Canton Nidvaldo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canton Nidvaldo
cantone
Kanton Nidwalden
Canton de Nidwald
Chantun Sutsilvania
Canton Nidvaldo – Stemma
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Amministrazione
Capoluogo Stans-coat of arms.svg Stans
Governo Regierungsrat (7)
Legislatore Landrat (60)
Lingue ufficiali tedesco
Data di istituzione 1291
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°57′34.99″N 8°22′00.03″E / 46.95972°N 8.366674°E46.95972; 8.366674 (Canton Nidvaldo)Coordinate: 46°57′34.99″N 8°22′00.03″E / 46.95972°N 8.366674°E46.95972; 8.366674 (Canton Nidvaldo)
Altitudine 454 m s.l.m.
Superficie 276 km²
Abitanti 41 311 (31.12.2011)
Densità 149,68 ab./km²
Distretti 0
Comuni 11
Cantoni confinanti Canton Berna, Canton Lucerna, Canton Obvaldo, Canton Svitto, Canton Uri
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 CH-NW
Targa NW
Cartografia

Canton Nidvaldo – Localizzazione

Canton Nidvaldo – Mappa
Sito istituzionale

Il Canton Nidvaldo è un cantone della Svizzera. Si trova al centro dello stato. La capitale è Stans.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il Canton Nidvaldo è situato nel centro della Svizzera. A nord è limitato dal Lago di Lucerna (Vierwaldstättersee), in tutte le altre direzioni da catene montuose.

Il territorio del cantone confina con il Canton Lucerna (distretto di Lucerna) e il Canton Svitto (distretti di Gersau e di Svitto) a nord, con il Canton Uri a est, con il Canton Obvaldo a sud e a ovest e con il Canton Berna (distretto di Oberhasli) a sud.

Il cantone è interessato dalle Alpi Urane e dalle Prealpi di Lucerna e di Untervaldo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1291 le genti del Canton Nidvaldo (assieme al Canton Obvaldo) si unirono al Canton Uri e al Canton Svitto per formare un'alleanza. A quell'epoca non esisteva uno stato, ma verso la fine del XIV secolo vennero stabilite le prime forme di governo. Queste comprendevano assemblee istituzionalizzate e corti. Nel XIV e XV secolo le genti del Nidvaldo si unirono a quelle dell'Obvaldo per discutere questioni importanti, ma i due cantoni non furono mai realmente una singola entità. Ad esempio, l'Obvaldo non partecipò all'annessione delle zone di Bellinzona, Riviera e Blenio (oggi situate nel Canton Ticino).

Attorno al 1500 molte persone del Canton Obvaldo lavoravano come soldati mercenari. Molti di questi soldati in seguito emigrarono. Una destinazione popolare era l'Alsazia. Questo aiutò a diminuire la pressione di una popolazione crescente. Dopo aver rigettato la nuova costituzione di Napoleone (le idee della Rivoluzione Francese non erano popolari in un'area agricola come quella del cantone), il Canton Nidvaldo fu attaccato dalle truppe francesi il 9 settembre 1798. Nel saccheggio almeno 400 persone furono uccise. Dopo la fine del dominio napoleonico, nel 1814, la maggior parte dei cambiamenti venne annullata. Solo nel 1877 il Canton Nidvaldo introdusse una nuova costituzione. Le assemblee pubbliche (Landsgemeinde) furono abolite nel 1997.

Politica[modifica | modifica sorgente]

All'interno della Confederazione Elvetica Nidvaldo è un semicantone. Questo dà al Nidvaldo tutti i diritti e i doveri di un cantone ordinario, con l'eccezione che il cantone può inviare solo un deputato al Consiglio degli Stati. Il parlamento locale ha 60 seggi.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Fino al XX secolo il Canton Nidvaldo fu dominato dall'agricoltura. Bestiame e formaggio venivano esportati, principalmente nell'Italia settentrionale.

A partire dalla metà del XIX secolo, commercio, industria e turismo presero piede. Cionondimeno, fino alla meta del XX secolo, l'agricoltura rimaneva preponderante. Oggi un gran numero di piccole e medie imprese dominano l'economia. Un grosso fornitore di lavoro è il costruttore di aeroplani Pilatus. Queste imprese lavorano in un'ampia gamma di settori. Molte sono specializzate nella costruzione di macchinari, attrezzature mediche, ottica ed elettronica.

Le aree tradizionali come silvicoltura e agricoltura sono ancora importanti. L'agricoltura è specializzata nell'allevamento di bestiame per la produzione casearia e della carne. Le fattorie sono di solito a conduzione familiare.

Turismo[modifica | modifica sorgente]

Grazie alla sua conformazione montuosa, il turismo riveste un ruolo importante nel Canton Nidvaldo. I laghi e le montagne attraggono molti turisti, sia durante la stagione invernale che in quella estiva. I principali luoghi di villeggiatura comprendono Klewenalp, Stanserhorn (montagna), il ghiacciaio del Titlis, la regione attorno a Bannalp, e Bürgenstock.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

La tradizionale cultura del Nidvaldo è stata mantenuta viva da diverse organizzazioni locali che preservano la musica tradizionale, lo jodel, la danza e il teatro. Ai festival tradizionali si affiancano eventi culturali come concerti e mostre.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

 % Ripartizione linguistica (gruppi principali)
Fonte: Ritratti regionali dell'Ufficio federale di statistica 2000
92,5% madrelingua tedesca
1,4% madrelingua italiana
1,2% madrelingua serbo-croata

Municipalità[modifica | modifica sorgente]

Il Canton Nidvaldo ha undici municipalità: Beckenried, Buochs, Dallenwil, Emmetten, Ennetbürgen, Ennetmoos, Hergiswil, Oberdorf, Stans, Stansstad e Wolfenschiessen. La capitale è Stans.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]