Carlo di Danimarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Danimarca e Norvegia
Casato degli Oldenburg
Royal Arms of King Frederick IV of Denmark and Norway.svg

Cristiano I
Giovanni
Cristiano II
Federico I
Cristiano III
Federico II
Cristiano IV
Federico III
Cristiano V
Figli
Federico IV
Cristiano VI
Figli
Federico V
Cristiano VII
Federico VI
Cristiano VIII
Figli
Federico VII
Modifica
CarloEdvige di Danimarca

Carlo di Danimarca (Copenaghen, 26 marzo 1680Copenaghen, 18 luglio 1729) fu un principe danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlio di Cristiano V di Danimarca, re di Danimarca e Norvegia, e di Carlotta Amalia d'Assia-Kassel.

Nel 1696, essendo sempre malato, intraprese un viaggio verso il sud Europa per soggiornare in luoghi più caldi: si trattenne a lungo a Montpellier ma visitò anche alcune città italiane. Dopo quattro anni tornò in Danimarca.

Nel 1703 suo fratello Federico gli concesse la proprietà a vita del palazzo di Jægerspris.

Alla morte di sua madre nel 1714 ottenne in eredità i palazzi di Vemmetofte e Charlottenborg, oltre ad altre proprietà.

Non prese mai parte alla vita politica del paese e rimase ritirato nelle sue proprietà di campagna cercando di promuovere l'educazione scolastica tra i contadini. Nel 1705 venne nominato vescovo a Lubecco, titolo a cui però rinunciò.

Quando Federico IV volle sposare Anna Sofia Reventlow, sua sorella Edvige Sofia lasciò la corte e venne accolta da Carlo a Vemmetofte.

Morì di morbillo a 49 anni e nominò principale sua erede la sorella Edvige Sofia.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante
— 1680

Note[modifica | modifica sorgente]


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]