEF United 0
4  Yokohama FC Yokohama FC 0
5  JEF United JEF United 4  

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Risultati Luogo e data
Kyoto Sanga 0 - 4 JEF United Kyoto, 18 novembre 2012[16]
Yokohama FC 0 - 4 Oita Trinita Yokohama, 18 novembre 2012[17]

Finale[modifica | modifica sorgente]

Risultati Luogo e data
Oita Trinita 1 - 0 JEF United Tokyo, 23 novembre 2012[18]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Classifiche di rendimento[modifica | modifica sorgente]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica sorgente]

Andata Ritorno
Montedio Yamagata 41 Ventforet Kofu 49
JEF United 40 Yokohama FC 42
Tokyo Verdy 40 Giravanz Kitakyushu 39
Shonan Bellmare 40 Kyoto Sanga 38
Oita Trinita 40 Shonan Bellmare 35
Ventforet Kofu 37 Matsumoto Yamaga 35
Kyoto Sanga 36 JEF United 32
Fagiano Okayama 34 Roasso Kumamoto 32
Ehime 31 Fagiano Okayama 31
Yokohama FC 31 Tochigi 31
Mito HollyHock 31 Oita Trinita 31
Tochigi 29 Tokyo Verdy 26
Avispa Fukuoka 27 Tokushima Vortis 26
Tokushima Vortis 25 Mito HollyHock 25
Giravanz Kitakyushu 25 Thespa Kusatsu 24
Matsumoto Yamaga 24 Kataller Toyama 24
Thespa Kusatsu 23 Gainare Tottori 21
Roasso Kumamoto 23 Montedio Yamagata 20
Gifu 17 Ehime 19
Gainare Tottori 17 Machida Zelvia 19
Kataller Toyama 14 Gifu 18
Machida Zelvia 13 Avispa Fukuoka 14

Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica sorgente]

Casa Trasferta
Ventforet Kofu 42 Ventforet Kofu 44
Kyoto Sanga 42 Yokohama FC 42
Shonan Bellmare 41 Oita Trinita 37
Mito HollyHock 39 Shonan Bellmare 34
JEF United 38 Giravanz Kitakyushu 34
Tokyo Verdy 38 JEF United 34
Montedio Yamagata 37 Kyoto Sanga 32
Fagiano Okayama 36 Fagiano Okayama 29
Roasso Kumamoto 35 Tokyo Verdy 28
Oita Trinita 34 Tochigi 28
Matsumoto Yamaga 34 Matsumoto Yamaga 25
Tochigi 32 Thespa Kusatsu 24
Ehime 32 Tokushima Vortis 24
Yokohama FC 31 Montedio Yamagata 23
Giravanz Kitakyushu 30 Roasso Kumamoto 20
Gainare Tottori 28 Ehime 18
Tokushima Vortis 27 Kataller Toyama 17
Avispa Fukuoka 25 Mito HollyHock 17
Thespa Kusatsu 23 Machida Zelvia 16
Gifu 22 Avispa Fukuoka 16
Kataller Toyama 21 Gifu 13
Machida Zelvia 16 Gainare Tottori 10

Primati stagionali[modifica | modifica sorgente]

Record

  • Maggior numero di vittorie: Ventforet Kofu (24)
  • Minor numero di sconfitte: Ventforet Kofu (4)
  • Miglior attacco: Shonan Bellmare (66)
  • Miglior difesa: JEF United (33)
  • Miglior differenza reti: Oita Trinita (+29)
  • Maggior numero di pareggi: Shonan Bellmare (15)
  • Minor numero di vittorie: Ventforet Kofu (4)
  • Maggior numero di sconfitte: Gainare Tottori e Gifu (26)
  • Peggiore attacco: Machida Zelvia (27)
  • Peggior difesa: Gainare Tottori e Gifu (78)
  • Peggior differenza reti: Gainare Tottori e Gifu (-45)

Capoliste solitarie

  • dalla 4ª alla 10ª giornata: Shonan Bellmare
  • dalla 13ª alla 15ª giornata: Montedio Yamagata
  • 16ª giornata: Kyoto Sanga
  • dalla 17ª alla 18ª giornata: Montedio Yamagata
  • 19ª giornata: JEF United
  • 20ª giornata: Tokyo Verdy
  • 21ª giornata: Montedio Yamagata
  • 22ª giornata: Tokyo Verdy
  • 23ª giornata: Oita Trinita
  • 25ª giornata: Tokyo Verdy
  • dalla 26ª alla 42ª giornata: Ventforet Kofu

Classifica dei marcatori[modifica | modifica sorgente]

[19]

Gol Rigori Giocatore Squadra
32 4 Brasile Davi Ventforet Kofu Ventforet Kofu
18 2 Giappone Takuma Abe Tokyo Verdy Tokyo Verdy
17 0 Giappone Kengo Kawamata Fagiano Okayama Fagiano Okayama
14 1 Giappone Koki Arita Ehime Ehime
14 0 Giappone Yoshihito Fujita JEF United JEF United
Gol Rigori Giocatore Squadra
14 0 Giappone Kazushi Mitsuhira Oita Trinita Oita Trinita
14 2 Giappone Yasuhito Morishima Oita Trinita Oita Trinita
14 2 Giappone Atsutaka Nakamura Kyoto Sanga Kyoto Sanga
14 0 Giappone Kosuke Taketomi Roasso Kumamoto Roasso Kumamoto
13 1 Giappone Jin Hanato Giravanz Kitakyushu Giravanz Kitakyushu

Note[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]