Continuità territoriale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La continuità territoriale è uno strumento legislativo europeo che ha lo scopo di garantire i servizi di trasporto ai cittadini abitanti in regioni disagiate della nazione a cui appartengono.

Tali trasporti sono solitamente per via aerea e/o via mare. Normalmente viene bandita una gara europea, pubblicata sulla gazzetta Ufficiale dell'UE, per l'aggiudicazione delle rotte in questione. Tali rotte vengono concesse in esclusiva a chi si aggiudica la gara, in deroga al principio di libero mercato.

Continuità territoriale da e per la Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

La continuità territoriale da e per la regione Sardegna consente di godere di tariffe scontate nelle rotte da e per l'isola nei trasporti aerei rispetto al normale costo del biglietto. Possono godere della riduzione le seguenti categorie:

  • i cittadini residenti in Sardegna,
  • i giovani fino ai 21 anni d'età,
  • gli studenti fino al 27esimo anno,
  • disabili,
  • anziani, oltre i 70 anni.

Rotte, dal 27 ottobre 2013[modifica | modifica wikitesto]

Dal 27 ottobre 2013, le compagnie che hanno avuto la licenza per i collegamenti con continuità territoriale sono Alitalia, Meridiana e New Livingston. La novità apportata da questa continuità consiste in una tariffa unica sia per residenti sia per non residenti: 45 euro (+ tasse aeroportuali) per volare verso Roma e 55 euro (+ tasse aeroportuali) per volare verso Milano Linate. Il 29 aprile 2014 la Regione Autonoma della Sardegna, con un comunicato dell'Assessorato dei Trasporti, ha deciso di revocare la tratta alla New Livingston per «gravi inadempienze», affidandola all'Alitalia, classificatasi seconda nella gara per la continuità territoriale. Dopo che il TAR del Lazio, il TAR della Sardegna e il Consiglio di Stato hanno rigettato il ricorso della New Livingston, a partire dal 6 giugno 2014, con il volo Roma Fiumicino-Alghero delle 21:25, Alitalia ritorna così a operare la tratta in regime di continuità aerea.

Rotte dal Dicembre 2015[modifica | modifica wikitesto]

Da dicembre 2015, con un nuovo finanziamento da 30 milioni[1], e la conferma da parte di Alitalia – Linee Aeree Italiane e Meridiana (azienda) delle tratte già in vigore dal 2013, una nuova tariffa a prezzo fisso viene stabilita: 40 euro (+ Tasse) per la tratta Sardegna-Roma e vv. e 50 euro (+ tasse) per la tratta Sardegna Milano e vv.

Continuità territoriale per la Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

La continuità territoriale da e per le isole della Regione Siciliana, Pantelleria e Lampedusa, sono in regime di continuità territoriale con gli aeroporti di Trapani, Palermo e Catania.

Al contrario dell'accordo circa la continuità territoriale sarda, quella prevista per la Sicilia non si basa su un vero e proprio regolamento, infatti non esiste alcun requisito particolare per accedervi.

Rotte[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Continuità territoriale aerea, arrivano i 30 milioni euro - Regione - la Nuova Sardegna, su la Nuova Sardegna, 10 dicembre 2015. URL consultato il 29 aprile 2016.