Štefan Füle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Štefan Füle
Stefan File.jpg

Unione europea Commissario europeo per l'Allargamento e la Politica Europea di Vicinato
In carica
Inizio mandato 9 febbraio 2010
Presidente José Manuel Barroso
Predecessore Olli Rehn (Allargamento)
Benita Ferrero-Waldner (Relazioni esterne e politica europea di vicinato)

Dati generali
Partito politico Partito Social Democratico Ceco

Štefan Füle (Sokolov, 24 maggio 1962) è un diplomatico e politico ceco, commissario europeo per l'allargamento e la politica europea di vicinato nella Commissione Barroso II dal 2010.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Füle ha studiato all'Università Carolina di Praga e all'Istituto statale di relazioni internazionali di Mosca.

Attività diplomatica e politica[modifica | modifica sorgente]

Füle è stato iscritto al Partito Comunista di Cecoslovacchia dal 1982 al 1989. Dal 1990 è legato al Partito Social Democratico Ceco, che è membro del Partito Socialista Europeo.

Carriera diplomatica[modifica | modifica sorgente]

Füle ha ricoperto vari ruoli diplomatici per conto del ministero degli esteri della Repubblica Ceca. Ha fatto parte della missione permanente della Repubblica Ceca presso le Nazioni Unite dal 1990 al 1995. Nel 1998 è stato nominato ambasciatore ceco in Lituania ed è stato anche il referente della NATO per quel Paese. Nel 2000 Füle è stato nominato viceministro della difesa, ma poi è tornato alla carriera diplomatica come ambasciatore del suo Paese nel Regno Unito e successivamente come rappresentante permanente della Repubblica Ceca presso la NATO.

Carriera politica[modifica | modifica sorgente]

Dopo un'esperienza come viceministro della difesa, Füle è stato ministro per gli affari europei nel governo guidato da Jan Fischer tra il 2009 e il 2010.

Commissario europeo[modifica | modifica sorgente]

Füle è stato indicato come membro ceco della Commissione europea dopo il fallimento dei partiti politici ceci ad accordarsi su un nome condiviso e dopo le dichiarazioni di indisponibilità di alcuni altri possibili candidati[1].

Dopo l'esplosione delle rivolte nei paesi del Nord Africa nei primi mesi del 2011, Füle sta gestendo il processo di revisione profonda della politica europea di vicinato nei confronti dei paesi del Mediterraneo.

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

Füle è sposato e ha tre figli.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Croce di Commendatore dell'Ordine del Granduca Gediminas (Lituania) - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Commendatore dell'Ordine del Granduca Gediminas (Lituania)
— 2002

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Parties break stalemate over EU Commissioner as Füle chosen for job, Radio Prague, 10 novembre 2009. URL consultato il 26 novembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Commissario europeo
per l'Allargamento e la Politica Europea di Vicinato
Successore Flag of Europe.svg
Olli Rehn (Allargamento)
Benita Ferrero-Waldner (Relazioni esterne e politica europea di vicinato)
9 febbraio 2010 - in carica -
Predecessore Commissario europeo
della Repubblica Ceca
Successore Flag of the Czech Republic.svg
Vladimír Špidla 9 febbraio 2010 - in carica -