Cristiana di Schleswig-Holstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Danimarca e Norvegia
Casato degli Oldenburg
Royal Arms of King Frederick IV of Denmark and Norway.svg

Cristiano I
Giovanni
Cristiano II
Federico I
Cristiano III
Federico II
Cristiano IV
Federico III
Cristiano V
Federico IV
Cristiano VI
Figli
Federico V
Cristiano VII
Federico VI
Cristiano VIII
Figli
Federico VII
Modifica

Cristiana di Schleswig-Holstein (Haderslevhus, 15 luglio 16261670) fu una contessa danese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia di Cristiano IV di Danimarca, re di Danimarca e Norvegia, e della seconda moglie Kirsten Munk.

Il matrimonio dei suoi genitori avvenne morganaticamente pertanto sia lei che i nove fratelli non poterono vantare il titolo di principi ma portarono solo quello di "conti di Schleswig-Holstein".

Era gemella di Edvige.

Venne data in moglie il 6 novembre 1642 al nobile statista norvegese Hannibal Sehested, viceré in Norvegia. Vissero a Oslo nella Fortezza di Akershus.

Quando suo marito nel 1651 perse la sua posizione, Cristiana venne richiamata in Danimarca per firmare una dichiarazione con cui il suo sposo fosse privato delle sue proprietà norvegesi. Lei anche perse il titolo di contessa.

Dal 1651 al 1658 visse da sola in povertà ad Amburgo, senza tuttavia perdere i legami con il marito e i fratelli.

Nel 1658 tornò in Danimarca appoggiando con il marito l'invasione svedese, vendicandosi così per la perdita dei loro poteri politici e titoli nobiliari. Raggiunsero il campo svedese fuori della capitale danese assediata.

Nel 1660 Sehested riconquistò la fiducia della corte e nel 1662 Cristiana riottenne il titolo di contessa.

Quando rimase vedova nel 1666 si ritirò dalla vita pubblica nelle sue tenute.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]