Federico IV del Palatinato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palatinato
Simmern
Armoiries électeur palatin 1648.svg

Federico III
Ludovico VI
Figli
Federico IV
Federico V
Figli
Carlo I Luigi
Figli
Carlo II
Modifica
Federico IV del Palatinato.

Federico di Wittelsbach-Simmern, in tedesco Friedrich IV von der Pfalz (Amberg, 5 marzo 1574Heidelberg, 19 settembre 1610), fu elettore palatino con il nome di Federico IV, detto anche Federico il Giusto.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Unico figlio sopravvissuto di Ludovico VI e di Elisabetta d'Assia, nacque ad Amberg. Suo padre morì nel 1583 quando Federico era ancora minorenne, ed egli fu posto sotto la guida dello zio Giovanni Casimiro, ardente calvinista. L'astrologo e matematico Bartholomaeus Pitiscus, anch'egli noto calvinista divenne suo precettore.

Nel gennaio del 1592 Federico fu incoronato elettore palatino del Reno, dopo la morte dello zio Giovanni Casimiro. Continuò la politica religiosa dello zio e nel 1608 divenne il capo dell'alleanza militare dei principi protestanti detta Unione Evangelica, titolo che in seguito passò al figlio Federico V e che ebbe una parte importante nel primo periodo della guerra dei Trent'anni.

Federico IV morì ad Heidelberg nel 1610.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Nel 1593 aveva sposato Luisa Giuliana di Nassau, figlia di Guglielmo I d'Orange e di Carlotta di Borbone-Montpensier, dalla quale ebbe otto figli:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Elettore palatino Successore Armoiries Bavière-Palatinat.svg
Luigi VI 1592-1610
reggente
Giovanni Casimiro
Federico V

Controllo di autorità VIAF: 22489420 LCCN: no99018586