Acido ammidosolfonico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acido ammidosolfonico
Nomi alternativi
acido amminosolfonico

acido solfammico

Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare H2NSO3H
Massa molecolare (u) 97,09 g/mol
Aspetto solido bianco
Numero CAS [5329-14-6]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,13 (25 °C)
Solubilità in acqua 213 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 205 °C (478 K) (decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante

attenzione

Frasi H 319 - 315 - 412
Consigli P 273 - 305+351+338 - 302+352 [1]

L'acido ammidosolforico (anche acido solfammico o acido amminosolfonico) è un acido solfonico. Può essere deprotonato solo una volta, per dare l'anione solfammato H2NSO3-.

Acido ammidosolfonico

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. Viene impiegato come standard primario (previo riscaldamento in stufa) per standardizzare soluzioni di composti basici quali l'idrossido di sodio. È un composto irritante, pericoloso per l'ambiente.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ scheda dell'acido amminosolfonico su IFA-GESTIS

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia