Chiesa evangelica in Germania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikolaus Schneider
Evangelical churches in Germany

La Chiesa evangelica in Germania (Evangelische Kirche in Deutschland, EKD) è l'organizzazione più importante del protestantesimo nel paese.

Nella Germania il 30,2 %[1] della popolazione appartiene a questa Chiesa. La cancelliera federale Angela Merkel ne è membro.

Il rappresentante supremo di questa Chiesa è il presidente del consiglio (Ratspräsident). Dal 9 novembre 2010 questa funzione è rivestita da Nikolaus Schneider, succeduto a Margot Käßmann, dimessasi nel febbraio 2010 in seguito ad una denuncia penale per guida in stato di ebrezza.[2]

La Chiesa evangelica in Germania è costituita di 20 "chiese regionali" autonome. A l'eccezione della Frisia orientale c'è solamente una chiesa regionale per un certo territorio.

Un edificio notevole di questa Chiesa è il duomo di Berlino.

La Chiesa evangelica in Germania coopera anche con la Chiesa evangelica luterana in Italia e la Chiesa evangelica luterana in America.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ EKD http://www.ekd.de/download/kirchenmitglieder_2007.pdf
  2. ^ Germania, la «papessa» protestante ubriaca al volante passa con il rosso, Corriere della sera, 23 febbraio 2010. URL consultato il 27 febbraio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]