Luisa di Borbone-Montpensier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea di Montpensier e Delfinato d'Alvernia
Borbone-Montpensier
Blason comte fr Montpensier (Bourbon2).svg

Luigi I
Gilberto
Figli
Luigi II
Carlo III
Figli
Modifica

Luisa di Borbone-Montpensier (148215 luglio 1561) fu la prima duchessa di Montpensier, dal 1522 alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Luisa era figlia di Gilberto di Borbone, conte di Montpensier e delfino di Alvernia, e Clara Gonzaga.

Sposò in prime nozze, nel 1499, André III de Chauvigny († 1503), principe di Déols e visconte di Brosse, da cui, sembra, non ebbe figli.

Nel 1504 si risposò con un lontano cugino, Luigi di Borbone-Vendôme (1473 † 1520), principe di La Roche-sur-Yon.

Nel 1523, quando il fratello Carlo, duca di Borbone e conte di Montpensier, tradì il re di Francia Francesco I rifugiandosi da Carlo V d'Asburgo, Luisa poté recuperare Montpensier, che fu elevato da contea a ducato. Poiché era già rimasta vedova del secondo marito, Luisa governò il ducato da sola; alla sua morte, Montpensier andrà al figlio Luigi.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Luisa e Luigi ebbero tre figli:

  • Suzanne (1508 † 1570), sposatasi nel 1529 con Claude de Rieux (+1532);
  • Luigi III (1513 † 1582), duca di Montpensier;
  • Carlo (1515 † 1565), principe di La Roche-sur-Yon.
Predecessore Duchessa di Montpensier Successore
Susanna di Borbone 1486-1496 Jacqueline de Longwy