Luisa di Danimarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con questo nome, vedi Luisa di Danimarca (disambigua).
Luisa di Danimarca
1726 Louise.jpg
Duchessa di Sassonia-Hildburghausen
In carica 1 ottobre 1749 – 8 agosto 1756
Nascita 19 ottobre 1726
Morte 8 agosto 1756, Copenaghen
Sepoltura Hildburghausen
Casa reale Casato degli Oldenburg
Casato di Sassonia-Hildburghausen
Padre Cristiano VI di Danimarca
Madre Sofia Maddalena di Brandeburgo-Kulmbach
Consorte Ernesto Federico III, Duca di Sassonia-Hildburghausen
Figli Principessa Federica Sofia

Luisa di Danimarca (Copenaghen, 19 ottobre 17268 agosto 1756) fu una principessa danese e duchessa di Sassonia-Hildburghausen.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlia di Cristiano VI di Danimarca, re di Danimarca e Norvegia, e di Sofia Maddalena di Brandeburgo-Kulmbach.

Suo padre era intenzionato di far diventare la sua unica figlia regina di Svezia. Pensò quindi inizialmente di darla in sposa al neo eletto re Adolfo Federico di Svezia. Il matrimonio poteva servire anche per attenuare le tensioni tra Svezia e Danimarca.

Nel 1749 però Luisa diede alla luce un figlio naturale avuto da un paggio, che venne in seguito condannato e imprigionato nella fortezza di Munkholm.

Più tardi, venne data in moglie a Ernesto Federico III di Sassonia-Hildburghausen: il matrimonio venne celebrato il 1 ottobre 1749 a Copenaghen nel palazzo di Hirschholm. Per rendere più "appetibile" sua figlia, che aveva dato adito a scandali, Cristiano le procurò una ricca dote.

Dal matrimonio nacque un'unica figlia che morì bambina:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duchessa consorte di Sassonia-Hildburghausen Successore
Carolina di Erbach-Fürstenau 1749-1756 Cristiana Sofia Carlotta di Brandeburgo-Bayreuth