Runaways (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Runaways
Artista The Killers
Tipo album Singolo
Pubblicazione 17 luglio 2012
Durata 4 min: 03 sec
Album di provenienza Battle Born
Genere Alternative rock
Etichetta Island
Produttore Steve Lillywhite
Formati Download digitale
The Killers - cronologia
Singolo precedente
(2011)
Singolo successivo

Runaways è un singolo del gruppo americano The Killers, pubblicato nel 2012 come primo estratto dal loro quarto album di inediti, Battle Born. Il brano è prodotto da Steve Lillywhite.[1]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 luglio 2012, i Killers hanno annunciato che il primo singolo estratto da Battle Born sarebbe stato Runaways, pubblicando anche la copertina del singolo stesso.[2] Il brano è stato poi trasmesso per la prima volta il 10 luglio 2012, sia dalla radio californiana KROQ-FM, sia dalla britannica BBC Radio 1.[3] La pubblicazione sulle piattaforme digitali è invece avvenuta una settimana più tardi, il 17 luglio 2012, data per la quale era inizialmente prevista anche l'uscita in radio del brano stesso.[3]

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Il brano inizia con un semplice accordo di pianoforte, ma poco dopo vengono introdotte le percussioni e la canzone assume uno stile musicale che Billboard ha paragonato a quello del rocker americano Bruce Springsteen.[3]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale che accompagna il brano, realizzato dal regista Warren Fu,[4] è stato trasmesso per la prima volta nella mattinata del 26 luglio 2012.[5] Nella parte iniziale del video, il cantante del gruppo, Brandon Flowers, viene ripreso da solo mentre interpreta la canzone sullo sfondo di un cielo notturno e stellato.[5] All'inizio della seconda strofa, i restanti componenti del gruppo si uniscono a Flowers[5] e numerosi effetti speciali vengono utilizzati, facendo intravedere paesaggi molto diversi tra loro, inclusi lo spazio e la città natale della band, Las Vegas.[4]

Nel settembre 2012 il videoclip ha ricevuto una nomination nella categoria Best Video dei Q Awards, che si terranno il 22 ottobre dello stesso anno.[6]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2012) Posizione
massima
Australia[7] 67
Canada[8] 37
Germania[9] 44
Giappone[10] 75
Irlanda[11] 13
Paesi Bassi[12] 64
Regno Unito[13] 18
Spagna[14] 28
Stati Uniti[15] 78
Stati Uniti (rock)[16] 13
Stati Uniti (alternative)[17] 9

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Killers Reveals Runaways Artwork, Kerrang Radio, 3 luglio 2012. URL consultato il 26 luglio 2012.
  2. ^ (EN) The Killers unveil artwork for new single Runaways, New Musical Express, 2 luglio 2012. URL consultato il 26 luglio 2012.
  3. ^ a b c (EN) Emily Zemler, The Killers' Flowers: Runaways Is A Great Starting Point for Album, Billboard, 22 luglio 2012. URL consultato il 26 luglio 2012.
  4. ^ a b (EN) Alex Young, Video: The Killers – Runaways, ConsequenceOfSound.net, 26 luglio 2012.
  5. ^ a b c (EN) Jason Lipshutz, Watch The Killers Be Epic in Their Runaways Music Video, Billboard, 26 luglio 2012. URL consultato il 26 luglio 2012.
  6. ^ (EN) Q Awards 2012 Nominations Announced, MTV, 6 settembre 2012. URL consultato il 16 settembre 2012.
  7. ^ (EN) The ARIA Report - Week Commencing ~ 30 July 2012 ~ Issue #1170 (PDF), Australian Recording Industry Association / Pandora.nla.gov.au. URL consultato il 21 settembre 2012.
  8. ^ (EN) The Killers Album & Song Chart History - Billboard Canadians Hot 100, Billboard. URL consultato il 26 luglio 2012.
  9. ^ (DE) Charts.de, http://www.charts.de/song.asp?artist=The+Killers&title=Runaways&cat=s&country=de. URL consultato il 21 settembre 2012.
  10. ^ (EN) Chart Search Results - Japan Hot 100 Singles 2012-09-29, Billboard. URL consultato il 21 settembre 2012.
  11. ^ (EN) Top 50 Singles, Week Ending 13 September 2012, Chart-track.co.uk. URL consultato il 21 settembre 2012.
  12. ^ (NL) Dutch Charts - The Killers - Runaways (song), Dutchcharts.nl. Hung Medien. URL consultato il 2 agosto 2012.
  13. ^ (EN) 2012 Top 40 Official UK Singles Archive - 22nd September 2012, Official Charts Company. URL consultato il 21 settembre 2012.
  14. ^ (ES) Top 50 Canciones - Semana 29: del 16.07.2012 al 22.07.2012 (PDF), Productores de Música de España. URL consultato il 26 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2012).
  15. ^ (EN) The Killers Album & Song Chart History - Hot 100, Billboard. URL consultato il 26 luglio 2012.
  16. ^ (EN) The Killers Album & Song Chart History - Rock Songs, Billboard. URL consultato il 26 luglio 2012.
  17. ^ (EN) The Killers Album & Song Chart History - Alternative Songs, Billboard. URL consultato il 26 luglio 2012.