Gwen Torrence

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gwen Torrence
Dati biografici
Nome Gwendolyn Lenna Torrence
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Peso 57 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Velocità
Record
60 m indoor 7"02 (1996)
100 m 10"82 (1994-1996)
200 m 21"72 (1992)
200 m indoor 22"33 Record nazionale (1996)
400 m 49"64 (1992)
Società Athletics West
Mazda Optimists Track Club
Nike
Carriera
Nazionale
1985-1996 Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 3 1 1
Mondiali 3 4 1
Mondiali indoor 0 1 0
Giochi panamericani 2 0 0
Universiadi 3 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Gwendolyn Lenna Torrence, detta Gwen (Decatur, 12 giugno 1965), è un'ex atleta statunitense, specializzata nella velocità.

In carriera si è laureata campionessa olimpica dei 200 metri piani a Barcellona 1992 e campionessa mondiale dei 100 metri piani a Göteborg 1995.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Decatur, Georgia, è la più giovane di cinque fratelli;[1] ha studiato alla Columbia High School e successivamente all'Università della Georgia.[1]

Durante la propria carriera ha vinto medaglie praticamente in ogni grande evento dell'atletica leggera: Giochi olimpici estivi, Campionati del mondo di atletica leggera outdoor e indoor, Giochi panamericani, Goodwill Games ed Universiadi.

Una delle sue grandi rivali fu Katrin Krabbe, poi squalificata all'antidoping per clenbuterolo. Un'altra avversaria molto nota è stata Florence Griffith-Joyner, morta poi precocemente in odore di doping.

Nel 1988 la Torrence fu al centro di una di quelle rare occasioni nell'atletica in cui due atleti sono classificati ex aequo: accadde nei 55 metri al campionato nazionale indoor con Evelyn Ashford. Nel 1992 ai Giochi olimpici di Barcellona ha conquistato l'oro sui 200 metri correndo in 21"81 e precedendo le giamaicane Juliet Cuthbert e Merlene Ottey.[2]

Ai Campionati mondiali 1995 vinse l'oro sui 100 metri e nella staffetta 4×100 m. Arrivò nettamente prima anche sui 200 metri, ma venne poi squalificata per invasione di corsia: in curva calpestò due volte la linea interna che delimitava il suo spazio di corsa e la medaglia d'oro le fu revocata a favore di Merlene Ottey.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 55 metri piani indoor: 6"56 (Stati Uniti Oklahoma City, 14 marzo 1987)
  • 200 metri piani indoor: 22"33 (Stati Uniti Atlanta, 2 marzo 1996)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1985 Universiadi Giappone Kōbe 4×100 m Oro Oro 43"28
1987 Universiadi Jugoslavia Zagabria 100 m piani Oro Oro 11"09
200 m piani Oro Oro 22"44
Giochi panamericani Stati Uniti Indianapolis 200 m piani Oro Oro 22"52
4×100 m Oro Oro 42"91
Mondiali Italia Roma 200 m piani 22"40 Record personale
1988 Giochi olimpici Corea del Sud Seul 100 m piani 10"97
200 m piani 22"17
1989 Mondiali indoor Ungheria Budapest 60 m piani Argento Argento 7"07
1991 Mondiali indoor Spagna Siviglia 60 m piani 7"13
Mondiali Giappone Tokyo 100 m piani Argento Argento 11"03
200 m piani Argento Argento 22"16 Record personale
1992 Giochi olimpici Spagna Barcellona 100 m piani 10"86 Record personale
200 m piani Oro Oro 21"81
4×100 m Oro Oro 42"11
4×400 m Argento Argento 3'20"92
1993 Mondiali Germania Stoccarda 100 m piani Bronzo Bronzo 10"89
200 m piani Argento Argento 22"00
4×100 m Argento Argento 41"49
4×400 m Oro Oro 3'16"71 Record dei Campionati
1995 Mondiali Svezia Göteborg 100 m piani Oro Oro 10"85
200 m piani Finale sq
4×100 m Oro Oro 42"12
1996 Giochi olimpici Stati Uniti Atlanta 100 m piani Bronzo Bronzo 10"96
4×100 m Oro Oro 41"95

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1993
1994
1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gwen Torrence (b. 1965) in georgiaencyclopedia.org, New Georgia Encyclopedia, 8 maggio 2003. URL consultato il 19 febbraio 2010.
  2. ^ (EN) Athletics at the 1992 Barcelona Summer Games - Women's 200 metres in sports-reference.com, Sports Reference LLC. URL consultato il 20 agosto 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 31263040