Call of Duty: United Offensive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Call of Duty: United Offensive
Sviluppo Gray Matter Interactive
Pubblicazione Activision, Aspyr
Data di pubblicazione 14 settembre 2004
Genere Sparatutto in prima persona
Piattaforma Windows, Mac OS X
Motore grafico id Tech 3

Call of Duty: United Offensive è una espansione del videogioco Call of Duty. La storia è un sequel del gioco e quest'ultimo è richiesto per utilizzare l'espansione. Sviluppata dalla Gray Matter Interactive con il contributo dei Pi Studios e pubblicata da Activision, come espansione richiede il gioco originale per essere utilizzata. La prima versione venne presentata per Windows il 14 settembre 2004.

Campagne[modifica | modifica sorgente]

Caratteristiche del gioco[modifica | modifica sorgente]

Il giocatore veste i panni dei soldati componenti le forze alleate della Seconda guerra mondiale, gli Stati Uniti d'America (con il Cpl. Scott Riley), con il Regno Unito (con il Sgt. James Doyle) e con l'Unione Sovietica (con il Pvt. Yuri Petrenko). Il nemico comune è l'esercito tedesco. In alcune missione si vede l'influenza di film come I cannoni di Navarone o del telefilm Band of Brothers.

In Multiplayer ci sono le seguenti modalità: Deathmatch a squadre, tutti contro tutti, cerca e distruggi, assalto alla base, centri di comando, cattura la bandiera, dietro le linee nemiche. Si possono utilizzare vari mezzi: lo Sherman, il Panzer IV, il T34, l'Elephant, il SU-152 e varie Jeep.

Morti[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco si possono uccidere 656 nemici.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]