Helen Stephens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Helen Stephens
Dati biografici
Nome Helen Herring Stephens
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 182 cm
Peso 70 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Velocità, lancio del disco
Record
100 m 11"5 (1936)
200 m 24"1 (1936)
Disco 39,50 m (1936)
Società William Woods College
Ritirata 1936
Carriera
Nazionale
1936 Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Helen Herring Stephens (Fulton, 3 febbraio 1918Saint Louis, 17 gennaio 1994) è stata un'atleta statunitense, specializzata nella velocità e vincitrice di due medaglie d'oro olimpiche a Berlino 1936, nelle prove dei 100 metri piani e della staffetta 4×100 metri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Helen Stephens partecipò alla sua prima Olimpiade a Berlino nel 1936, a soli 18 anni d'età. Nella capitale tedesca vinse la finale dei 100 metri in 11"5 battendo la campionessa olimpica in carica e detentrice del record del mondo, Stanisława Walasiewicz. A questa vittoria andò ad aggiungersi quella con la staffetta 4×100 metri, dove la squadra statunitense si impose in 46"9. Partecipò anche alla gara di lancio del disco non andando oltre un 9º posto, ottenuto con la misura di 34,33 m.

Durante le Olimpiadi si vociferò della possibilità che la Stephens (e la sua rivale Stanisława Walasiewicz) fossero in realtà di sesso maschile. La commissione olimpica eseguì così un controllo che confermò invece la Stephens come individuo di sesso femminile.[1]

Si ritirò dall'atletica leggera poco dopo la fine dei Giochi olimpici, senza essere mai stata battuta in una gara di sprint (ne corse più di cento).[2] Nella sua carriera sportiva dedicata all'atletica, durata circa 30 mesi, vinse inoltre 14 titoli AAU, divisi tra gare di sprint, lancio del disco, getto del peso e salto in lungo da fermo.[2]

Frequentò la William Woods University a Fulton, Missouri, e si dedicò a diversi sport, tra l'altro fondando e giocando per una squadra professionistica di pallacanestro.[3]

Morì nel 1994 a Saint Louis, all'età di 74 anni.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1936 Giochi olimpici Germania Berlino 100 metri Oro Oro 11"5
4×100 metri Oro Oro 46"9
Lancio del disco 34,33 m

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Could This Women's World Champ Be a Man?, Time, 21 agosto 2009. URL consultato il 7 febbraio 2010.
  2. ^ a b (EN) Helen Stephens biography and olympic results, Sports-reference.com. URL consultato il 7 febbraio 2010.
  3. ^ (EN) Helen Stephens: Hitler pinched my bottom, Herald Scotland, 6 ottobre 2008. URL consultato il 7 febbraio 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sharon Kinney Hanson, The Life of Helen Stephens: The Fulton Flash, Southern Illinois University Press, 2004, ISBN 978-0-8093-2559-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 20775271 LCCN: n2004100162