Volotea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Volotea
Logo
Boeing 717-200 Volotea Airlines (VOE) EI-EWI - MSN 55170 5120 (9649079814).jpg
StatoSpagna Spagna
Fondazione2011 a Barcellona
Sede principaleBarcellona
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Fatturato 396,1 milioni[1] (2018)
Utile netto13,6 milioni [1] (2018)
Dipendenti880 (2018)
Sito web
Compagnia aerea a basso costo
Codice IATAV7
Codice ICAOVOE
Indicativo di chiamataVOLOTEA
Primo volo5 aprile 2012
Flotta33 (nel 2019)
Destinazioni80[2] (nel 2018)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Sede di Volotea.
Un Boeing 717-200 di Volotea.

Volotea è una compagnia aerea a basso costo spagnola con sede a Barcellona.[3] È stata fondata nel 2011 da Carlos Muñoz e Lázaro Ros, ex fondatori di Vueling. Nel 2019 Vladislav Bedin acquistò l’ottanta percento delle azioni della compagnia aerea, diventando così uno dei proprietari di Volotea.

Il 23 febbraio 2012 presso l'Aeroporto di Venezia è stata presentata la prima base della compagnia, la quale ha iniziato le operazioni con un Boeing 717 il 5 aprile 2012.

Dal suo primo volo, Volotea ha raggiunto il traguardo dei 14 milioni di passeggeri trasportati, totalizzando più di 4,7 milioni di passeggeri nel 2017.

Attualmente Volotea opera un totale di 293 collegamenti in 78 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Albania, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda e Lussemburgo.

La compagnia dispone di 12 basi operative: Venezia, Verona, Genova, Palermo, Nantes, Bordeaux, Strasburgo, Tolosa, Marsiglia, Asturie, Bilbao, Atene e Cagliari.

Nel 2017 Volotea ha registrato un significativo incremento sia nel numero di voli operati, sia nel volume di passeggeri trasportati, attestandosi per il secondo anno di fila tra le low cost cresciute più velocemente nell’Unione Europea.

Volotea, infine, è tra le dieci compagnie aeree al mondo che hanno lanciato il maggior numero di rotte nel 2017.[4]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Un Airbus A319-100 di Volotea.

Ad aprile 2019 la flotta di Volotea ha un'età media di 14,6 anni ed è composta dai seguenti aeromobili:[5][4][6]

Aereo In flotta Ordini Passeggeri Note
Airbus A319-100 19 4 156
Boeing 717-200 17 125 Verranno sostituiti dagli Airbus A319-100
Totale 36

L'obiettivo di Volotea è di operare nei prossimi anni unicamente con aerei Airbus A319. Questa decisione strategica permetterà alla compagnia di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto, consentendo di trasportare 156 passeggeri e di operare rotte più lunghe.

Inconvenienti[modifica | modifica wikitesto]

  • 17 ottobre 2019 : Volo V71724 da aeroporto di Napoli a Torino, boeing 717 (EC-MEZ). Si verifica una depressurizzazione che costringe i piloti, ad una rapida discesa,e ad un atterraggio di emergenza all' aeroporto di Genova. Non si registrano feriti.
  • 22 settembre 2018: Volo V7 12227 da Aeroporto Alghero a Aeroporto Venezia Marco Polo delle ore 17,30 - Dopo vari avvisi di ritardo viene cancellato per "problemi tecnici". Ben oltre la mezzanotte i passeggeri, lasciati in aeroporto senza cena, vengono distribuiti per il pernottamento in diversi alberghi, in attesa di notizie, l'indomani mattina presto, per il rientro a Venezia. Da allora nessuna comunicazione da parte di Volotea che ha abbandonato i passeggeri i quali si sono organizzati individualmente per rientrare a casa.
  • 16 settembre 2017: Volo V7 1716 da Olbia a Torino. Subito dopo il decollo si sente un forte boato sul lato destro. Il comandante riduce la spinta e dopo aver volato per 10 minuti, ritorna ad Olbia. I passeggeri riescono a partire attorno alle 2.20 del mattino con un aereo sostitutivo che li porterà a Genova. Raggiungeranno Torino in autobus attorno alle 6 del mattino con 8 ore di ritardo.
  • 14 luglio 2017: Volo V7 1779 da Olbia a Verona subito dopo il decollo si verifica la rottura del motore sinistro dell'aeromobile (Boeing 717-200). In seguito alla rottura il pilota ha dovuto compiere una serie di virate per invertire la rotta ed effettuare un atterraggio di emergenza all'aeroporto di Olbia con un motore solo. In seguito all'atterraggio il pilota annuncia che anche l'altro motore in seguito alla elevata potenza richiesta in assenza del motore sinistro, ha registrato dei danni. Nessun ferito a bordo ma molta paura.
  • 06 settembre 2016: Volo Skiathos-Napoli (V71635) viene cancellato un'ora prima della partenza. I passeggeri lasciano l'isola solo il giorno dopo con circa 16 ore di ritardo.
  • 24 agosto 2016: Volo Bari-Verona (V7 1603 BRI - VRN; Boeing 717) più volte rinviato e poi non decollato. Riferito genericamente "problema tecnico al carrello".
  • Il 19 marzo 2016 un Boeing 717-200 da Palermo a Napoli rientra a Palermo dopo il decollo per un'anomalia al carrello anteriore[7].
  • Nel mese di agosto 2015 si sono registrati casi di aeromobili giunti a destinazione privi di tutti i bagagli dei passeggeri[8][9].
  • L'8 agosto 2015, sessanta turisti italiani sono rimasti bloccati 40 ore all'aeroporto di Kos ed è dovuta intervenire l'ambasciata italiana per sbloccare l'impasse[10].
  • Durante l'estate 2015 si sono verificati ritardi sistematici e significativi oltre le 5 ore ed in alcuni casi oltre le 10[11].
  • Il 31 gennaio 2015 il volo V7-1740, decollato dall'aeroporto di Catania e diretto a Verona, ha dovuto compiere un atterraggio di emergenza all'aeroporto di Roma Fiumicino a causa della presenza di fumo in cabina. Il velivolo era un Boeing 717-200, registrato con marche EI-EXI. La rimanente parte del volo è stata cancellata ed i 117 passeggeri sono stati trasferiti a Verona tramite bus.
  • Il 19 giugno 2012 il volo V7-1533, decollato dall'aeroporto di Verona e diretto a Palermo, ha dovuto compiere un atterraggio di emergenza all'aeroporto di Venezia a causa di un guasto all'impianto idraulico. L'atterraggio è avvenuto mediante un'estensione manuale del carrello. Il velivolo era un Boeing 717-200, registrato con marche EI-EWJ. I 96 passeggeri hanno potuto raggiungere Palermo con un velivolo sostitutivo, con un ritardo di 5 ore e mezza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b volotea, Volotea incrementa l'utile operativo, su Volotea. URL consultato il 30 luglio 2019.
  2. ^ Find & Book Cheap Flights Online | Volotea.
  3. ^ (ES) El Comercio, Volotea traslada su sede social a Asturias, su elcomercio.es, 19 ottobre 2017. URL consultato il 30 ottobre 2017.
  4. ^ a b volotea, VOLOTEA - Volotea chiude il 2017 come quinta compagnia aerea low cost più puntuale in europa, su Volotea, 1º febbraio 2018. URL consultato il 5 febbraio 2018.
  5. ^ volotea, VOLOTEA - Registra a verona un nuovo record, su Volotea, 1º febbraio 2018. URL consultato il 5 febbraio 2018.
  6. ^ (EN) Volotea Airlines Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 5 febbraio 2018.
  7. ^ The Aviation Herald, Incident: Volotea B712 at Palermo on Mar 19th 2016, could not fully retract gear, in https://avherald.com/h?article=495cc8a9&opt=0, 22 marzo 2016.
  8. ^ Nuova Venezia, Volotea, odissea per i turisti: l'aereo atterra senza i bagagli, in http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2015/08/21/news/volotea-odissea-per-i-turisti-l-aereo-atterra-senza-i-bagagli-1.11964747, 21 agosto 2015.
  9. ^ Leggo.it, L'aereo non riesce a trasportare tutto il carico, in http://video.leggo.it/primopiano/l_aereo_non_riesce_a_trasportare_tutto_il_carico._passeggeri_e_bagagli_lasciati_a_terra_._l_odissea_di_alessandro_per_raggiungere_la_grecia-67254.shtml.
  10. ^ Il Messaggero, Grecia, prigionieri per due giorni sull'isola di Kos: odissea per 60 turisti italiani, in http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/volotea_venezia_turisti_aeroporto_kos/notizie/1508126.shtml, 9 agosto 2015.
  11. ^ Il Gazzettino, Volotea, settimana da incubo, in http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/VENEZIA/aerei_volotea_ritardi/notizie/1484394.shtml, 26 luglio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]