Minerva Airlines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dornier 328-110, Alitalia (Minerva Airlines) AN0155602.jpg
Dornier 328-110, Alitalia (Minerva Airlines) AN0517628.jpg
Minerva Airlines
Stato Italia Italia
Fondazione 1 settembre 1996 a Catanzaro
Sede principale Catanzaro
Filiali Aeroporto di Trieste
Aeroporto di Padova
Settore Trasporto
Prodotti trasporti aerei
Sito web www.minerva-airlines.com
Minerva Airlines
Codice IATA N4
Codice ICAO MTC
Descrizione
Hub Aeroporto di Trieste
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

La Minerva Airlines è stata una compagnia aerea italiana fondata a Catanzaro con basi all`Aeroporto di Trieste e all'Aeroporto di Padova[1]. La compagnia è stata dichiarata fallita dal tribunale di Catanzaro il 25 ottobre 2003. Per svolgere il servizio di trasporto di passeggeri usava come aeromobili dei Dornier 328-110 in accordo con la compagnia aerea Alitalia. Nel 2004 l'Alitalia ha dichiarato che la Minerva Airlines potrebbe riprendere il servizio per conto dell'Alitalia Express con sette ATR 42-300. Questo non avvenne ed in quel periodo ci furono diverse "voci" che trattarono del salvataggio della Compagnia Minerva e della salvaguardia del posto di lavoro dei quasi 250 dipendenti. Non si approdò ad alcun risultato e ad oggi, 2009, il fallimento è ancora aperto.

Minerva Airlines conobbe una fase iniziale (1996-1999) di sviluppo con una gestione aziendale ridotta ma efficace ad un'altra molto più professionale (1999-2002) che le consentì di diventare partner di Alitalia per molte rotte nazionali ed europee. La crisi del vettore di bandiera per cui Minerva operava in toto, unita a difficoltà di gestione amministrativa fecero degli ultimi due anni di attività (2002-2003) un percorso ad ostacoli da cui il vettore non riuscì a districarsi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: Aeromedia