ElbaFly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ElbaFly
Stato Italia Italia
Tipo Società cooperativa a responsabilità limitata
Fondazione 14 gennaio 2005
Sede principale Calata Italia, 26 – Portoferraio
Persone chiave Maurizio Furio (Presidente)
Settore trasporti
Prodotti trasporti aerei
Slogan Elba facile con ElbaFly
Sito web www.elbafly.com/
ElbaFly
Codice ICAO HLR
Descrizione
Hub Aeroporto di Marina di Campo
Flotta 1
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

ElbaFly è un broker aeronautico con sede a Portoferraio che organizza voli base tecnica presso l'aeroporto di Marina di Campo, sull'Isola d'Elba.

Attualmente[quando?] offre voli, nel periodo aprile-settembre, dall'Isola d'Elba a destinazioni nazionali e per la Corsica operando con un Let L-410 Turbolet di proprietà della compagnia aerea bulgara Heli Air.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La compagnia nasce su iniziativa di un gruppo di imprenditori isolani che decidono di avviare un'attività di trasporto aereo per e da alcuni aeroscali posti sul territorio nazionale. Il 14 gennaio 2005 viene ufficializzata l'istituzione della ElbaFly Scrl con l'obiettivo di iniziare le operazioni nel periodo estivo dello stesso anno.[1]

La compagnia continuerà a operare con voli estivi fino al 2009, mentre nel 2010 è costretta a interrompere le attività a causa della impossibilità di reperire velivoli per le sue rotte[2].

Flotta[modifica | modifica sorgente]

Destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Italia Italia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il progetto in ElbaFly, http://www.elbafly.it/. URL consultato il 23 ott 2010.
  2. ^ 'Elbafly', sono saltati i voli per i principali scali nazionali in La Nazione, http://www.lanazione.it/, 29 giu 2010. URL consultato il 23 ott 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]