Sofia Elisabetta di Schleswig-Holstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri membri legati alla famiglia reale danese, vedi Elisabetta di Danimarca (disambigua).
Regno di Danimarca e Norvegia
Casato degli Oldenburg
Royal Arms of King Frederick IV of Denmark and Norway.svg

Cristiano I
Giovanni
Cristiano II
Federico I
Cristiano III
Federico II
Cristiano IV
Federico III
Cristiano V
Federico IV
Cristiano VI
Figli
Federico V
Cristiano VII
Federico VI
Cristiano VIII
Figli
Federico VII
Modifica

Sofia Elisabetta di Schleswig-Holstein (Skanderborg, 20 settembre 1619Boller, 24 aprile 1657) fu una contessa danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia del re Cristiano IV di Danimarca e della seconda moglie Kirsten Munk.

Il matrimonio dei suoi genitori avvenne morganaticamente pertanto sia lei che i nove fratelli non potevano vantare il titolo di principi ma poterono portare quello di "conti di Schleswig-Holstein".

Promessa in sposa a solo un anno, sposò nel 1634 Christian Pentz, conte di Pentz e Neudorf.

Legata alla madre, andò spesso a farle visita durante il suo arresto domiciliare. Le sue visite spinsero anzi il re a prolungarne la prigionia. Insieme alla sorella Leonora Cristina entrò in conflitto con la famiglia reale e nel 1654 portò con sé presso la corte svedese il figlio della sorella[1].

Fece ritorno in Danimarca nel 1656.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 173 (Dansk biografisk Lexikon / XVI. Bind. Skarpenberg - Sveistrup)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]