Campionati mondiali di pugilato dilettanti femminile 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionati mondiali di pugilato dilettanti femminile 2012
Logo della competizione
Competizione Campionati mondiali di pugilato dilettanti
Sport Boxing pictogram.svg Pugilato
Edizione VII
Organizzatore AIBA
Date 11 - 19 maggio
Luogo Qínhuángdǎo (Cina Cina)
Partecipanti 305
Nazioni 70
Discipline 10
Impianto/i Stadio Olimpico di Qínhuángdǎo,
Qínhuángdǎo (Cina Cina)
Sito Web Sito ufficiale
Statistiche
Miglior nazione Cina Cina (3/1/1)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Bridgetown 2010 2014 Right arrow.svg

I Campionati mondiali di pugilato dilettanti femminile del 2012 si sono svolti, sotto la direzione dell'AIBA, a Qínhuángdǎo, Cina, dall'11 al 19 maggio. Gli incontri si sono disputati presso lo Stadio Olimpico di Qínhuángdǎo.

Il torneo, che comprende 10 differenti categorie di peso, è valso come qualificazione per il torneo di pugilato alle olimpiadi di Londra 2012.

Calendario[modifica | modifica sorgente]

La tabella sottostante riporta il calendario delle competizioni[1]:

Maggio
9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
A A C 16 QF SF F P
       Arrivo/Partenza delegazioni        Cerimonia di apertura        Preliminari, sedicesimi, quarti, semifinali        FINALI

Il 17 maggio è stato osservato un giorno di riposo.

Nazioni partecipanti[modifica | modifica sorgente]

305 pugili da 70 nazioni hanno partecipato alla manifestazione[2].

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Categoria Oro Oro Argento Argento Bronzo Bronzo
Pesi Mosca Leggeri (kg 48) Filippine Josie Gabuco Cina Xu Shiqi Kazakistan Nazym Kazibay
Russia Svetlana Gnevanova
Pesi Mosca (kg 51) Cina Ren Cancan Inghilterra Nicola Adams Polonia Karolina Michalczuk
Russia Elena Savelyeva
Pesi Gallo (kg 54) Russia Alexandra Kuleshova Italia Terry Gordini Stati Uniti Christina Cruz
Cina Liu Kejia
Pesi Piuma (kg 57) Stati Uniti Tiara Brown Polonia Sandra Kruk Bulgaria Svetlana Kamenova
Inghilterra Lisa Whiteside
Pesi Leggeri (kg 60) Irlanda Katie Taylor Russia Sofia Ochigava Tagikistan Mavzuna Chorayeva
Inghilterra Natasha Jonas
Pesi Superleggeri (kg 64) Corea del Nord Pak-Kyong Ok Polonia Magdalena Stelmach Russia Daria Abramova
Stati Uniti Mikaela Mayer
Pesi Welter (kg 69) Ucraina Maria Badulina Stati Uniti Raquel Miller Paesi Bassi Marichelle de Jong
Russia Irina Poteyeva
Pesi Medi (kg 75) Inghilterra Savannah Marshall Azerbaigian Elena Vystropova Svezia Anna Laurell
Russia Nadezhda Torlopova
Pesi Mediomassimi (kg 81) Cina Yuan Meiqing Stati Uniti Franchon Crews Ungheria Timea Nagy
Russia Svetlana Kosova
Pesi Massimi (kg +81) Cina Li Yunfei Stati Uniti Yuldus Mamatkulova India Kavita Chahal
Russia Irina Sinetskaya

Medagliere[modifica | modifica sorgente]

Posizione Paese Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Cina Cina 3 1 1 5
2 Stati Uniti Stati Uniti 1 3 2 6
3 Russia Russia 1 1 7 9
4 Inghilterra Inghilterra 1 1 2 4
5 Corea del Nord Corea del Nord 1 0 0 1
Filippine Filippine 1 0 0 1
Irlanda Irlanda 1 0 0 1
Ucraina Ucraina 1 0 0 1
9 Polonia Polonia 0 2 1 3
10 Azerbaigian Azerbaigian 0 1 0 1
Italia Italia 0 1 0 1
12 Bulgaria Bulgaria 0 0 1 1
India India 0 0 1 1
Kazakistan Kazakistan 0 0 1 1
Paesi Bassi Paesi Bassi 0 0 1 1
Svezia Svezia 0 0 1 1
Tagikistan Tagikistan 0 0 1 1
Ungheria Ungheria 0 0 1 1
Totale 10 10 20 40

Qualificazioni per Londra 2012[modifica | modifica sorgente]

25 pugili di 3 categorie di peso hanno conquistato la qualificazione alle olimpiadi di Londra 2012 sulla base dei risultati ottenuti nel corso dei mondiali[3].

Pesi Mosca (51 kg)[modifica | modifica sorgente]

Continente Quote Paese Pugile
Africa 1 Tunisia Tunisia Maroua Rahali
America 2 Stati Uniti Stati Uniti Marlen Esparza
Venezuela Venezuela Karlha Francesca Magliocco
Asia 2 Cina Cina Ren Cancan
India India Chungneijang Mery Kom Hmangte
Europa 3[4] Inghilterra Inghilterra Nicola Adams
Polonia Polonia Karolina Michalczuk
Russia Russia Elena Savelyeva
Oceania 1 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Siona Fernandes

Pesi Leggeri (60 kg)[modifica | modifica sorgente]

Continente Quote Paese Pugile
Africa 1 Tunisia Tunisia Rim Jouini
America 1 Brasile Brasile Adriana Dos Santos Arajuo
Asia 2 Tagikistan Tagikistan Mavzuna Chorayeva
Kazakistan Kazakistan Saida Khassenova
Europa 3 Irlanda Irlanda Katie Taylor
Russia Russia Sofia Ochigava
Inghilterra Inghilterra Natasha Jonas
Oceania 1 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Alexis Pritchard

Pesi Medi (75 kg)[modifica | modifica sorgente]

Continente Quote Paese Pugile
Africa 1 Nigeria Nigeria Edith Agu Ogoke
America 2 Brasile Brasile Roseli Amaral Feitosa
Stati Uniti Stati Uniti Claressa Maria Shields
Asia 1 Cina Cina Jinzi Li
Europa 3 Inghilterra Inghilterra Savannah Marshall
Azerbaigian Azerbaigian Elena Vystropova
Russia Russia Nadezhda Torlopova
Oceania 1 Australia Australia Naomi-Lee Ruth Millicent Fischer-Rasmussen

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Invitation: AIBA Women’s World Boxing Championships Qinhuangdao 2012, AIBA, 5 marzo 2012. URL consultato il 23 giugno 2012.
  2. ^ (EN) AIBA Women's World Boxing Championships Qinhuangdao 2012 Number of Entries by Team, AIBA, 11 maggio 2012. URL consultato il 23 giugno 2012.
  3. ^ (EN) Final Women Olympic quota places revealed, AIBA, 19 maggio 2012. URL consultato il 23 giugno 2012.
  4. ^ Originariamente le quote destinate all'Europa erano due; tuttavia poiché la qualificazione dell'atleta cinese era garantita in quanto Paese ospitante, è stato assegnato un posto aggiuntivo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pugilato Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato