Call of Duty: Ghosts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« The ghosts are real »
(slogan del gioco)
Call of Duty: Ghosts
Call of Duty Ghosts Logo.svg
Sviluppo Infinity Ward, Raven Software, Neversoft
Pubblicazione Activision
Serie Call of Duty
Data di pubblicazione Microsoft Windows, PlayStation 3, Wii U e Xbox 360:
ColoredBlankMap-World-10E.svg 5 novembre 2013

Xbox One:
ColoredBlankMap-World-10E.svg 22 novembre 2013
Playstation 4:
Giappone 22 febbraio 2014
Flags of Canada and the United States.svg 15 novembre 2013
Flag of Europe.svg 29 novembre 2013

Genere Sparatutto in prima persona
Tema Guerra moderna
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore ed estinzione.
Piattaforma PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360, Wii U, Microsoft Windows
Fascia di età ESRB: M
PEGI: 16
Periferiche di input Sixaxis, DualShock 3 o DualShock 4, Gamepad, Controller Wireless, mouse e tastiera
Preceduto da Call of Duty: Black Ops 2
Seguito da Call of Duty: Advanced Warfare

Call of Duty: Ghosts è un videogioco del genere sparatutto in prima persona. Decimo capitolo della serie Call of Duty, sviluppato da Infinity Ward, Raven Software e Neversoft e pubblicato da Activision, è stato presentato con un teaser trailer il 1º maggio 2013. È stato pubblicato il 5 novembre 2013 per PlayStation 3, XBox 360, Wii U e Microsoft Windows, mentre il 29 novembre sono state messe in commercio la versione per PlayStation 4 e quella per Xbox One.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La campagna in single player di Call of Duty: Ghosts ha dei personaggi, delle ambientazioni ed una trama completamente diversi da quanto visto nella serie di Call of Duty: Modern Warfare (precedente lavoro di Infinity Ward)[1].

La storia è ambientata negli Stati Uniti d'America, in un futuro molto vicino in cui la superpotenza mondiale è stata messa in ginocchio da un devastante ed avanzato attacco orbitale ad opera della "Federazione", una coalizione formata dai vari Stati sudamericani. I territori colpiti vengono poi attaccati dall'avanzato esercito militare della Federazione e da esso definitivamente conquistati. I protagonisti sono i "Ghosts", un'unità speciale di quel che resta dell'apparato militare americano specializzata nell'agire nell'ombra e volta, come il resto delle rimanenti forze armate statunitensi, a sconfiggere la Federazione ed a riconquistare i propri territori. Nella squadra di Ghosts protagonista, Logan Walker, il personaggio principale, sarà affiancato dal fratello David "Hesh" e da Riley, un cane da guerra. I loro obbiettivi saranno quello di scongiurare la minaccia rappresentata dai satelliti militari armati costruiti dalla Federazione basandosi sul modello di "Odin", il satellite (americano, ma di cui la Federazione prese il controllo) che scagliò il devastante attacco orbitale sui territori statunitensi, e quello di fermare Rorke, ex-Ghost che ora guida le truppe della Federazione di stanza negli Stati Uniti.

La storia, a differenza di quella di Call of Duty: Black Ops II (precedente capitolo della saga, sviluppato da Treyarch e non da Infinity Ward) non ha né bivi narrativi né finali multipli, ed è quindi a sviluppo lineare.

Modalità giocabili[modifica | modifica wikitesto]

In Call of Duty: Ghosts sono giocabili la classica Campagna singleplayer, Multigiocatore (sia in locale che nelle modalità online), "Squadre" in cui combattere una Squadra di un giocatore reale, comandata da bot e la nuova modalità Estinzione, mai presentata sino ad ora.

Campagna[modifica | modifica wikitesto]

La modalità campagna offre al giocatore diciotto missioni in cui veste i panni di Logan, superstite all'attacco Odin insieme a suo fratello Hesh e suo padre. All'interno di ogni missione sono nascosti anche i cosiddetti "file Rorke", necessari ad approfondire la storia nei dettagli più profondi.

Multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

La modalità multigiocatore si rinnova rispetto ai precedenti capitoli e comprende nuove armi, possibilità di creare il proprio personaggio, nuove modalità di gioco come Blitz, Frenesia, Rinforzo e Caccia, nonché nuove serie di uccisioni e mappe dinamiche che cambiano in determinate situazioni.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

La modalità squadre permette ai giocatori di creare una squadra personale scegliendo le classi per gli alleati (controllati dall'intelligenza artificiale), e con la stessa disputare partite contro altre squadre. La peculiarità di Squadre è la possibilità di sfidare le squadre di bot di altri giocatori e guadagnare punti esperienza per il multiplayer anche essendo offline.

Estinzione[modifica | modifica wikitesto]

La modalità Estinzione è una nuova opzione di gioco, mai presentata nei precedenti capitoli della saga. Consiste nel sopravvivere da un determinato numero di ondate aliene con l'ausilio di una trivella con cui distruggere degli "alveari alieni", aprire porte, scandire degli obelischi o attivando dei generatori di corrente, sino ad una fuga dal luogo del combattimento entro un tempo limite o sfida con un boss finale che porterà alla vittoria della partita.

È presente un sistema di ranking simile a quello del Multiplayer, che permette di sbloccare equipaggiamenti per le missioni, sfondi per il proprio personaggio e slot per le reliquie, che rendono il gioco più difficile aumentando il punteggio del giocatori del 20% ogni reliquia adottata e aumentano il numero di denti (con cui acquistare potenziamenti fissi, validi per ogni partita) ottenibili con la vittoria.

Inizialmente Estinzione era composta di 5 prestigi, ampliati progressivamente a 25 con aggiunte di 5 ogni DLC. Ogni prestigio è composto da 30 livelli, oltre i quali si passa automaticamente al prestigio successivo.

Superato il livello 30 del prestigio massimo (25), poiché non è possibile continuare a livellare, si passerà al livello 31.

In estinzione è possibile scegliere i propri equipaggiamenti pre-partita (differentemente delle modalità secondarie degli altri capitoli di Call of Duty, come Zombi), utilizzabili spendendo denaro ottenuto in partita e che migliorabili investendovi "punti abilità", ottenuti vincendo delle sfide di gioco o superando le molteplici ondate.

Le specie aliene di Estinzione sono varie, ecco le principali incontrate nel primo capitolo di gioco Point of Contact, incluso con il gioco stesso:

I ricognitori sono criptidi molto piccoli di color grigio ma con muso rosso e facilmente eredicabili;

I cacciatori sono alieni estremamente simili ai ricognitori con differenza che sono decisamente più grandi e più difficili da sconfiggere.

I lebbrosi sono alieni di dimensioni simili ai cacciatori, con muso di colorito grigio principalmente innocui e solitari. Ce n'è non più di uno a partita, visibile solo se la sfida del round è "Trova e uccidi il lebbroso entro 30 secondi".

I cercatori sono criptidi che non attaccano direttamente i giocatori ma causano danni ingenti esplodendo nelle loro vicinanze.

Gli scorpioni sono alieni che prediligono le posizioni alte e attaccano i giocatori con il loro acido giallastro che rallenta i movimenti e provoca danni prolungati.

I rhino sono alieni estremamente grandi e difficili da abbattere che spawnano raramente nel corso della partita. Rincorrono i nemici affliggendo danni esorbitanti.

Altre specie sono disponibili nei pacchetti extra a pagamento (DLC).

Clan[modifica | modifica wikitesto]

I clan sono evoluti rispetto agli altri capitoli, tanto che è disponibile sui dispositivi mobili la Call of Duty App, che consente di tenere d'occhio il proprio gruppo e i tornei di gioco disponibili, con in palio alcune skin esclusive.

DLC[modifica | modifica wikitesto]

Sono disponibili dei contenuti extra per Call of Duty: Ghosts. I 4 map pack (Onslaught, Devastation, Invasion e Nemesis), acquistabili singolarmente o unicamente con il Season Pass, includono 4 Mappe per le modalità Multiplayer e 1 Capitolo della modalità Estinzione (inoltre i primi due DLC offrono anche armi esclusive).

Onslaught[modifica | modifica wikitesto]

Mappe Multiplayer
  • Ignition: mappa di piccole-medie dimensioni, inoltre è un remake della mappa Scrapyard di Call of Duty: Modern Warfare 2. Completando le Direttive si potrà avviare il lancio di un razzo, cosa che ricorda molto la mappa Launch di Call of Duty: Black Ops
  • Baywiew: mappa di medie dimensioni ambientata nei pressi di un porto. Completando le direttive una nave nei dintorni sparerà colpi di mortaio al centro della mappa.
  • Fog: mappa di piccole-medie dimensioni ambientata in una palude. completando le direttive ci si potrà trasformare in Michael Myers.
  • Conteiment: mappa di medie dimensioni, ambientata in una cittadina abbandonata. Completando le direttive si potrà far esplodere un missile inesploso su un ponte, che esploderà disseminando l'aria di scorie radioattive.

Capitolo di Estinzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Nightfall (Capitolo 1): mappa ambientata nelle fredde terre dell'Alaska nella quale vedere da vicino gli esperimenti del "Progetto Nightfall" e aggiunge nuove specie aliene: i Ghosts, criptidi in grado di rendersi invisibili e cogliere di sorpresa il giocatore e l'Incubatore, colui che fa nascere gli alieni dalle sue uova, il boss finale della mappa. Novità di questo capitolo è la presenza degli armadietti nei quali trovare armi potenziate e l'apparizione della wonder weapon "Venom-X" che spara acido velenoso per i criptidi.
Armi
  • Maverick: fucile d'assalto ottimo che elimina i nemici molto velocemente.
  • Maverick A2: fucile di precisione caratterizzato da un mirino tecnologico che delinea i controrni nemici.

Devastation[modifica | modifica wikitesto]

Mappe Multiplayer
  • Ruins: mappa di medie dimensioni, ambientata nel Sud America fra le rovine dei templi Maya nei pressi di un vulcano. Completando le direttive è possibile far risvegliare il vulcano che ucciderà i combattendi oppure controllare il Predator (riferimento ad Aliens vs. Predator), che può uccidere con i suoi affilati artigli o con delle bombe estremamente devastanti.
  • Collision: mappa di piccole-medie dimensioni, è ambientata su una nave cargo distrutta da una collisione. Completando le direttive si può controllare un elicottero d'assalto.
  • Unehearted: mappa di piccole dimensioni, ambientata in un sito archeologico con riferimenti al Progetto Nightfall di Estinzione. Unhearthed è un remake di Dome di Call of Duty: Modern Warfare 3.
  • Behemoth: mappa di medie dimensioni, ambientata su un'escavatrice. Completando le direttive si potrà sparare da un elicottero con una Minigun.

Capitolo di Estinzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Mayday (Capitolo 2): La mappa riprende dal punto finale di NightFall. Mayday è ambientata sopra una nave cinese in Antartide e il compito è quello di salvare Samantha Cross da Archer. Ci sono vie da esplorare che potranno aiutare la squadra, il ritorno degli alveari e gli oggetti costruibili come una trappola elettrica e i potenziamenti per la Venom-X che può diventare verde (acido), arancione (fuoco), blu (elettricità) e viola (sparando un colpo si può far nascere una pianta identica a quella creata dal seminatore, ma amica). Ci sono infine due nuove specie di Criptidi: il seminatore, che spara acido come gli scorpioni e fa crescere delle torrette robot sotto forma di fiori in grado di sparare. Infine la mappa si conclude con una battaglia epica contro un nuovo boss, il Kraken.

Arma[modifica | modifica wikitesto]

  • Ripper: mitraglietta ibrida con mirino hi-tech, che può diventare fucile d'assalto e viceversa istantaneamente, rendendosi utile in moltissime situazioni. Quest'arma è stata resa disponibile in anticipo rispetto all'uscita del DLC per tutti i possessori del Season Pass.

Invasion[modifica | modifica wikitesto]

  • data di uscita pubblicata

Nemesis[modifica | modifica wikitesto]

4 SETTEMBRE SU PS4

questo DLC include 3 nuove mappe multigiocatore, il remake di una vecchia mappa:Shipment rinominata showtime e il quarto episodio della saga di estinzione: Exodus

Goldrush: mappa ambientata in una miniera dove sono presenti due carrelli da miniera che possono trasportare o investire i giocatori ed una piattaforma che si muoverà in verticale dove di troverà la bandiera C in modalità dominio; completando le direttive si richiamerà un branco di lupi simile alla serie di punti "unità K9" di call of duty black ops 2.

Subzero: mappa di dimensioni medio/piccole ambientata in una stazione di ricerca canadese completando le direttive arriverà una tempesta di neve che ucciderà i giocatori con cui entra in contatto.

Dinasty: mappa ambientata in un villaggio cinese sul bordo di un lago.completando le direttive si richiamerà un aereo che bombarderà la mappa come la serie di uccisioni in call of duty Modern Warfare 2

Showtime: mappa di dimensioni molto piccole ambientata un un'arena di combattimenti del futuro completando le direttive si potranno ricevere: approvigionamenti multipli,una nube di gas letale, delle torrette fisse che uccideranno gli avversari o addirittura tutte queste insieme

Micro DLC[modifica | modifica wikitesto]

I Micro DLC sono dei piccoli DLC distribuiti da Infinity Ward; sono disponibili pack con una mimetica, un reticolo per l'arma, uno sfondo e una toppa per il giocatore; pack contenenti un personaggio speciale a tema da utilizzare durante il gioco, oppure un Voice Pack, che modifica le voci durante il gioco.

Micro DLC 1[modifica | modifica wikitesto]

  • Pacchetto Leggenda: Capitano Price
  • Pacchetto Personalizzazione: Paperelle
  • Pacchetto Personalizzazione: Gatti Spaziali
  • Pacchetto Personalizzazione: Circuit
  • Pacchetto Personalizzazione: Inferno
  • Personaggio Speciale: Marrick
  • Personaggio Speciale: Elias
  • Personaggio Speciale: Hesh
  • Personaggio Speciale: Keegan

Micro DLC 2[modifica | modifica wikitesto]

  • Pacchetto Leggenda: Makarov
  • Personaggio Speciale: Rorke
  • Personaggio Speciale: Zakhaev
  • Personaggio Speciale: Hazmat

pacchetto incluso: Black Ghost

Micro DLC 3[modifica | modifica wikitesto]

  • Pacchetto Leggenda: Soap
  • Pacchetto Personalizzazione: Molten
  • Pacchetto Personalizzazione: Eyeballs
  • Pacchetto Personalizzazione: Blunt Force
  • Pacchetto Personalizzazione: 1987
  • Pacchetto Personalizzazione: Heartlands
  • Pacchetto Personalizzazione: Hex
  • Personaggio Speciale: Classic Ghost
  • Pack Personaggi Speciali: Squadra Estinzione (Contiene 4 personaggi speciali)
  • Voice Pack: Snoop Dogg
  • Voice Pack: R. Lee Ermey

Micro DLC 4[modifica | modifica wikitesto]

  • Pacchetto Personalizzazione: Estinzione
  • Pacchetto Personalizzazione: Koi
  • Pacchetto Personalizzazione: Heavy Metal
  • Pacchetto Personalizzazione: Unicorno
  • Pacchetto Personalizzazione: Bling
  • Pacchetto Personalizzazione: Fitness
  • Personaggio Speciale: Astronauta
  • Pacchetto Spettro
  • Pacchetto Nazionali
  • Pacchetto Personalizzazione Resistenza

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Pacchetto Personalizzazione: Festività: gratuito, creato per celebrare le festività natalizie.
  • Skin Lupo: consente di modificare la serie Cane da Guardia con un Lupo.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 febbraio 2013, Activision ha confermato che un nuovo Call of Duty era in sviluppo e che sarebbe stato presentato nel corso del quarto trimestre del 2013. Si pensava che si trattasse di Call of Duty: Modern Warfare 4, ma visto l'arrivo imminente nel mercato videoludico delle console di ottava generazione, l'azienda ha rivelato di avere abbandonato la serie Call of Duty: Modern Warfare, sostituendola con una nuova saga, chiamata Call of Duty: Ghosts.[2]

Il 29 aprile 2013 il sito ufficiale di "Call of Duty" è stato modificato con un mosaico social multimediale che si riempiva ogni volta che un utente accedeva al sito tramite Twitter o Facebook. Il giorno dopo il mosaico è stato completato ed è apparsa l'immagine di un teschio.[3][4] Alcuni dettagli su Call of Duty: Ghosts erano già trapelati, soprattutto quando l'azienda Tesco ha inserito accidentalmente il titolo nella lista di giochi per PlayStation 3.

Il 1º maggio 2013, è stato pubblicato su YouTube il live-action teaser trailer chiamato "Guerrieri Mascherati",[5] che mostra scorci di persone con maschere e armature da combattimento, tra le quali alla fine un gruppo di soldati con indosso una maschera recante un teschio. Il nuovo titolo è apparso all'XBox One Reveal il 21 maggio 2013, confermando che il gioco uscirà anche sulla nuova console Microsoft, l'Xbox One.[6]

