László Andor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
László Andor
Andor, László-9469.jpg

Commissario europeo per l'Occupazione, gli Affari Sociali e l'Integrazione
In carica
Inizio mandato 9 febbraio 2010
Presidente José Manuel Barroso
Predecessore Vladimír Špidla (Occupazione, Affari Sociali e Pari Opportunità)

László Andor (Zalaegerszeg, 3 giugno 1966) è un economista e politico ungherese, Commissario europeo per l'Occupazione, gli Affari Sociali e l'Integrazione nella Commissione Barroso II dal 2010.

È un esponente del Partito Socialista Ungherese e dunque del Partito Socialista Europeo.

Laureatosi in economia all'università Karl Marx di Budapest (ora università Corvinus), Andor vi ha poi insegnato politica economica come professore associato. Ha studiato anche alla George Washington University a Washington e all'Università di Manchester. Dal 1993 ha diretto una rivista ungherese di scienze sociali di orientamento progressista (Eszmélet).

Dal 2003 Andor è stato uno dei responsabili del Partito Socialista Ungherese per l'economia.

Dal 2005 fino alla nomina come commissario europeo Andor è stato uno dei membri del Consiglio direttivo della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo e vi ha rappresentato Ungheria, Croazia, Repubblica ceca e Slovacchia.

Il 13 giugno 2014, nel corso di una conferenza tenuta a Berlino, László Andor ha avanzato forti critiche riguardo alla gestione fino ad allora tenuta delle politiche economiche, monetarie e sociali dell'Unione, in particolare avanzando dubbi sul progetto di unione monetaria europea così come è stato concepito, sulla gestione della crisi del debito greco e sulle misure di stabilizzazione del debito adottate negli ultimi anni.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Intervento riportato dal quotidiano britannico The Telegraph qui: [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Commissario europeo
per l'Occupazione, gli Affari Sociali e l'Integrazione
Successore Flag of Europe.svg
Vladimír Špidla (Occupazione, Affari Sociali e Pari Opportunità) 9 febbraio 2010 - in carica -
Predecessore Commissario europeo
dell'Ungheria
Successore Flag of Hungary.svg
László Kovács 9 febbraio 2010 - in carica -

Controllo di autorità VIAF: 26583840 LCCN: n97080923