Bones (The Killers)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bones
Artista The Killers
Tipo album Singolo
Pubblicazione 27 novembre 2006[1]
Durata 3 min : 52 s[1]
Album di provenienza Sam's Town
Genere Post-punk
Etichetta Mercury[1]
Universal Records[1]
Produttore Flood[2]
Alan Moulder[2]
Registrazione 2006
Formati CD, 7"
The Killers - cronologia
Singolo precedente
(2006)
Singolo successivo
(2006)

Bones è un singolo[1] del gruppo indie rock The Killers.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

La canzone è stata scritta dal cantante principale del gruppo Brandon Flowers, dal bassista Mark Stoermer e dal batterista Ronnie Vannucci.[3] È l'ottava traccia del loro secondo album Sam's Town, pubblicato nell'ottobre 2006[2] ed è stata pubblicata come secondo singolo estratto da Sam's Town nel novembre 2006[1].

Nelle sue prime fasi di realizzazione il brano era stato intitolato It's Only Natural[senza fonte]. Il singolo ha ottenuto un moderato successo negli Stati Uniti, ottenendo una ventunesima posizione nella classifica Billboard Modern Rock Tracks[4]. Nel Regno Unito invece il brano ha ottenuto la quindicesima posizione dei singoli più venduti[5].

Il video[modifica | modifica sorgente]

Il video musicale prodotto per Bones è stato diretto dal regista Tim Burton[6], e vede la collaborazione della modella Devon Aoki.

Nel video, un ragazzo e una ragazza sono in macchina al drive-in ed osservano uno spettacolo in cui degli scheletri, animati in stop-motion, si preparano ad una guerra. Alternativamente, di fronte allo schermo la band musicale suona la canzone. Nel film, gli stessi ragazzi sono protagonisti e si ritrovano in una spiaggia e, mentre si preparano per un amplesso, la ragazza, togliendosi i capelli, si trasforma in uno scheletro. Lo stesso fa il ragazzo togliendosi la maglia. Più volte, nel corso del filmato, i due ragazzi si trasformano in scheletri finché anche nella realtà del drive-in diventano tali. Man mano che il clip va avanti i musicisti di fronte allo schermo si trasformano anch'essi in scheletri, mentre continuano ad esibirsi. Il video termina coi due ragazzi scheletrici che, in maniera classica, corrono lungo la spiaggia per raggiungersi ma, una volta pronti ad abbracciarsi, si scontrano e cadono in pezzi a terra. La stessa cosa accade alla band alla fine della musica.

Note e riferimenti ad altri film[modifica | modifica sorgente]

Il video musicale per la canzone "Bones" vede il debutto alla regia di video musicali del regista cinematografico Tim Burton[6]. I clip della band furono ripresi il 17 e il 18 agosto 2006 in un drive-in di Las Vegas[6] e furono montati in computer grafica agli sfondi ed ai personaggi, includendo un'icona dello stesso Burton: gli scheletri[6]. Il video vede l'interpretazione di Michael Steger e della modella Devon Aoki.

Dietro la band, nello schermo del drive-in, appaiono scene da tre film principali: Lolita, Il mostro della laguna nera e Gli argonauti 2, più specificamente le scene con lo scheletro di Ray Harryhausen. Si hanno poi le spiagge di Da qui all'eternità e di 10, nelle quali si hanno le scene più spiritose con gli scheletri.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

7"/CD Regno Unito
  1. Bones – 3:46
  2. Daddy's Eyes – 4:13
DVD Regno Unito
  1. Bones (music video) – 3:46
  2. When You Were Young (music video) – 5:33
Maxi CD Europa
  1. Bones – 3:46
  2. Daddy's Eyes – 4:13
  3. Where The White Boys Dance – 3:26
  4. Bones (video) – 3:46

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2006) Posizione
più alta[7]
Australia 22
Nuova Zelanda 16
Regno Unito 15[5]
Billboard Modern Rock Tracks 21[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Scheda su Allmusic.com
  2. ^ a b c Allmusic.com
  3. ^ Allmusic.com
  4. ^ a b Billboard.com
  5. ^ a b Chartstats.com
  6. ^ a b c d Mtv.com
  7. ^ THE KILLERS - BONES (SONG)