Stazione di Pratignone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pratignone
stazione ferroviaria
Pratignone staz ferr.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCalenzano
Coordinate43°50′56.65″N 11°09′44.28″E / 43.849069°N 11.1623°E43.849069; 11.1623Coordinate: 43°50′56.65″N 11°09′44.28″E / 43.849069°N 11.1623°E43.849069; 11.1623
LineeBologna-Firenze
Viareggio-Firenze
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1988
InterscambiAutobus urbani ed extraurbani
DintorniCasello autostradale Calenzano - Sesto Fiorentino

corso di laurea in Disegno industriale dell'Università degli Studi di Firenze

Zona industriale

La stazione di Pratignone è una fermata ferroviaria posta sul tronco comune alle linee Bologna-Firenze e Viareggio-Firenze.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fermata venne attivata nel 1988[1], nell'ottica della creazione di una realtà metropolitana che unisce la province di Firenze, Prato e Pistoia.[senza fonte]

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La fermata dispone di 4 binari passanti. Il 1° e il 2° sono dedicati alla direttissima, pertanto non dispongono di nessuna banchina, mentre sul 3° si fermano i treni per Firenze e sul 4° quelli per Prato.

Non esiste biglietteria né personale di terra, e le informazioni sia visive che sonore sono automatizzate.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Effettuano fermata i treni a breve e media percorrenza, concentrandosi in orari utili al pendolarismo di studenti e lavoratori, che si muovono nell'Area metropolitana Firenze - Prato - Pistoia.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di:

  • Parcheggio di scambio Parcheggio di scambio
  • Sottopassaggio Sottopassaggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Notizia flash", in "I Treni Oggi" n. 85 (settembre 1988), p. 6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]