Gesine Walther

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gesine Walther
Bundesarchiv Bild 183-1984-0603-019, Dagmar Rübsam, Gesine Walther, Marita Koch, Sabine Busch.jpg
Gesine Walther (la seconda da sinistra) nel 1984.
Dati biografici
Nazionalità Germania Est Germania Est
Altezza 176 cm
Peso 65 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Velocità
Record
200 m 22"24 (1982)
200 m indoor 22"64 (1982)
400 m 50"03 (1984)
Carriera
Nazionale
1982-1983 Germania Est Germania Est
Palmarès
Mondiali 1 0 0
Europei 1 0 0
Europei indoor 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 29 dicembre 2011

Gesine Walther (Weißenfels, 6 ottobre 1962) è un'ex atleta tedesca, specializzata nella velocità e campionessa mondiale con la staffetta 4×400 metri a Helsinki 1983.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

A livello individuale è stata campionessa europea indoor sui 200 metri piani.

Il 3 giugno 1984 a Erfurt con le compagne Sabine Busch, Dagmar Neubauer e Marita Koch stabilì il nuovo record mondiale della staffetta 4×400 metri con il tempo di 3'15"92. Il tempo è tuttora record nazionale tedesco.

Nel 2010 in un'intervista chiese che il suo nome fosse cancellato dall'albo d'oro dei Mondiali di atletica leggera, in quanto la sua medaglia d'oro nella 4×400 m era stata ottenuta grazie al cosiddetto doping di stato, praticato dagli stati dell'Europa dell'est negli anni 1970 e 1980.[1]

Record nazionali[modifica | modifica sorgente]

Seniores[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1982 Europei indoor Italia Milano 200 metri Oro Oro 22"80 Record dei Campionati
Europei Grecia Atene 100 metri 11"38
200 metri 22"60
4×100 metri Oro Oro 42"19 Record dei Campionati
1983 Mondiali Finlandia Helsinki 4×400 metri Oro Oro 3'19"73

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Atletica, ex sprinter DDR: cancellate mio nome da 4x100 '84, Repubblica.it, 24 gennaio 2010. URL consultato il 29 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]