Julija Nescjarėnka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julija Nescjarėnka
Belarus stamp no. 579 - Yulia Nestsiarenka.jpg
Julija Nescjarėnka in un francobollo commemorativo del 2004.
Dati biografici
Nome Julija Viktorovna Nescjarėnka
Nazionalità Bielorussia Bielorussia
Altezza 173 cm
Peso 60 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Velocità
Record
60 m indoor 7"10 (2004)
100 m 10"92 (2004)
200 m 22"91 (2004)
Società Dynamo Brest
Carriera
Nazionale
2002- Bielorussia Bielorussia
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali 0 0 1
Mondiali indoor 0 0 1
Europei 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 18 dicembre 2012

Julija Viktorovna Nescjarėnka, nata Bartsevič (anche Yulia Nestsiarenka; biel. Юлія Віктараўна Несцярэнка; Brėst, 15 giugno 1979), è un'atleta bielorussa, campionessa olimpica dei 100 metri piani ad Atene 2004.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata Julija Bartsevič, partecipa nel 2002 ai campionati europei a Monaco di Baviera, dove viene eliminata nella semifinale dei 100 metri con il tempo di 11"44.

Dopo il matrimonio con il quattrocentista Dimitri Nesterenko, inizia ad utilizzare il cognome del marito e ad essere nota come Julija Nesterenko. Ai Campionati del mondo di Saint-Denis 2003 si classifica settima con la staffetta 4×100 metri della Bielorussia.

Nel 2004 le sue prestazioni migliorarono sensibilmente. In marzo arriva terza sui 60 m ai mondiali indoor di Budapest con il tempo di 7"12, dietro alla statunitense Gail Devers ed alla belga Kim Gevaert. Il 23 giugno al meeting di Rethymno, nell'isola di Creta, stabilisce il suo record personale sia sui 100 metri (11"02) sia sui 200 metri (22"91).

Due mesi dopo, alle Olimpiadi di Atene, si migliora ulteriormente, correndo sotto gli 11 secondi in tutti e quattro i turni di gara (batterie, quarti, semifinale e finale) dei 100 m. Il tempo migliore è quello della semifinale, 10"92, suo record personale. Vince la finale in 10"93, prima atleta bianca e non statunitense a vincere i 100 metri olimpici dopo 24 anni, quando l'allora sovietica Ljudmila Kondrat'eva vinse ai Giochi di Mosca 1980 boicottati dagli statunitensi.

Dopo i Giochi di Atene prende un lungo periodo di pausa. Ai Mondiali Helsinki 2005 conquista il bronzo nella staffetta 4×100 m con le connazionali Natallia Solohub, Alena Neumiarzhitskaya e Aksana Drahun, riscattando così una deludente finale dei 100 in cui era finita ultima con il tempo di 11"13.

Ai campionati europei del 2006 giunge sesta con il tempo di 11"34 sui 100 m mentre vince nuovamente la medaglia di bronzo con la staffetta 4×100m.

Nel 2008 alle Olimpiadi di Pechino non va oltre le semifinali, venendo eliminata con il tempo di 11"26, lontano dal primato stabilito ai Giochi olimpici di quattro anni prima.

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

100 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2012 11"52 Finlandia Helsinki 27-6-2012 -
2011 11"53 Svezia Stoccolma 18-6-2011 -
2010 11"58 Spagna Barcellona 28-7-2010 -
2009 11"46 Belgio Liegi 15-7-2009 -
2008 11"14 Cina Pechino 16-8-2008 30ª
2006 11"28 Svezia Göteborg 9-8-2006 48ª
2004 10"92 Grecia Atene 21-8-2004
2003 11"45 Bielorussia Minsk 3-6-2003 110ª
2002 11"29 Bielorussia Brėst 4-6-2002 44ª
2001 11"54 Bielorussia Brėst 8-6-2001 -

200 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2008 23"21 Bielorussia Brėst 31-5-2008 109ª
2004 22"91 Grecia Rethymno 23-6-2004 49ª
2003 23"46 Bielorussia Minsk 3-6-2003 149ª
2002 23"26 Bielorussia Brėst 6-6-2002 77ª

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2002 Europei indoor Austria Vienna 60 metri Semifinale 7"38
Europei Germania Monaco 100 metri Semifinale 11"44
2004 Mondiali indoor Ungheria Budapest 60 metri Bronzo Bronzo 7"12
Giochi olimpici Grecia Atene 100 metri Oro Oro 10"93
4×100 metri 42"94
2005 Mondiali Finlandia Helsinki 100 metri 11"13
4×100 metri Bronzo Bronzo 42"56 Record nazionale
2006 Europei Svezia Göteborg 100 metri 11"34
4×100 metri Bronzo Bronzo 43"61
2008 Giochi olimpici Cina Pechino 100 metri Semifinale 11"26
4×100 metri Semifinale 43"69
2010 Europei Spagna Barcellona 100 metri Batteria 11"58
2012 Mondiali indoor Turchia Istanbul 60 metri Semifinale 7"31
Europei Finlandia Helsinki 100 metri Batteria 11"52

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2005

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]