Il trailer definitivo della campagna in single player è stato mostrato il 21 maggio 2013, mentre quello del comparto multiplayer competitivo il 14 agosto.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha totalizzato un incasso complessivo di 1 miliardo di dollari al lancio.[7] Il titolo è stato inoltre il più giocato in Nord America tra tutti i titoli usciti su console di nuova generazione.[8]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Sono presenti tanti Easter egg anche all'interno delle mappe in Modalità Multiplayer, caratterizzati dalla presenza di nani da giardino e piccoli orsetti di peluche: una similitudine con il suo predecessore.
  • Il nome del cane, Riley, è un tributo all'omonimo personaggio Ghost di Call of Duty: Modern Warfare 2.
  • Le prime lettere dei 4 DLC (Onslaught, Devastation, Invasion e Nemesis), formano la parola ODIN. ODIN è una serie di uccisioni supporto attivabile nel Multiplayer, consistente in un satellite in grado di lanciare equipaggiamento di supporto (sat-com, maaws, giubbotti antiproiettile e altre ricompense simili), ed un ricognitore Juggernaut sulla mappa, oltre a dare la possibilità di segnalare i nemici sulla mappa, ed è la stazione spaziale hackerata nella storia (i cui effetti nel Multiplayer sono ottenuti con l'uso della serie assalto "Satellite Loki", in grado di sparare enormi missili sulla mappa, assieme ad equipaggiamento assalto ed un Juggernaut d'assalto).
  • Nella mappa Multiplayer Fog del DLC 1: Onslaught, è presente un riferimento al personaggio dei film dell'orrore Michael Mayers; completando le Direttive di battaglia un giocatore può vestirne i panni per una vita, divenendo uno spietato assassino dotato di ascia con cui assassinare i giocatori nemici.
  • In tutte le mappe Multiplayer dei 4 DLC (Onslaught, Devastation, Invasion e Nemesis) sono presenti delle uova ben nascoste che, se colpite da proiettili, permettono di ottenere punti per la modalità Multiplayer stessa, nonché per Estinzione. È possibile sbloccare un trofeo ognuno dei DLC, non appena vengono colpite tutte le uova del pacchetto mappa e si completa un alveare nella modalità in Estinzione, nella mappa dello stesso DLC.
  • L'arma Ripper del DLC 2: Devestation presenta somiglianze con la RC-101 Carabine di Titanfall in modalità fucile d'assalto.
  • In ogni capitolo di Estinzione sono presenti degli easter egg che si mostrano dopo l'uccisione di ogni criptide. Ad esempio in Point Of Contact dopo aver sparato con il fucile di precisione VKS (situato nella prima area di gioco sopra una piccola altura) sulle lettere L, O, L della locanda dell'hotel, per ogni criptide eredicato si mostrano dei pupazzetti colorati per un breve lasso di tempo. Inoltre in Awakening, questo easter egg si presenta n maniera più consistente dal fatto che oltre a dei simpatici funghetti visibili ogni uccisione per 3 minuti saranno attivate a tutti i giocatori della lobby le specialità Potenziatori di Squadra e Istinto Felino.
  • Nella mappa Multiplayer Unhearted del DLC 2: Devestation sono presenti vari riferimenti alla modalità Estinzione del gioco. Sparando ai gangi della gru si potrà ottenere l'arma speciale Venom-X, presente in Nightfall (DLC 1: Onslaught), Mayday (DLC 2: Devastation) e Awakening (DLC 3: Invasion) e inoltre una ricompensa chiamata dalle Direttive permetterà di chiamare un piccolo esercito di criptidi cercatori esplosivi, che esplodono avvicinandosi ai nemici, causando loro danni.
  • Il Predator attivabile dalle Direttive nella mappa Multiplayer Ruins (DLC 2: Devastation) è chiaro un riferimento a Alien vs. Predator.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Call of Duty: Ghosts announced in 3 News NZ, 2 maggio 2013.
  2. ^ News: Infinity Ward talks Call of Duty: Ghosts - "making Modern Warfare 4 would have been the safe thing to do" - OXM US
  3. ^ Press Start: GTA V trailers out today, Call of Duty Ghosts teaser – and more | Technology | theguardian.com
  4. ^ Call of Duty teaser site updated: 'the Ghosts are real' - CVG US
  5. ^  Teaser Guerrieri mascherati di Call of Duty: Ghosts [IT]. Call of Duty - YouTube, 1º maggio 2013. URL consultato in data 30 dicembre 2013.
  6. ^ 'Call Of Duty: Ghosts' Officially Announced, Big Reveal Coming At Xbox Event May 21st - Forbes
  7. ^ Call Of Duty: Ghosts – 1 miliardo di dollari al day one
  8. ^ Call Of Duty: Ghosts è il titolo più giocato in Nord America

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi