Valdemar Cristiano di Schleswig-Holstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Danimarca e Norvegia
Casato degli Oldenburg
Royal Arms of King Frederick IV of Denmark and Norway.svg

Cristiano I
Giovanni
Cristiano II
Federico I
Cristiano III
Federico II
Cristiano IV
Federico III
Cristiano V
Federico IV
Cristiano VI
Federico V
Cristiano VII
Federico VI
Cristiano VIII
Federico VII
Modifica
Valdemar Cristiano di Schleswig-Holstein

Valdemar Cristiano di Schleswig-Holstein (Castello di Frederiksborg, 26 giugno 1622Lubin, 26 febbraio 1656) fu un conte danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlio del re Cristiano IV di Danimarca e della seconda moglie Kirsten Munk.

Il matrimonio dei suoi genitori avvenne morganaticamente pertanto sia lui che i nove fratelli non potevano vantare il titolo di principi ma poterono solo portare quello di "conti di Schleswig-Holstein".

Nel 1643 fu mandato in Russia per sposare Irene, figlia dello zar Michele di Russia. Rifiutandosi di convertirsi alla fede ortodossa, venne fatto prigioniero fino al 1645.

Nel 1648 entrò in conflitto con il fratellastro Federico, figlio del primo matrimonio del re, a causa del suo progetto di divenire re di Danimarca. La Danimarca infatti era una monarchia elettiva, in cui a divenire sovrano era dunque colui che veniva nominato dal Consiglio.

A causa di questa lotta di potere, Valdemar dovette fuggire all'estero quando Federico vinse la battaglia e divenne il nuovo re.

Dal 1655 prestò servizio sotto l'esercito svedese.

Fu ucciso in Polonia nel 1656.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]