Elisabetta Carlotta di Wittelsbach-Simmern

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con questo nome vedi, vedi Elisabetta di Wittelsbach.
Palatinato
Simmern
Armoiries électeur palatin 1648.svg

Federico III
Ludovico VI
Figli
Federico IV
Figli
Federico V
Figli
Carlo I Luigi
Figli
Carlo II
Modifica

Elisabetta Carlotta di Wittelsbach-Simmern (Neumarkt, 19 novembre 1597Crossen, 26 aprile 1660) fu una nobile palatina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Elisabetta Carlotta del Palatinato con suo figlio Federico Guglielmo in un dipinto di Matthias Czwiczek, 1650.

Era figlia dell'elettore palatino Federico IV, che fu elettore dal 1583 al 1610, e di Luisa Giuliana di Nassau, figlia di Guglielmo I d'Orange.

Sposò a Heidelberg il 24 luglio 1616 Giorgio Guglielmo di Brandeburgo, elettore palatino dal 1619 al 1640. Il matrimonio suggellava l'alleanza tra i vicini Wittelsbach e gli Hohenzollern.

Rimase vedova il 1 dicembre 1640; già tre anni prima suo marito si era ritirato nella regione ai confini con la Prussia. Elettore del Brandeburgo fu loro figlio Federico Guglielmo.

Elisabetta Carlotta sopravvisse al marito vent'anni e fu sepolta a Berlino.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Giorgio Guglielmo e Elisabetta Carlotta ebbero quattro figli[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hohenzollern 3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duchessa di Prussia Successore
Anna di Prussia 23 dicembre 1619 - 1 dicembre 1640 Luisa Enrichetta d'Orange-Nassau