Sale di diazonio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Molecola di benzendiazonio, esempio di catione diazonio.

I sali di diazonio sono composti ionici organici caratterizzati dal gruppo funzionale -N≡N+. Sintetizzati per la prima volta nel 1858 a partire da ammine aromatiche, i sali di diazonio ricoprirono presto un ruolo importante nella produzione industriale di coloranti[1]. Tendenzialmente esistono in forma salificata con gli alogenuri (da qui la dicitura "sali di diazono", di formula generale R-N≡N+X)[2]. I sali di arildiazonio possono essere utilizzati come reagenti nelle sostituzione nucleofile aromatiche tramite le reazioni di Sandmeyer.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Diazonium salt, Encyclopædia Britannica online.
  2. ^ (EN) Diazonium salts, IUPAC Gold Book.
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia